Caratteristiche del cigno trombettista – I miei animali

0
179
Caratteristiche del cigno trombettista I miei animali
Caratteristiche del cigno trombettista I miei animali

Alcune caratteristiche del cigno trombettista ci permettono di differenziarle facilmente dal resto dei suoi parenti. Una delle sue caratteristiche principali è distinguibile ad occhio nudo, come è uno dei più grandi uccelli volanti esistenti.

Sfortunatamente, questa specie era sull'orlo dell'estinzione all'inizio del XX secolo. Per fortuna, però, in questi giorni la sua popolazione si è ripresa in modo spettacolare. Continua a leggere per saperne di più su questo meraviglioso uccello.

Il cigno trombettista

All'inizio del XX secolo, il numero di cigni trombettisti esistenti era allarmante basso. Questa è stata una conseguenza, in gran parte, dell'enorme massa di migrazioni verso gli Stati Uniti occidentali.

I numeri erano così bassi che, nel 1930, la popolazione di uccelli del cigno trombettista era inferiore a 100. Tuttavia, da allora la popolazione si è ripresa grazie a adeguate misure di contenimento e protezione.

Il cigno trombettista ha il nome scientifico Cygnus buccinator. Appartiene agli Anatidi, rendendolo un parente di oche, anatre e alzavole. Il nome “trombettista” deriva dal fatto che emette suoni simili a quelli di una tromba. Il tono è basso, il che gli permette di distinguersi dal suo parente più simile, il cigno della Tundra.

Caratteristiche fisiche del cigno trombettista

Tra tutti i cigni, il trombettista è considerato il più grande del suo genere. La loro apertura alare media può raggiungere fino a tre metri (10 piedi).

Inoltre, i maschi possono crescere fino a 57-65 pollici di lunghezza (145-164 cm) e pesare 62 libbre (12 kg). Le femmine, d'altra parte, sono generalmente di dimensioni più piccole, raggiungendo i 55-59 pollici di lunghezza (139-150 cm) e 21 libbre (9,5 kg). Nonostante questo, il dimorfismo sessuale lo è evidente solo nei cigni adulti quando si osservano le loro dimensioni. Il piumaggio dell'uccello, ad esempio, è lo stesso nei maschi e nelle femmine.

Oltre alle dimensioni, un altro tratto distinguibile è il becco. I becchi dei cigni trombettisti sono completamente neri mentre, in altre specie, il becco tende a includere una macchia gialla o arancione. I cigni adulti sono totalmente bianchi, mentre i giovani cigni hanno dei toni di grigio nel loro piumaggio fino a circa il primo anno di vita.

Il cigno trombettista può essere trovato in tutto il Nord America e in Alaska. È un uccello migratore, quindi la sua posizione cambia in determinate stagioni dell'anno.

Dieta

Per quanto riguarda la dieta, i cigni trombettisti sono animali onnivori e mangiano tipicamente sia piante acquatiche e insetti, sia piccoli invertebrati. Quando è il momento di catturare il cibo, questi uccelli cacciano mentre si tuffano nell'acqua. Durante la caccia, battono velocemente i piedi sulla preda per catturarla.

Normalmente, il cigno trombettista mangia cibo dalla superficie dell'acqua o appena sotto di essa. Tuttavia, se l'uccello è in acque più profonde, questa maestosa creatura deve immergere il collo e sollevare la coda per ottenere il suo prossimo pasto.

Comportamento

Un dettaglio interessante del cigno trombettista è che è una specie monogama. Dal momento in cui il maschio e la femmina hanno figli, i due trascorreranno il resto della loro vita insieme.

In natura, la monogamia è un comportamento osservato più spesso negli uccelli che nei mammiferi. Altre specie di uccelli monogami sono pinguini, colombe, pappagalli e albatros.

I piccoli cigni trombettisti possono nuotare praticamente dal giorno in cui sono nati. Tuttavia, non possono volare fino a circa quattro mesi dopo la schiusa dall'uovo della madre. Per questo motivo, i padri si prenderanno cura e proteggeranno i loro piccoli finché non potranno badare a se stessi. Nel frattempo, guidano la loro prole verso fonti di cibo e insegnano loro come catturare il cibo.

Nemici naturali

I cigni trombettisti sono preda di molti predatori, sia piccoli che grandi, sebbene il predatore dipenda dallo stadio della vita in cui si trova il cigno. Ad esempio, principalmente procioni, corvi, orsi bruni e coyote mangiano uova di cigno.

Ancora, uno dei più grandi nemici del cigno trombettista, in particolare dei cigni adulti, è l'aquila reale. Questo uccello predatore può catturare rapidamente questi uccelli e divorarli senza problemi.

minacce

Allo stesso modo, i cigni trombettisti affrontano molte minacce, tra cui azioni umane come la caccia e la distruzione degli habitat dei cigni. Anche se questi non sono necessariamente atti predatori, sono certamente una preoccupazione per la sicurezza degli uccelli.

Recupero della popolazione

Nel 1935, il governo degli Stati Uniti agì rapidamente per salvare la specie di cigno trombettista. Essi stabilito programmi di allevamento e protezione in due parchi nazionali:

  • Red Rocks Lake National Wildlife Refuge nel Montana
  • Parco Nazionale di Yellowstone

Grazie a queste misure, oggi il cigno trombettista rimane una specie in crescita. È passata dall'essere una piccola popolazione isolata in pericolo di estinzione a una crescita significativa negli ultimi quarant'anni.

In conclusione, le caratteristiche del cigno trombettista che possono aiutare a identificarlo sono le sue dimensioni, il fisico e il richiamo distinto. La specie è migratrice e può essere vista in tutto il Nord America e in Alaska in diversi periodi dell'anno.

Anche se gli esseri umani hanno portato il cigno della tromba quasi all'estinzione, fortunatamente, a causa degli sforzi di recupero, questo bellissimo uccello e altre specie rimangono allo stato selvatico.