Colori Axolotl: cosa esistono i morph di Axolotl?

0
473
axolotl colors
axolotl colors

Axolotls è disponibile in un’ampia varietà di colori che li rende molto attraenti.

Il tipo di colore o morph come viene chiamato, è deciso da una combinazione di 4 o 5 geni diversi. Se c’è un gene dominante si mostrerà nel colore dell’axolotl, ma se c’è un gene recessivo apparirà solo se non esiste un gene dominante.

Diamo un’occhiata ai morph axolotl che sono là fuori.

Di che colore esistono i morph degli axolotl?

Tipo selvaggio

Questo axolotl è il colore naturale che scoprirai in natura.

È una combinazione di nero, verde e marrone e presenta macchioline di pigmenti iridofori oro lucido. Ciò significa che assorbono o riflettono qualsiasi colore dello spettro.

I tipi selvaggi non sono tutti esattamente dello stesso colore; alcuni possono essere più chiari o più scuri di altri.

Hanno occhi molto interessanti che sono scuri con un anello d’oro intorno alla pupilla.

Le branchie sono di colore viola e grigio.

Leucistic

Gli axolotl leucistici sono di colore rosa e bianco e talvolta presentano segni neri sulla schiena.

I loro occhi sono blu o neri e le loro branchie, rosse.

Molte leucistiche svilupperanno lentiggini.

Alcuni hanno un anello lucido intorno alla pupilla dell’occhio e chiazze di pelle lucida.

Leucistic macchiato

Gli axolotl leucistici macchiati sono molto simili alla leucistica ordinaria, ma hanno molto più lentiggini neri sul viso e sulla parte superiore del corpo.

La quantità di lentiggini varia da leggera a pesante e può aumentare o diminuire con la crescita dell’axolotl.

Sorprendentemente, se il tuo axolotl è tenuto in una vasca con un substrato scuro, diventerà più scuro, mentre se il substrato è di colore chiaro, il colore nero diventerà meno pronunciato e potrebbe persino scomparire completamente.

Albino bianco

Come ci si aspetterebbe da un albino, il corpo è di solito bianco, sebbene possa essere una delicata tonalità di rosa.

Gli occhi sono chiari o rossi e le branchie sono rosse.

Poiché è un albino, non svilupperà alcuna altra colorazione, tranne per il fatto che le dita diventano scure quando l’axolotl raggiunge la maturità sessuale.

Melanoide nero

Il axolotl melanoide è molto simile al tipo selvaggio in quanto è scuro.

Tuttavia, poiché ha una grande quantità di pigmento scuro, non è affatto lucido né presenta un anello lucido intorno agli occhi.

La pancia tuttavia è di colore più chiaro.

I melanoidi non hanno mai chiazze brillanti.

I melanoidi neri giovanili sono influenzati dal colore del substrato nel loro serbatoio. Se il substrato è nero, diventeranno neri. Se è di colore chiaro, cambieranno in un colore grigio chiaro. Possono volerci solo un’ora per cambiare colore.

Man mano che crescono, diventano neri e non cambiano più colore.

Golden Albino

L’albino dorato è, come suggerisce il nome, giallo.

Quando vengono schiusi per la prima volta sono bianchi e si potrebbe pensare che fossero albini bianchi.

Tuttavia, man mano che crescono, il colore giallo prende il sopravvento.

I loro occhi sono rosa o rossi e hanno un anello lucido intorno alla pupilla dei loro occhi.

Inoltre hanno chiazze luccicanti su tutto il corpo.

Melanoid Golden Albino

L’albino dorato melanoide non è giallo come l’albino dorato, ma non è bianco come un albino bianco.

Il suo colore può essere descritto come crema leggera e talvolta hanno macchie gialle. Perché sono melanoidi, non hanno alcun cerotto lucido.

Rame

Gli axolotl di rame sono in realtà un tipo di albino.

Sono disponibili in una gamma di diverse tonalità di rame dalla luce allo scuro.

I loro occhi sono rossastri e depongono le uova bianche.

A volte hanno macchie più scure sulla schiena.

GFP

Le iniziali GFP significano proteina fluorescente verde che è un morph che è stato introdotto per la prima volta in un ambiente di laboratorio.

Lo scopo di questo era per la ricerca sul cancro e sulla rigenerazione.

Tuttavia, il gene è ora tramandato dai genitori GFP alla loro prole, sebbene non tutti erediteranno il gene.

Se metti una retroilluminazione su questi axolotl, si illumineranno di un verde brillante. Tuttavia, la retroilluminazione li stressa, quindi non lasciarlo acceso per più di qualche secondo.

Occasionalmente avranno una tinta verdastra in condizioni di illuminazione normale.

Se hai GFP non albini scoprirai che i loro occhi diventano verdi.

pezzato

Il axolotl pezzato è molto raro.

Sono fortemente macchiati con i segni che scendono fino al corpo e ai lati.

