Allergie alimentari negli animali domestici: cosa cercare –

0
444
Allergie alimentari negli animali domestici cosa cercare
Allergie alimentari negli animali domestici cosa cercare

Le allergie alimentari sono una delle tre principali allergie nei cani e nei gatti. Gli animali domestici possono essere allergici a qualsiasi tipo di cibo, ma i trasgressori più comuni includono proteine ​​o carboidrati come manzo, pollo, pesce, mais, grano o soia. Ingredienti minori come conservanti o coloranti sono anche potenziali allergeni. Nonostante il malinteso comune, gli animali domestici possono sviluppare allergie alimentari anche se hanno "mangiato lo stesso cibo per tutta la vita". Se il tuo animale domestico presenta uno dei seguenti segni, potrebbe avere un'allergia alimentare che dovrebbe essere discussa con il tuo veterinario.

  • Sintomi allergici (di solito prurito) che persistono tutto l'anno.
  • Infezioni croniche dell'orecchio
  • Problemi ripetuti con le sacche anali.
  • Sintomi allergici che iniziano più tardi nella vita (dopo i 5 anni)
  • Sintomi allergici che rispondono solo minimamente agli steroidi.

Le allergie alimentari vengono spesso diagnosticate conducendo una prova alimentare durante la quale l'animale viene alimentato solo con una dieta ipoallergenica. Questa dieta viene eseguita per 10-14 settimane. Se i sintomi si risolvono, l'animale viene messo alla prova con la vecchia dieta per vedere se i sintomi ritornano. La maggior parte delle allergie alimentari è gestibile semplicemente evitando il cibo offensivo.

Se il tuo animale domestico presenta uno di questi sintomi, portalo a trovarci e possiamo discuterne.