Idolomantis diabolica / Foglio per la cura della mantide floreale del diavolo gigante

0
1196
bigstock Idolomantis Back View x
bigstock Idolomantis Back View x

Un’osservazione comune quando si guarda la mantide religiosa è che sembrano così “alieni”. Se questo è vero, allora Idolomantis diabolica, la cosiddetta mantide floreale del diavolo gigante, è la più aliena di tutte.

Idolomantis diabolica è un’enorme mantide religiosa. Alcune persone suggeriscono che sia uno dei più grandi conosciuti dalla scienza. Gli adulti sono di un verde chiazzato brillante, hanno proiezioni simili a foglie sulle gambe e mantengono un’impressionante esposizione delle minacce.

Se stai cercando la “massima” mantide religiosa per animali domestici, allora l’hai trovata Idolomantis diabolica. Mentre queste mantidi possono essere relativamente costose da acquistare e sono note per essere piuttosto difficili da curare in cattività, una volta che hai acquisito esperienza con mantidi più facili come Ghost Mantis e African Mantis, è tempo di passare a queste bestie!

Se stai pensando di investire in uno di questi affascinanti invertebrati, continua a leggere per intero Idolomantis diabolica foglio di cura.

Idolomantis diabolica Habitat

Idolomantis diabolica / Foglio per la cura della mantide floreale del diavolo gigante 1

La mantide floreale del diavolo gigante è una mantide diffusa che si trova in gran parte dell’Africa. È noto che si verificano in Etiopia, Kenya, Somalia, Tanzania e Uganda. In altre parole, questa è una mantide che viene utilizzata per le alte temperature; qualcosa che è la chiave per la loro cura di successo in cattività.

Originariamente descritto da Saussure fino al 1869, femmina Idolomantis diabolica può crescere fino a 13 cm di lunghezza (5 “), mentre i maschi raggiungono un 10 cm (4”) leggermente più piccolo. In natura questi impressionanti predatori si nutriranno di tutto ciò che possono sottomettere.

Quando tieni una specie così grande di mantide religiosa dovrai quindi assicurarti di avere una gabbia di dimensioni decenti per il tuo animale domestico, con una scorta costante di insetti vivi per alimentare la loro crescita.

Gabbie per Idolomantis diabolica

<span style = “font-weight: 400; ”> Il dimensionamento della gabbia è di cruciale importanza per tutte le mantide religiose. La mantide religiosa muta attaccando le gambe a un oggetto fisso e poi “scivolando” fuori dalla loro vecchia pelle. Ciò significa che un’altezza verticale adeguata è cruciale.

In genere gli hobbisti raccomandano una gabbia che è 2-3 volte più alta della tua mantide. Questa è una regola che ha funzionato molto bene per me nel corso degli anni. Per grandi Idolomantis diabolica questo significa una gabbia di circa 30-45 cm di altezza.

La larghezza è meno preoccupante, ma dovrebbe essere larga almeno il doppio della tua mantide. In parole povere, quindi, una grande mantide giovanile o adulta apprezzerà una gabbia di circa 20-30 cm di larghezza e circa 30-45 cm di altezza. Si prega di notare che questi sono minimi, quindi se è possibile fornire una gabbia più grande, tanto meglio.

Vale la pena ribadire che si tratta di insetti grandi, impressionanti, simili ad alieni, in modo che possano apparire fantastici in una configurazione di carri armati naturalistici.

Un fattore che vale la pena ricordare è quello Idolomantis diabolica può avere difficoltà a salire su superfici molto lisce. Questo dovrebbe essere preso in considerazione quando si seleziona un serbatoio, per assicurarsi che siano in grado di arrampicarsi efficacemente.

