Dimensioni del serpente giarrettiera: quanto diventano grandi i serpenti giarrettiera?

0
1418
edbaeacfedbeadf garter snake
edbaeacfedbeadf garter snake

Esistono oltre 30 diverse specie di giarrettiera conosciute dagli scienziati, e molte di queste hanno diverse sottospecie. Di conseguenza, i serpenti giarrettiera rappresentano un gruppo piuttosto diversificato di animali.

Ogni specie, ovviamente, è leggermente diversa, il che può rendere una risposta definitiva su come i grandi serpenti giarrettiera non sia facile.

In linea di massima i serpenti giarrettiera sono piuttosto piccoli, raggiungono fino a circa un metro di lunghezza, sebbene generalmente un po ‘più piccoli.

Le femmine crescono più grandi dei maschi nella maggior parte dei casi, diventando più lunghe e più voluminose.

Le grandi serpenti giarrettiera possono raggiungere una lunghezza complessiva di 76-91 cm (30-36 pollici), mentre i maschi adulti tendono ad essere piuttosto più piccoli a circa 40-61 cm (16-24 pollici).

Come ci si potrebbe aspettare da serpenti di dimensioni così modeste, i serpenti giarrettiera da cova possono essere assolutamente minuscoli, con alcuni che misurano solo 6 – 8 pollici (15-20 cm.) Di lunghezza.

foto di serpente giarrettiera

Come mantenere i serpenti di giarrettiera come animali domestici

I serpenti giarrettiera hanno da tempo reso famosi animali domestici e le loro modeste dimensioni per adulti sono probabilmente una ragione importante per questo.

A differenza di molti altri famosi serpenti per animali domestici non richiedono una gabbia enorme e sono ragionevolmente facili da curare.

Di conseguenza, sono anche una buona opzione per chiunque abbia voglia di cimentarsi nella conservazione dei rettili, ma con un budget limitato.


Le migliori gabbie per serpenti giarrettiera

Come regola generale, uno dei fattori più importanti nella cura di un animale domestico esotico è la scelta e l’installazione della gabbia giusta.

Una volta che hai le condizioni giuste, molti rettili, inclusi i serpenti giarrettiera, prospereranno per molti anni nel futuro.

Le dimensioni del tuo vivaio di giarrettiera dipenderanno ovviamente dalle dimensioni del serpente che ci stai mettendo.

I serpenti di giarrettiera da cova dovrebbero andare bene in un contenitore molto più piccolo di un adulto.

Quando si tratta di serpenti, prova a scegliere una gabbia in cui la lunghezza aggiunta alla profondità è uguale o maggiore della lunghezza del tuo serpente.

Ad esempio, una gabbia lunga 2 piedi e profonda 1 piede sarebbe adatta per un serpente lungo fino a 3 piedi (2 + 1).

Naturalmente, maggiore è lo spazio che puoi fornire, meglio è, a condizione che ci siano posti in cui il tuo serpente giarrettiera possa nascondersi e sentirsi al sicuro.

I custodi più esperti raccomandano un recinto da 30-50 galloni per un singolo serpente adulto come un buon punto di partenza. Essendo rettili attivi apprezzano ogni ulteriore spazio che puoi offrire.

Ecco alcune delle migliori opzioni per alloggiare il tuo serpente giarrettiera …


Exo Terra Terrariums

Sono un grande fan di Exo Terras.

Hanno un bell’aspetto e sono davvero pratici.

Il coperchio in rete garantisce una ventilazione decente, mentre le porte ad apertura frontale facilitano l’alimentazione e la manutenzione.

Le porte si chiudono anche a chiave, il che aiuta a prevenire qualsiasi fuga accidentale del tuo serpente.

Dato che i serpenti della giarrettiera sono diurni (attivi durante il giorno) Exo Terras è particolarmente allettante perché puoi aggiungere una cappa nella parte superiore (venduta separatamente) per fornire illuminazione artificiale. Non solo incoraggerà un comportamento più naturale, ma farà anche sembrare incredibile la gabbia della tua giarrettiera! ”

Come ogni altra cosa, però, Exo Terras ha i suoi lati negativi. In primo luogo, non sono le gabbie più economiche sul mercato. In secondo luogo, sono disponibili in un numero limitato di dimensioni e quelle più grandi possono richiedere uno sforzo per procurarsi.

Infine, mentre adoro la praticità delle porte ad apertura frontale, c’è sempre il rischio che un serpente giarrettiera attivo possa sfrecciare davanti a te quando lo apri. Ecco perché alcuni custodi di giarrettiere preferiscono una gabbia ad apertura superiore.


