I benefici del colostro per cuccioli e gattini

0
184
I benefici del colostro per cuccioli e gattini
I benefici del colostro per cuccioli e gattini

L'allattamento e il successivo svezzamento sono fasi vitali critiche quando si tratta di nutrizione negli animali appena nati e hanno un enorme impatto sul loro sviluppo. Come sempre, l'allattamento inizia con il colostro per cuccioli e gattini.

Questa sostanza può essere creata solo dalla madre – non esiste un sostituto sintetico. Tuttavia, esistono sostituti del latte maturo prodotto in seguito. Queste formule sostitutive del latte possono essere utilizzate in circostanze speciali, ad esempio se la madre muore, la sua cucciolata è troppo grande o non è in grado di produrre abbastanza latte.

Il colostro è essenziale per cuccioli e gattini. La loro salute e la loro stessa sopravvivenza dipendono da questo.

Cos'è il colostro?

Il colostro è il primo latte prodotto dalle femmine dopo aver dato alla luce i loro piccoli. È costituito principalmente da immunoglobuline. La concentrazione di queste grandi proteine ​​è doppia nel colostro rispetto al latte maturo. In altre parole, il colostro ha il doppio del contenuto proteico.

Comunque, la cosa più importante del colostro è il suo alto contenuto di immunoglobuline, che funzionano come anticorpi. Il colostro fornisce tra il 90 e il 95% dell'immunità passiva degli animali. Ricevono il restante 5-10% mentre sono ancora nel grembo materno.

Ciò significa che prima delle loro prime vaccinazioni, l'unica protezione che i cuccioli e i gattini hanno contro i patogeni virali e batterici è il colostro che ricevono dalle loro madri poco dopo la nascita.

Le differenze tra il colostro per cuccioli e gattini

Il colostro canino e felino hanno un contenuto nutrizionale molto diverso. Infatti, ogni specie produce un tipo leggermente diverso di colostro. Tuttavia, ci sono somiglianze tra il colostro prodotto da diversi tipi di primati, così come quelli prodotti dagli ungulati.

Esistono anche differenze nel latte maturo prodotto dagli animali. Ad esempio, confrontiamo il latte di cane o di gatto con il latte di mucca. Il latte vaccino è molto più povero di proteine ​​e grassi e più alto di zuccheri. Ciò significa che non è adatto a cuccioli e gattini.

Se ti trovi di fronte alla prospettiva di dover allattare artificialmente un cucciolo o un gattino, devi utilizzare sostituti del latte appositamente formulati, che sono molto più simili al latte delle loro madri. È importante sottolinearlo questi sostituti del latte sono solo un sostituto del latte maturo piuttosto che del colostro, che non ha sostituti sintetici.

La tabella seguente mostra le rispettive quantità di alcuni dei principali nutrienti in 100 grammi di colostro e 100 g di latte maturo in cani e gatti. È stato estratto dall'articolo di Langer del 2009:

Colostro (100 g) Proteine ​​(g) Grasso (g) Zuccheri (g) Cane 13,8 7,8 2,7 Gatto 4 3.4 3.6 Latte maturo (100 g) Proteine ​​(g) Grasso (g) Zuccheri (g) Cane 8.0 9.0 3.0 Gatto 5.5 4.8 4.0

Le proprietà del colostro per cuccioli e gattini

Come abbiamo già accennato, il colostro è il primo alimento che i cuccioli e i gattini ricevono quando nascono. In effetti, lo stesso vale per tutti i mammiferi. La madre produrrà questa sostanza solo per le prime 12-16 ore dopo il parto. In quanto tale, i suoi piccoli hanno solo un tempo limitato per berlo.

Il colostro ha una maggiore concentrazione di proteine ​​e grassi rispetto agli zuccheri. Ciò garantisce che i neonati abbiano molta energia sin dall'inizio. Il contenuto di nutrienti varia in base al tasso di crescita naturale dell'animale.

Il colostro è anche carico di proteine ​​immunitarie che proteggono i giovani fino a quando non sono abbastanza grandi per essere vaccinati. È fondamentale che ogni animale riceva il colostro non appena nasce. Consumarlo in un secondo momento non avrebbe lo stesso effetto, poiché il sistema digestivo sarebbe più maturo e semplicemente degraderebbe le proteine. Ciò significa che non avrebbe alcun valore immunitario.

Queste proteine ​​immunitarie o immunoglobuline rimangono nel flusso sanguigno fino a quando i giovani hanno circa 16 settimane. Ecco perché è così importante che i proprietari si assicurino che i loro cuccioli o gattini abbiano ricevuto tutti i loro colpi prima di quel momento. Altrimenti, sarebbero esposti a tutti i tipi di agenti patogeni.

9 consigli per la cura di cani in gravidanza e in allattamento

In questo articolo, ti daremo alcuni consigli per la cura delle cagne in gravidanza e in allattamento e dei loro cuccioli appena nati. Continuate a leggere per saperne di più! Leggi di più "