5 fatti curiosi sull'intelligenza dei gatti

0
333
fatti curiosi sullintelligenza dei gatti
fatti curiosi sullintelligenza dei gatti

I gatti sono incredibilmente agili e abili, essere in grado di saltare cinque volte la loro altezza mentre si bilancia con la coda. Sono anche in grado di correre fino a 18 miglia all'ora! Tuttavia, hanno bisogno di ricostituire tutta questa energia dormendo fino a diciotto ore al giorno! In questo articolo parleremo dell'intelligenza dei gatti e di come questo li renda creature incredibili.

La maggior parte di noi trova che i baffi di un gatto siano carini e tutto il resto, ma hanno anche una funzione pratica: misurare le dimensioni di uno spazio vuoto per determinare se il loro corpo può passare attraverso. Lo sapevi?

Proprio come gli esseri umani, tutta l'elaborazione delle informazioni che consente al gatto la sua squisita destrezza ha a che fare con il controllo neurale e la sua capacità di apprendere.

1. I gatti hanno una notevole capacità di imparare dall'esperienza

L'intelligenza è definita come la capacità di imparare dall'esperienza, di conservare quella conoscenza e di usarla per risolvere problemi in un nuovo ambiente. Il cervello è l'organo che svolge queste funzioni.

In questo senso, gli scienziati hanno concluso che il cervello felino occupa circa l'1% della sua massa corporea. Tuttavia, la cosa più importante nel valutare l'intelligenza di una specie è il ripiegamento della superficie e della struttura del cervello, non le sue dimensioni.

2. La struttura del cervello felino e le pieghe sulla sua superficie sono molto simili a quelle umane

È interessante sapere che la corteccia cerebrale non solo governa le funzioni superiori del pensiero razionale, ma anche la risoluzione dei problemi. Questa è anche l'area di archiviazione per la memoria a breve e lungo termine.

Inoltre, la memoria è il modo in cui il cervello immagazzina, ricorda e utilizza le informazioni apprese dalle esperienze passate. La memoria a lungo termine ci ricorda il "Cosa", "dove" e "quando" di ogni specifica esperienza di vita ed evento che abbiamo sperimentato nella nostra vita.

È sorprendente sapere che gli studi scientifici hanno dimostrato che i gatti possono ricordare e utilizzare le informazioni dal "cosa" e dal "dove" delle loro esperienze.

I gatti hanno circa il doppio dei neuroni nella loro corteccia cerebrale rispetto ai cani, che è l'area del cervello responsabile dell'elaborazione delle informazioni. Questo ci fa chiedere se l'intelligenza dei gatti è in qualche modo superiore a quella di un cane.

3. Non è la tua immaginazione: i gatti possono tenere a mente un oggetto e cercare dove potrebbe essere

Secondo diversi studi, gli esperti di comportamento animale ritengono che l'intelligenza di un gatto adulto sia paragonabile a quella di un bambino umano di 2 anni.

In questo senso, diversi test di laboratorio hanno dimostrato che i gatti hanno il riconoscimento della "permanenza dell'oggetto". Cioè, sono consapevoli dell'esistenza di oggetti che non sono direttamente visibili. Così sanno che se un oggetto non è visibile, non significa che sia scomparso per sempre.

4. I gatti possono anche capire i nostri gesti

Sebbene i gatti non capiscano quello che dici con le tue parole, possono cogliere i tuoi gesti. I ricercatori hanno scoperto che capiscono i gesti umani e li seguiranno per trovare il cibo.

Uno studio del 2005 è stato condotto per confermare questa idea:

  • Gli scienziati hanno presentato ai gatti due ciotole chiuse, una delle quali conteneva cibo per gatti e una vuota.
  • Ai gatti è stato permesso di avvicinarsi e scegliere una delle ciotole mentre un ricercatore indicava la ciotola con il cibo all'interno.
  • Quasi tutti i gatti hanno seguito il segnale e hanno scelto la ciotola giusta! Pertanto, meritavano di avere il cibo al suo interno.

Ciò suggerisce che hanno quella che gli scienziati chiamano "teoria della mente"; cioè la capacità di attribuire agli altri la conoscenza, i desideri e le intenzioni. In questo caso, i gatti hanno scoperto che lo scienziato "indicante" stava cercando di mostrare loro qualcosa.

5. Contatori felini

I gatti possono contare! Beh, non esattamente. Uno studio consisteva nella ricerca della capacità dei gatti domestici di distinguere tra immagini contenenti due e tre punti per il cibo.

I risultati ci mostrano che i gatti possono allenarsi e imparare a distinguere tra le due diverse immagini o quantità. Gli autori della ricerca hanno concluso che i gatti non utilizzano spontaneamente le informazioni numeriche. Più di quello, sembrano collegare immagini che variano in relazione alla quantità per risolvere il compito.

Tutti questi dati dimostrano che i felini domestici hanno un certo grado di comprensione, assimilazione e risoluzione dei problemi. Ecco perché è essenziale trattare i nostri animali domestici con integrità, amore e comprensione. L'intelligenza dei gatti può essere abbastanza alta da conoscere anche la differenza tra il bene e il male.

Giochi per lo sviluppo di intelligenza per gatti

Stimolare il corpo e la mente dei tuoi felini è fondamentale per il loro benessere generale. Per fare questo, puoi creare giochi di sviluppo dell'intelligenza per i gatti. Leggi di più "