Recinzioni di plastica

Le custodie in plastica sono economiche e allegre. Non sono pesanti e robusti come una gabbia di vetro, ma poiché il serpente giarrettiera è molto leggero, non ci saranno problemi ad alloggiare il serpente in uno.

Sul lato negativo, gli involucri di plastica non sembrano belli come il vetro e non è così facile vederli e guardare il tuo serpente. Potrebbe essere una buona scelta per un serpente giarrettiera giovanile prima di passare a un recinto di vetro.


Serbatoi di pesce di vetro

Gli acquari di vetro sembrano sicuramente intelligenti e sono facili da trovare in quasi tutti i negozi di animali. Sono accessibili anche dall’alto, che può essere utile per prevenire la fuga.

D’altra parte, tuttavia, dovrai stare attento a fissare la parte superiore in qualche modo: una cappa per acquario standard utilizzata per i pesci semplicemente non la taglierà.

Ricorda che i serpenti giarrettiera sono artisti di fuga naturale. Questo, combinato con la corporatura snella, significa che possono colmare anche il più piccolo degli spazi vuoti.

La soluzione più sicura a questo è quella di acquistare un coperchio dello schermo per il tuo acquario, avendo cura di selezionare la giusta dimensione per il tuo acquario.


Vivari in legno

Molto più comune in Europa rispetto agli Stati, i vivari in legno possono essere costruiti da zero o acquistati in alcuni punti più specializzati.

Sono generalmente abbastanza ragionevoli e robusti, anche se l’installazione di qualsiasi componente elettrico (riscaldatori, luci, ecc.) Può richiedere alcune abilità di base del fai-da-te.

La ragione per cui mi piacciono i vivari in legno è che trattengono bene il calore, mantenendo bassa la mia bolletta dell’elettricità nei mesi invernali, mentre i miei esotici beneficiano di un ambiente tostato.


Substrato

I serpenti di giarrettiera possono prosperare nelle zone umide dove cacciano anfibi e invertebrati, ma la loro gabbia dovrebbe essere mantenuta all’estremità più asciutta per prevenire problemi di salute.

Molti substrati sono adatti, anche se i migliori dovrebbero consentire un naturale scavamento.

Le possibili opzioni per la maggior parte dei serpenti giarrettiera includono trucioli di aspen, farina di erba medica o persino corteccia di orchidea. Naturalmente, come con altri rettili, alcuni custodi giurano sui giornali, anche se ovviamente mentre è economico non incoraggia il comportamento naturale.

Cerca di essere generoso con la profondità del substrato; pochi pollici per un esemplare adulto sono l’ideale in modo che possano nascondersi completamente se lo desiderano.

Si consiglia di evitare trucioli di cedro o pino in quanto contengono fenoli che possono essere tossici per i rettili.


Nasconde

I serpenti giarrettiera non amano sentirsi “esposti” e naturalmente ritirarsi in un posto sicuro e privato se si sentono in pericolo. È importante fornire questa stessa “coperta di sicurezza” in cattività.

Lo facciamo fornendo uno o (idealmente) più pelli.

Grazie alla loro bassa statura ci sono tutti i tipi di oggetti che possono funzionare bene.

La corteccia di sughero è la preferita per un aspetto più naturalistico: prova a trovare alcuni tubi cavi di corteccia di sughero e posizionali per la privacy. Molti negozi di rettili vendono anche pelli di resina, che potrebbero adattarsi al look che stai cercando.

All’estremità inferiore del budget anche qualcosa di semplice come una scatola di cereali può funzionare bene, anche se dovrà essere sostituito regolarmente quando diventa disordinato.

In precedenza ho scritto su pelli sicure per rettili qui.


Decorazione serbatoio

Mentre una profondità adeguata di substrato e una o due pelle sono gli elementi più importanti nella gabbia del serpente della giarrettiera, una volta che queste basi sono presenti, puoi scegliere di integrare la gabbia con ogni tipo di oggetto decorativo.

Cerca di rendere il vivarium del tuo serpente giarrettiera il più stimolante possibile. Forse prendere in considerazione l’aggiunta di alcune foglie secche o alcune piante di seta per una copertura aggiuntiva.

Una cosa che non è facoltativa, tuttavia, è una ciotola d’acqua di buone dimensioni. Questo dovrebbe essere abbastanza pesante da evitare di essere rovesciato e mi piace una bella ciotola di ceramica.

C’è una buona probabilità che il tuo serpente giarrettiera possa provare a fare il bagno in quest’acqua, quindi cerca di trovare una ciotola abbastanza grande da far entrare il tuo serpente all’interno.