Spesso vengono scambiati per leucistica. Tuttavia, un pezzato è molto più scuro di un leucista e ha più macchie nere.

È geneticamente ereditabile a differenza delle chimere e dei mosaici che si formano attraverso un incidente genetico. Questi axolotl sono abbastanza comuni in Nuova Zelanda, ma sono rari altrove.

Chimera

Una chimera è un altro raro axolotl ed è prodotta in un modo molto strano. Due uova si fondono e ogni lato cresce come l’uovo da cui proviene.

Avrai un animale molto insolito poiché le due parti appariranno completamente diverse. Potresti avere un axolotl che era metà selvaggio e metà leucistico e che aspetto sarebbe!

Le chimere non possono essere prodotte per riproduzione. Sono causati da un incidente, quindi non puoi prevedere che ne otterrai uno.

Mosaico

Il mosaico è simile a una chimera in quanto è il risultato di due uova che si formano insieme, ma in questo caso i colori non si dividono nel mezzo. Si mescolano sull’intero axolotl.

I mosaici, come le chimere, non possono essere riprodotti attraverso l’allevamento. Molti di questi axolotl sono comunque sterili.

Lucciola

Il axolotl lucciola è stato prodotto da Lloyd Strohl dall’Indiana nel 2016. Sono stati prodotti mediante grafica embrionale e non sono geneticamente modificati.

Gli axolotl più scuri hanno una coda più chiara, mentre gli axolotl più chiari hanno una storia più scura.

Come si può vedere, c’è una grande varietà di colori negli axolotl, quindi avrai una grande decisione da prendere su ciò che ottieni.


Che aspetto hanno Axolotls?

A 18 – 24 mesi gli axolotl sono maturi e possono essere di qualsiasi lunghezza da 6 a 18 pollici (15 – 45 cm). La lunghezza più comune è di 9 pollici (23 cm). Hanno branchie esterne e una pinna caudale che è un’altra parola per pinna caudale.

Gli axolotl hanno la testa larga e gli occhi senza coperchio. I loro arti non sono adeguatamente sviluppati e hanno cifre lunghe e sottili. Scoprirai che le femmine sono più larghe a causa della loro capacità di trasportare uova.


Axolotls in cattività

L’axolotl è un animale domestico molto popolare e probabilmente ce ne sono molti di più in cattività che in natura. Hanno bisogno di vivere in un serbatoio con la temperatura impostata tra 61 – 64 gradi F (16-18 C).

Generalmente questa è la temperatura ambiente, quindi il riscaldamento non sarà necessario. Sia temperature più basse che più alte possono causare la morte del tuo axolotl.

Il cloro nell’acqua fa male agli axolotl, quindi dovrai declorare l’acqua con un agente che puoi acquistare in qualsiasi negozio di animali.

Puoi mettere un axolotl adulto in un serbatoio da 10 galloni, ma producono molti rifiuti, quindi potresti essere meglio considerando un serbatoio da 20 galloni.

Il serbatoio dovrebbe avere un coperchio sicuro poiché è noto che gli axolotl saltano fuori dai serbatoi. Dato che devono essere sempre in acqua, questo potrebbe essere fatale.

Non hanno bisogno di alcuna illuminazione speciale. Ricorda che le luci possono produrre calore extra che non è buono per i tuoi axolotl. È una buona idea se è possibile aggiungere qualcosa al serbatoio che consente loro di allontanarsi dalla luce del giorno se lo desiderano; forse un vaso da fiori appoggiato su un lato.

Dovrai mettere la ghiaia sul fondo del serbatoio, ma assicurati che sia grossolana, altrimenti potrebbero ingerirla durante l’alimentazione.

Alcune persone non mettono nulla sul fondo del serbatoio, ma questo potrebbe stressare l’axolotl in quanto sarebbe difficile ottenere una presa sul fondo del serbatoio.

Gli axolotl mangiano una varietà di alimenti in cattività tra cui pellet di trota e salmone e vermi di cera, lombrichi e lombrichi congelati.

Puoi dare loro vermi vivi se lo desideri. Tuttavia, evitare di dare loro pesci vivi a causa del rischio di infezione da parassiti.

Con una dieta adeguatamente bilanciata non avranno bisogno di integratori vitaminici e minerali.

Sono creature resistenti e sono relativamente docili. Tuttavia, non puoi interagire con loro in quanto devono essere sempre in acqua, quindi puoi semplicemente guardarli come se stessi pescando.

Fondamentalmente sono solo animali domestici. Non devono essere gestiti a meno che non sia assolutamente necessario. Non sono social, quindi è meglio averne solo uno per serbatoio. Possono avere tendenze cannibali e quindi provare a mangiare l’un l’altro.

Gli axolotl vivono in cattività per circa 10 anni, sebbene esistano registrazioni di alcuni che vivono fino a 20 anni. In ogni caso, sono un impegno, quindi devi essere sicuro di poterli curare per così tanto tempo.