Come cambiare la dieta del tuo gatto

0
153
Come cambiare la dieta del tuo gatto
Come cambiare la dieta del tuo gatto

Ecco alcuni consigli pratici per aiutarti a diversificare o adattare la dieta del tuo gatto senza nuocere alla sua salute.

Il palato "selettivo" dei gatti domestici

Non è raro sentire che alcuni gatti domestici possono essere piuttosto schizzinosi quando si tratta di cibo. Se non avessero un acuto senso del gusto sarebbe molto difficile provare a cambiare la loro dieta, ma qual è la verità e quali sono i miti?

La dieta di un gatto selvatico

I gatti selvatici sono animali carnivori con caratteri molto indipendenti. I loro corpi si sono evoluti per perfezionare le loro abilità di caccia, permettendo loro di posizionarsi in cima alla catena alimentare.

La dieta di questi animali selvatici non dipende solo dalle loro capacità evolutive. La loro nutrizione varia anche in base al cambiamento climatico, alla disponibilità di cibo nel loro ambiente e all'intervento umano, eccetera.

Immagina cosa succederebbe se un gatto selvatico sviluppasse una certa sicurezza abitudini imprevedibili che hanno i gatti domestici. Questi comportamenti selettivi metterebbero a rischio la sopravvivenza della loro specie.

Perché i gatti domestici rifiutano i cambiamenti di cibo?

Se i gatti non sono "imprevedibili", come spieghi il fatto che molti gatti domestici hanno un palato così unico? La risposta sta nella domanda stessa. I gatti hanno sviluppato determinati comportamenti di alimentazione selettiva attraverso il processo di addomesticamento.

Tutto inizia quando il gatto non ha più bisogno di cacciare il cibo stesso e si adatta a mangiare cibo equilibrato. Sono anche cresciuti in ambienti più piccoli, il che significa che non hanno sperimentato i cambiamenti che avvengono in un ambiente selvaggio. Questo fa sì che i loro corpi si abituino a una routine dietetica molto limitata, che li fa sentire più sicuri.

Per comprendere meglio questo fenomeno di adattamento alla vita domestica, possiamo guardare gatti randagi. Questi animali sperimentano qualcosa di simile ai gatti selvatici, poiché la loro sopravvivenza dipende direttamente dalla loro capacità di adattamento.

Una conseguenza dello stile di vita di un gatto randagio è questa il loro cibo è spesso più vario e il loro palato molto meno selettivo di quello di un gatto domestico.

Cambiare la dieta del tuo gatto: l'importanza dell'adattamento precoce

I felini definiscono i criteri – o le preferenze – del loro palato durante i primi sei o sette mesi di vita. Durante il kitten-hood, sono più disposti a provare nuovi sapori, aromi, consistenze e gradi di umidità. Questa è l'età perfetta per abituarli a una dieta variata e per evitare che si rifiutino di cambiare il loro cibo.

Se aspettiamo troppo tempo prima che i nostri gatti, che hanno già un palato definito, provino nuovi cibi, impiegheranno molto più tempo ad abituarsi. Un animale adulto è meno flessibile cambia nella loro routine e spesso rifiuta sapori sconosciuti.

Se offriamo al nostro animale domestico una gamma di odori, consistenze, forme e sapori diversi in giovane età, diventerà più tollerante nei confronti di cibi diversi. Perciò, l'adattamento precoce è la migliore preparazione per cambiare la dieta del tuo gatto durante l'età adulta.

Sostituire la dieta del tuo gatto lentamente e gradualmente

Come abbiamo detto, i gatti si attengono alla loro routine per sentirsi più sicuri. Esponendoli a cambiamenti radicali nell'ambiente, nel cibo o nelle abitudini spesso provoca reazioni negative nel loro corpo e nella salute mentale.

Se il cambiamento è drastico, possono svilupparsi comportamento aggressivo e / o autodifesa, cambiamenti comportamentali e vari sintomi come letargia, diarrea, malnutrizione, ecc.

È fondamentale cambiare la dieta del tuo gatto lentamente e gradualmente ed evitare disturbi comportamentali e organici. Idealmente, dovresti iniziare sostituendo una piccola percentuale (5% -10%) del loro vecchio cibo con nuovo cibo nella loro dieta quotidiana; e aumentare questa percentuale settimanalmente.

Sapori di miscelazione

Una buona idea è "mascherare" il file cambiamenti di cibo aggiungendo paté o cibo umido. L'aroma forte e il gusto gradevole di questi aiuteranno a stimolare l'appetito del tuo gatto.

Sebbene efficace, è importante utilizzare questa "tecnica" solo durante le prime settimane, in modo che l'animale non se li aspetti ogni giorno.

Ma è necessario prestare molta attenzione quando si cambia la dieta di un gatto adulto o anziano che ha sempre mangiato lo stesso cibo. Il loro corpo si sarà adattato per digerire e assorbire i nutrienti offerti dalla formula di quel cibo, quindi cambiare radicalmente la loro dieta può causare danni.

Qualunque cosa tu decida di fare, consulta sempre un veterinario prima di modificare la dieta del tuo gatto. Devono essere sani per affrontare positivamente i cambiamenti. Il tuo veterinario sarà anche in grado di aiutarti a scegliere un nuovo alimento che soddisfi quello del tuo animale domestico bisogni nutrizionali.

Prendersi cura del tuo gatto malato: dieta e nutrizione

Ogni gatto ha bisogno di una dieta su misura per le sue esigenze. Ciò è particolarmente vero quando si tratta di prendersi cura di un gatto malato con esigenze dietetiche speciali. Leggi di più "