Assicurati di cambiare regolarmente l’acqua (suggerisco ogni giorno) di mantenerlo fresco.


Temperatura e riscaldamento

Come molti rettili, i serpenti giarrettiera richiedono un ambiente caldo se vogliono prosperare.

Ci sono due chiavi per il successo.

Innanzitutto, assicurati che la gabbia del serpente giarrettiera sia mantenuta entro un intervallo ristretto di temperature adeguate. In secondo luogo, fornire un “gradiente di calore” in cui un’estremità della gabbia è più calda dell’altra. In questo modo il tuo serpente giarrettiera può “crogiolarsi” all’estremità calda, come farebbe alla luce diretta del sole, pur essendo in grado di sfuggire a questo calore quando ne ha avuto abbastanza.

Il punto di crogiolarsi per i serpenti di giarrettiera dovrebbe essere tenuto a circa 29 “C (85” F) e l’area intorno a 24 “C (75” F).

Esistono diversi modi per raggiungere questo obiettivo, a seconda della gabbia che hai scelto e di quanto sia calda la tua casa.

Probabilmente l’opzione più semplice è usare un termoforo.

Non posizionarlo sotto la gabbia, dove il calore può avere difficoltà a permeare attraverso il substrato.

Invece legalo con un nastro all’estremità esterna della gabbia. Lasciare l’altra estremità non riscaldata. L’unica avvertenza qui è che se hai scelto un vivaio in legno probabilmente dovrai posizionare il riscaldamento dentro la gabbia per essere efficace.

Per case / ambienti più freddi o dove la ventilazione è più elevata, potrebbe essere necessario investire in un riscaldatore più potente come un bulbo in ceramica. Questi possono diventare molto più caldi, ma devono essere usati con attenzione se si vuole evitare il rischio di ustioni per te o il tuo serpente. Assicurati di utilizzare una protezione per lampadina adatta e non provare a usare una ceramica se hai optato per una gabbia di plastica.

In entrambi i casi, installare un termometro per monitorare le temperature nella gabbia e assicurarsi di acquistare un termostato adatto per evitare il surriscaldamento.

Consulta la mia guida per l’acquisto di un termostato per rettili qui.


Serpenti di giarrettiera d’alimentazione

Una volta i proprietari di serpenti giarrettiera erano soliti nutrire il loro serpente con piccoli pesci. Mentre i pesci possono ancora essere utilizzati (con alcune conoscenze specialistiche), ci sono anche altri prodotti alimentari altrettanto adatti e molto più pratici.

Come carnivori, i serpenti giarrettiera mangiano naturalmente una vasta gamma di organismi viventi in natura, tra cui rane e rospi. Fortunatamente, in cattività la maggior parte degli esemplari accetta roditori di dimensioni adeguate.

I roditori possono essere acquistati congelati, scongelati a casa e poi nutriti con il tuo serpente. Cerca un oggetto da preda non più grande della parte più grassa del tuo serpente giarrettiera.

I serpenti giarrettiera possono anche mangiare del pesce e dei lombrichi.

Fai attenzione, se scegli di nutrire i pesci, poiché alcune specie includono un enzima che distrugge la tiamina (vitamina B1). Questo può essere fatale in dosi abbastanza grandi. Questo è il motivo per cui la maggior parte dei proprietari di serpenti giarrettiera scelgono di nutrire principalmente i roditori, che i pesci usano solo come trattamento occasionale, o di “profumare” i roditori per giarrettiere più esigenti.

Dai da mangiare ai serpenti giovani un paio di volte a settimana e dai serpenti giarrettiera adulti ogni 7-10 giorni. Puoi mettere il cibo in una ciotola o darlo a loro usando una pinza. Ricorda di tenere le dita lontane quando sta mangiando in quanto potrebbe richiedere un morso furbo.


Manipolazione di serpenti giarrettiera

Nel complesso i serpenti della giarrettiera sono abbastanza calmi e quindi possono essere tenuti in sicurezza. Ciò presuppone, naturalmente, che tu abbia preso il tempo per familiarizzare lentamente con il tuo serpente.

Nota che i serpenti giarrettiera sono molto attivi e, a differenza dei serpenti più calmi come i pitoni a sfera o i boa arcobaleno, possono facilmente spaventare.

In questi casi possono vagare selvaggiamente, richiedendo una certa abilità per frenare. Per questo motivo, mentre la maggior parte dei serpenti giarrettiera può essere gestita da adulti esperti, potrebbe non essere così adatta ai bambini più piccoli.