Braque Saint-Germain – Una razza da caccia

0
39
Braque Saint Germain Una razza da caccia
Braque Saint Germain Una razza da caccia

Il Braque Saint-Germain è una razza classica, infatti i suoi antenati erano già presenti ai tempi di Luigi XV. La gente lo preferiva perché era il cane da caccia ideale, anche se molti lo consideravano anche un ottimo compagno. Continua a leggere: l'articolo di oggi contiene maggiori dettagli su questo interessante animale.

Braque Saint-Germain

Il Braque Saint-Germain appare nella letteratura del XIX secolo come una razza mista. È qualcosa tra un puntatore inglese e uno francese. Nei secoli passati, i loro antenati uscivano con i monarchi francesi e altri membri dell'alta società francese. Alcuni storici ritengono che questi siano i cani che abbelliscono i dipinti di Luigi XV.

Questi cani sono originari della regione di Saint-Germain-en-Laye in Francia. Inoltre sono ottimi cacciatori e hanno un temperamento piuttosto docile. La razza divenne popolare a metà del 19 ° secolo quando iniziarono ad apparire nelle mostre canine in tutta la Francia.

Ciò portò all'ascesa della razza fino al 1915 quando i vari gruppi e associazioni in Europa iniziarono a registrare le caratteristiche specifiche della razza. Le persone si sono quasi dimenticate delle capacità di caccia degli animali e hanno scelto di tenerli in giro principalmente come animali da compagnia.

Caratteristiche fisiche di un Braque Saint-Germain

Questi cani sono di taglia medio-grande, robusti e con una corporatura atletica. Inoltre, sono altamente energici e adattabili a tutti i tipi di situazioni e terreni. Ecco alcune ulteriori caratteristiche:

  • La loro altezza è di circa 21 o 25 pollici
  • Pesano da 41 a 57 libbre
  • Hanno una grande testa, simile ad altri puntatori
  • Inoltre, il loro muso è della stessa lunghezza del loro cranio e ha un ampio naso rosa (le labbra superiori coprono quelle inferiori e mancano di punti neri)
  • Inoltre, non mordono forte nonostante abbiano una mascella forte con denti solidi
  • I loro occhi sono di media grandezza e hanno un colore dorato (questo conferisce loro un aspetto gentile e gradevole)
  • Per quanto riguarda le orecchie, sono cadenti e si trovano all'altezza degli occhi come altri indicatori
  • Il loro corpo è robusto e muscoloso con un petto ben definito e uno sterno leggermente sporgente (puoi apprezzare la loro muscolatura quando si rilassano)
  • Infine, la loro coda è lunga, spessa alla base e appuntita all'estremità

Si noti che hanno anche una struttura ossea robusta, che insieme ai loro arti lunghi e forti, li rende ideali per il loro solito lavoro di caccia.

Per quanto riguarda il passo, il Braque Saint-Germain ha un trotto leggero, elegante e ben sostenuto che contrasta con il fisico forte. Sono energici e costanti nel loro saltellamento quando cacciano e possono adattarsi facilmente a qualsiasi terreno possano incontrare.

Inoltre, la loro pelliccia è corta e ruvida. È bianco con macchie arancioni, queste ultime di solito si trovano nella zona delle costole e delle orecchie.

Temperamento

Questi cani sono abbastanza amichevoli a meno che tu non sia il loro tipo [of prey]. Sono anche obbedienti e molto affettuosi verso i loro umani e timidi con gli estranei. Inoltre, richiedono una formazione minima in quanto sono abbastanza intelligenti.

Per quanto riguarda il loro comportamento nella vita familiare, il Braque Saint-Germain è ottimo a patto che tu dia loro la manutenzione di base di cui hanno bisogno per mantenere le loro condizioni fisiche. In realtà, sono piuttosto popolari tra le famiglie rurali.

I cani di questa razza sono socialmente intelligenti e di solito vanno d'accordo con altri cani e umani. Inoltre, sono ideali come compagni di jogging nelle giornate di sole e per le passeggiate serali al parco.

Salute, cura e malattie

Il Braque Saint Germain è abbastanza resistente a molte malattie comuni del cane. Tuttavia, possono provare gravi disagi se non adeguatamente curati – displasia dell'anca e altri problemi articolari.

È necessario pulire le pieghe della pelle, le orecchie e altre aree delicate dell'animale per mantenerlo asciutto ed evitare la proliferazione di funghi nocivi. Una delicata spazzolatura alla settimana è sufficiente per rimuovere i peli morti dal mantello.

Infine, questo è un cane da campo e devi prestare attenzione a una possibile infestazione di parassiti come le zecche, così come ad altri elementi che potrebbero interessarlo come i detriti incorporati nelle loro zampe.

Razze canine europee – I classici

Sebbene la maggior parte delle razze provenga dalla Germania, dalla Francia e dalla Spagna, si potrebbe dire che esiste almeno un esemplare di razza di cane europea da ogni paese. Leggi di più "