Per grandi giovani e adulti

Esistono tre tipi comuni di gabbie che possono funzionare bene con le Mantidi dei fiori del diavolo. Questi sono:

Exo Terras

Se vuoi creare uno spettacolo incredibile in cui puoi davvero divertirti guardando il tuo animale domestico, allora Exo Terra può rappresentare un’ottima opzione. Li uso per molti dei miei invertebrati, tra cui tarantole e mantidi. Il mio più grande Idolomantis diabolica abita felicemente il modello 30cm x 45cm.

Professionisti:

  • Display molto attraente
  • Facile da alimentare e da pulire grazie alle porte ad apertura frontale
  • Facile da riscaldare
  • Baldacchino leggero disponibile per la parte superiore
  • Il coperchio in rete garantisce un’ottima ventilazione
  • Lo sfondo strutturato può facilitare l’arrampicata

Contro:

  • Può essere costoso
  • Dovrà considerare l’aggiunta di ramoscelli e rami per l’arrampicata
  • Relativamente pesante e fragile

Gabbie a rete

Le gabbie a maglie sono molto popolari tra Idolomantis diabolica perché la maglia è così facile da arrampicarsi per queste mantidi.

Professionisti:

  • Economico da acquistare
  • Eccellente ventilazione
  • Permette una facile arrampicata
  • Veloce e facile da pulire
  • leggero

Contro:

  • Difficile riscaldare in inverno
  • Più difficile da trovare rispetto ad altre gabbie
  • Non sembra attraente

Scatole di plastica

I proprietari di animali domestici esotici sono maestri nel “riutilizzare” contenitori destinati ad altri scopi. Ora ci sono più scatole di plastica disponibili che mai. Sebbene molti siano “opachi”, quindi potrebbero non offrire la migliore visione della tua mantide, sono facilmente reperibili, economici da acquistare e con un po ‘di fai da te possono diventare una casa adatta per la tua mantide.

Professionisti:

  • Ampiamente disponibile
  • Vieni in una gamma di dimensioni e forme diverse
  • Abbastanza economico
  • leggero
  • impilabile

Contro:

  • Non è il migliore per scopi di visualizzazione
  • Richiede l’aggiunta della ventilazione
  • I coperchi non si chiudono sempre correttamente

Nessuna di queste gabbie è necessaria “meglio” di altre, ognuna con i suoi punti di forza e di debolezza. Con la giusta conoscenza, ognuno di questi può diventare una gabbia pratica per il tuo Idolomantis diabolica.

Per i piccoli e piccoli

Una gamma di contenitori diversi può essere utilizzata per alloggiare piccoli Idolomantis diabolica. Ecco alcune opzioni popolari:

Tazze Deli

Le tazze per gastronomia sono un’opzione economica popolare tra i custodi della mantide. Questi possono essere forniti in plastica o polistirolo. L’opzione in polistirolo è migliore, poiché il materiale è più facile da impugnare per la tua mantide. Assicurati di aggiungere ventilazione alla parte superiore, praticando i fori nel coperchio o, ancora meglio, getta via il coperchio completamente e usa un piccolo pezzo di mussola o una tenda a rete tenuta con un elastico.

Vasche da cricket

Se sei come me, riceverai una fornitura costante di vasche di cricket in plastica trasparente. Per la piccola mantide possono essere adatte gabbie. Li appoggio da un lato e rivesto l’interno con alcuni strati di carta da cucina. In questo modo la gabbia non solo ha un’altezza verticale adeguata, ma l’asciugamano di carta consente alla giovane mantide di afferrare facilmente.

Scatole di plastica

Per gli adulti, le scatole di plastica possono fare gabbie adatte, se si assicura che la mantide possa arrampicarsi sui lati OK. Ad esempio, è possibile utilizzare vasetti di plastica, purché siano inclusi rametti e rami per facilitare la muta.

Una nota sull’educazione comunale

La maggior parte delle specie di mantide oranti non sono solo carnivore, ma sono anche cannibali. Ciò significa che si nutriranno lentamente l’uno dell’altro se tenuti insieme. Mentre ci sono alcune specie che sono considerate almeno semi-comuni (come la Ghost Mantis), gli esperti non possono concordare sulla Mantis floreale del diavolo. Alcuni custodi affermano di aver allevato con successo questa specie in comune, mentre altri segnalano perdite allarmanti.

