Cos'è il cimurro canino e felino e come trattarlo

0
460
Cosè il cimurro canino e felino e come trattarlo
Cosè il cimurro canino e felino e come trattarlo

La tempera canina e felina è una malattia virale che può colpire cani, gatti e persino furetti. Come proprietari, è molto importante essere consapevoli della necessità della vaccinazione del nostro animale domestico per prevenire malattie come questa. I cani, e in particolare i cuccioli e i cani anziani, sono gli animali più suscettibili a contrarre questa patologia.

La tempera canina può essere molto grave e, nel caso dei furetti, molto probabilmente diventerà fatale. Prevenire questa malattia è così importante che il veterinario somministrerà al tuo animale domestico un vaccino contro di essa come prima precauzione quando visiterà la clinica.

Quali sono le cause della tempera canina e felina e come si diffonde?

Il cimurro è causato dal virus del cimurro canino, che appartiene alla famiglia del virus del morbillo negli esseri umani. È diffuso principalmente da contatto con materiale infetto, fluidi corporei di animali infetti o contatto aereo.

Questo virus può essere trovato nelle secrezioni nasali e nelle lacrime che si diffondono sotto forma di goccioline spray, in modo simile all'influenza negli esseri umani. I cani infetti possono diffondere il virus per diversi mesi.

Si diffonde molto rapidamente tra i cani in canile e in luoghi in cui molti cani possono riunirsi, come i parchi. Il periodo di incubazione di questo virus varia da 14 a 18 giorni a seconda del ceppo. Pertanto, può essere più o meno virulento, con prognosi, sintomi ed evoluzione diversi.

Sintomi di cimurro canino in cani e gatti

A seconda dello stato immunitario dell'animale, i sintomi possono iniziare a comparire nei primi giorni o fino a quando la gravità è elevata. Il virus colpisce gli organi epiteliali e il sistema nervoso. Di conseguenza, può produrre un'ampia varietà di sintomi diversi:

  • Febbre – comunemente superiore a 102 °F
  • Diarrea sanguinolenta
  • Vomito
  • Disidratazione
  • Apatia e mancanza di appetito
  • Tosse e difficoltà respiratoria o dispnea: possono esserci infezioni secondarie a causa della Bordetella, che può dare la polmonite animale.
  • Secrezione nasale con una consistenza acquosa all'inizio, ma può diventare mucopurulenta
  • Congiuntivite
  • Atassia: in questo caso, il virus ha colpito il cervello con la comparsa di contrazioni incontrollate di vari muscoli del corpo.
  • Convulsioni
  • Encefalite – Irritazione e infiammazione del cervello

Lo spettro dei sintomi è molto ampio e può coincidere con molte altre malattie. Ad esempio, ipercheratosi nelle zampe dell'animale. Sebbene non sia un sintomo molto preoccupante, è ancora molto caratteristico del cimurro canino e felino. È principalmente un ispessimento atipico dei cuscinetti. Inoltre, i sintomi neurologici possono talvolta manifestarsi in modo ritardato a da una settimana a pochi mesi dopo un primo recupero.

La prevenzione è la migliore arma contro il cimurro

Gli esperti raccomandano di somministrare ai cani un vaccino contro il cimurro a partire da 6 settimane e ai gatti a otto settimane. Questo vaccino fornisce protezione contro più malattie come il parvovirus. Tuttavia, sono necessarie diverse dosi di rivaccinazione affinché l'animale acquisisca l'immunità, oltre a una dose di richiamo annuale per tutta la sua vita.

Gli animali non rivaccinati possono perdere l'immunità e contrarre l'infezione in periodi di stress o immunosoppressione, sia con cimurro che altre malattie che richiedono dosi di richiamo.

I cuccioli acquisiscono la loro prima immunità alla tempera attraverso il colostro e possono durare fino a otto settimane. I cuccioli oi gatti allattati artificialmente hanno l'immunità (la ottengono dalla madre) fino alla prima o alla quarta settimana di vita.

Esistono trattamenti per curare il cimurro?

Un veterinario può confermare la tempera canina e felina controllando i sintomi dell'animale e con un esame del sangue. Il tasso di mortalità è intorno Dal 50% al 90%, a seconda della potenza della varietà.

Sebbene non esista un trattamento specifico per il cimurro, il veterinario fornirà supporto con fluidoterapia e trattamento sintomatico. Il medico può anche prescrivere antibiotici per evitare infezioni secondarie. Inoltre, consiglieranno anche di lavare quotidianamente eventuali secrezioni negli occhi e nel naso del tuo animale domestico.

Se la diagnosi del veterinario conferma la malattia, sarà fondamentale tenere sotto controllo l'animale in clinica. Anche l'animale lo farà molto probabilmente richiedono il ricovero fino alla stabilizzazione. Una volta che la malattia è stata controllata, devi essere paziente e visitare regolarmente il tuo veterinario.

Se hai più animali a casa, dovresti isolare l'animale malato, aumentare le misure igieniche e lavare vestiti e mani prima di toccare altri animali domestici. Se l'animale si riprende dalla tempera ma il suo sistema nervoso è stato colpito, potrebbero esserci conseguenze permanenti. In questo caso, l'animale può avere episodi di convulsioni o atassia sporadicamente.

Il cimurro canino e felino, come altre malattie diffuse in cani e gatti, può essere facilmente prevenuto rispettando il programma di vaccinazione raccomandato dal veterinario. Con questi vaccini, possiamo ridurre praticamente a zero le probabilità che i nostri animali domestici contraggano questa pericolosa malattia.

Sintomi di cimurro, trattamento e cause canine

I proprietari di cani devono essere consapevoli dei sintomi della cimurro canina. Questa malattia può essere potenzialmente fatale. Ti diremo quello che devi sapere! Leggi di più "

https://myanimals.com/es/moquillo-como-tratarlo-perros-gatos/