Personalmente, con una mantide così costosa, non ho ancora osato tentare la fortuna.

Detto questo, se tu fare decidere di provare e retroguardia Idolomantis diabolica come gruppo, ti preghiamo di comprendere che dovrai fornire una gabbia molto più grande.

Decorazione serbatoio

Mentre è possibile mantenere Idolomantis diabolica in un allestimento attraente e naturalistico (come faccio per alcuni dei miei adulti) in tutta onestà questo non è davvero adatto a mantide più piccole.

L’allestimento più semplice è davvero abbastanza minimalista. Non utilizzare alcun substrato o rivestire la base della gabbia con carta da cucina. Includi alcuni posatoi adatti come ramoscelli, rami e pezzi di corteccia di sughero e il tuo Idolomantis diabolica dovrebbe essere perfettamente felice. Ancora meglio, l’alimentazione e la pulizia di routine diventano super semplici.

Tengo numerose vasche di riserva per i miei bambini, quindi posso semplicemente aprire una vasca, spostare delicatamente la mantide in un’altra vasca identica che ho installato. Quindi rimuovo la carta da cucina dalla vecchia gabbia, le asciugo rapidamente e poi sposto la mantide successiva in questa gabbia appena pulita. Ciò mantiene l’igiene con il minimo sforzo.

Riscaldamento e temperatura

Proveniente dall’Africa, la mantide floreale del diavolo ha bisogno di un ambiente caldo per prosperare. Molti esperti affermano che richiedono una temperatura di cattività fino a 30 ° C, anche se trovo che i miei campioni funzionino bene a una temperatura di 24-26 ° C.

Il messaggio chiave qui è che il tuo Idolomantis diabolica richiederà quasi certamente un riscaldamento supplementare.

Il riscaldamento di grandi bambini e adulti è ragionevolmente semplice. A meno che tu non abbia la fortuna di avere una stanza per animali costantemente riscaldata, un cuscinetto termico o un cavo scaldante a bassa potenza possono essere un ottimo modo per mantenere calda la tua mantide. Questi sono abbastanza sicuri per partire 24/7 e costano molto poco per funzionare.

Il rovescio della medaglia è che questi riscaldatori a basso costo non si riscaldano particolarmente. Possono essere adatti per le tarantole e possono anche funzionare bene se stai alloggiando il tuo Idolomantis diabolica in una Terra Exo. Tuttavia, se hai optato per una gabbia a rete o vivi in ​​una zona molto fredda, potresti aver bisogno di un riscaldatore con piuttosto più energia.

Ci sono un certo numero di opzioni qui. Ad esempio, alcuni custodi della mantide usano una lampada di calore, che combina calore e luce. Altri scelgono di utilizzare i riscaldatori in ceramica, che diventeranno molto più caldi ma non producono luce visibile.

Qualunque opzione tu scelga, ci sono due importanti considerazioni …

Calore solo una parte della gabbia

La tua mantide dovrebbe essere in grado di spostarsi in aree più calde o più fredde a loro piacimento. Se hai intenzione di riscaldare il tuo Idolomantis diabolica gabbia fino agli anni Venti, il tuo animale domestico deve essere in grado di scappare dal peggio di questo calore in certe occasioni. Cerca di riscaldare una parte della gabbia, lasciando l’altra area non riscaldata per fornire questo gradiente di temperatura.

Utilizzare sempre un termostato

I riscaldatori di animali domestici esotici possono davvero diventare molto caldi; soprattutto lampadine in ceramica. Per evitare qualsiasi possibilità di surriscaldamento, si consiglia vivamente di combinare il riscaldatore della mantide con un termostato. Puoi saperne di più sulla scelta di un termostato nella mia guida qui.

Illuminazione

Come l’altra mantide, Idolomantis diabolica è diurno, nel senso che è sveglio durante il giorno. Hanno una vista eccellente, che usano per concentrarsi sulle loro prede.

Ciò significa che la tua mantide avrà bisogno di luce sufficiente per comportarsi in modo naturale e catturare con successo la sua preda.

Può essere consigliabile mantenere la tua mantide è una stanza luminosa e ariosa che beneficia di molta luce solare naturale. In questo caso, tuttavia, assicurarsi che la luce solare diretta non raggiunga la gabbia della mantide o che si possa verificare un surriscaldamento.

In alternativa si può fornire un’illuminazione artificiale. Le mie mantidi più grandi sono ospitate in Exo Terras, dove il baldacchino di illuminazione autonomo rende l’aggiunta di una semplicità leggera. La mantide più giovane è tenuta in massa in contenitori separati, tutti alloggiati in un vivarium illuminato artificialmente.

Acqua e umidità

Esistono grandi disaccordi sul livello di umidità “corretto” per Idolomantis diabolica. Alcuni detentori affermano di aver sempre bisogno di un’alta umidità, mentre altri sostengono che i giovani dovrebbero essere tenuti molto più asciutti.

Personalmente ho deciso di tenere i miei esemplari in gabbie ragionevolmente asciutte, ma nebulizzare leggermente il serbatoio due volte a settimana con un mister di piante d’appartamento, in modo che le mie mantidi possano bere da queste goccioline se lo desiderano.

Finora, questo sistema sembra funzionare bene.

Non fornisco un waterbowl aperto, per paura che le mie mantidi affoghino accidentalmente.

Cosa mangia la mantide floreale del diavolo?

La mantide floreale del diavolo è carnivora e mangia ogni preda che può sottomettere con successo.

Come animali domestici, questo significa generalmente alimentazione Idolomantis diabolica su insetti vivi.

Molti esperti lo segnalano Idolomantis diabolica volontà solo mangiare prede volanti – moscerini della frutta (Drosophila) come cuccioli e mosche più grandi come adulti. È facile acquistarli come vermi non sbiancati, che presto si schiuderanno in mosche adulte.

Tuttavia, la mia esperienza personale finora è quella Idolomantis diabolica non si nutrirà solo di prede volanti. Ad oggi sono riuscito a allevare numerosi esemplari in età adulta con una dieta di grilli e locuste di varie dimensioni.

Come molti altri invertebrati da compagnia, i Mantis dei fiori del diavolo in genere si spengono dal loro cibo per una settimana o due quando si stanno preparando a muta. Altrimenti nutro il mio Idolomantis diabolica su base giornaliera.

Gestire la mantide floreale del diavolo

Idolomantis diabolica è grande e facilmente stressabile. In effetti, alcuni appassionati di mantide hanno suggerito che la gestione regolare di Idolomantis diabolica può effettivamente abbreviare la durata della vita. Altri gestiscono abitualmente la loro mantide – apparentemente senza problemi.

Il cosiddetto “display deimatico” di Idolomantis diabolica mostra che spaventare potenziali predatori è assolutamente impressionante, ma non dovresti provare deliberatamente a innescarlo spaventando la tua mantide.

Quindi abbiamo qui una specie che, da adulta, può volare, ha grandi zampe anteriori a spillo e che può soffrire di stress. Di conseguenza, mentre è possibile gestire questa mantide, a mio avviso è meglio considerare questa specie “espositiva” per la tua collezione.

Se hai bisogno di voler maneggiare la tua mantide, lasciala camminare sulla tua mano, spingendola delicatamente da dietro per convincerla se necessario. Non “afferrare” mai la mantide o potresti ottenere una risposta negativa. Infine, assicurati di tenere le finestre e le porte chiuse per non rischiare Idolomantis diabolica cerca di volare verso la libertà.