La lince della penisola iberica: altamente minacciata

0
478
La lince della penisola iberica altamente minacciata
La lince della penisola iberica altamente minacciata

La lince della penisola iberica è stata sull'orlo dell'estinzione negli ultimi decenni. Vi presenteremo questo felino unico e vi racconteremo la storia della sua guarigione.

Caratteristiche della lince iberica

La lince iberica è un felino di taglia media, anche se piccola rispetto ad altre specie di lince. I maschi adulti sono leggermente più grandi delle femmine: le femmine pesano circa 10 chilogrammi (22 libbre) ei maschi possono raggiungere i 13 chilogrammi (28 libbre).

Hanno una coda corta, che termina con un ciuffo nero, che tengono sempre sollevata. Sono marroni o grigi con macchie bianche e nere. Questi punti possono avere dimensioni e intensità di colore diverse.

Tuttavia, il tratto fisico più tipico di questa specie di lince sono i ciuffi sulla punta delle sue orecchie. Questi lo aiutano a mimetizzarsi e sono costituiti da folti capelli neri. Due basette bianche pendono sotto le guance e diventano più grandi con l'età.

Proporzionalmente, sono animali dall'aspetto grazioso con gambe lunghe. Sono intelligenti e vivono in gruppo. Sono grandi cacciatori, anche se agiscono da soli, e non sviluppano strategie collettive come gli altri esemplari.

Dieta

La lince iberica è un animale carnivoro, con Il 90% della sua dieta consiste in lepri. Tuttavia, questa proporzione può cambiare a seconda della stagione.

In estate si nutre quasi interamente di lepri, ma in inverno, quando la popolazione di lagomorfi è in calo, cerca altre prede. La sua dieta comprende anche altri piccoli mammiferi o uccelli, ma secondo quanto riferito caccia anche giovani capre o cerbiatti.

Uno dei problemi riguardanti la conservazione e il recupero della lince iberica è la sua dieta. Questa specie di lince è così selettiva con le sue prede da richiedere un habitat dove questa sia abbondante. Inoltre, le malattie della sua preda sono anche motivo di allarme nel contesto della sua sopravvivenza.

Habitat

La lince iberica vive nelle foreste mediterranee – luoghi non molto ripidi, con ampi tratti di terreno pianeggiante, molti cespugli e erba bassa. Ci sono pochi posti come questo nella penisola iberica, che non sono stati colpiti dall'attività umana.

Alcuni decenni fa, la lince viveva in Andalusia, Sierra Morena e Sierra de Gata in Spagna e nel sud del Portogallo. Durante i primi anni del 21 ° secolo, è scomparso in molti di questi luoghi. Oggi sopravvive principalmente in Andalusia, concentrato nel Parco Naturale di Doñana ed è stato reintrodotto nella Sierra Morena.

Però, altri habitat sono preparati per la sua introduzione, sperando così di ottenere l'espansione della specie, ad esempio, la valle della Guadiana in Portogallo. La sua introduzione è prevista anche per luoghi con popolazioni stabili di lepri e attività umana cessata.

Recupero in corso

Durante i primi anni del 21 ° secolo, la lince era così scarsa che la specie era in grave pericolo di estinzione. È stato stimato che rimanessero meno di 100 esemplari. Fortunatamente, gli sforzi di conservazione stanno dando i loro frutti e ora ci sono più di 500 esemplari.

Ci sono diversi progetti in corso che mirano a ottenere il suo recupero. Il suo modo di vivere è studiato a fondo per preparare nuovi habitat. Inoltre, ci sono progetti di riproduzione in cattività che ne garantiscono la riproduzione.

Inoltre, la loro reintroduzione ha avuto successo nei luoghi in cui erano scomparsi. Questo passaggio è stato un successo, come stanno nascendo in natura senza intervento umano. In alcune zone, ci sono molte telecamere nascoste che mirano a scoprire esattamente come vivono e quali problemi devono affrontare.

Minacce alla lince dalla penisola iberica

Anche se i dati sono ottimistici, non dobbiamo dimenticare che la lince è ancora in pericolo di estinzione nella penisola iberica. Il 2017 e il 2018 sono stati anni in cui ci sono state molte nascite. Tuttavia, c'erano anche molte morti accidentali che avrebbero potuto essere evitate.

Attualmente, il più grande pericolo mortale per la lince iberica sono le uccisioni stradali, poiché ci sono strade secondarie che attraversano parte del suo habitat. Inoltre, le trappole impostate per altri animali, come volpi o conigli, sono fonte di preoccupazione perché anche le linci sono minacciate dalla loro esistenza.

La lince iberica è il felino più minacciato al mondo, tuttavia, è in fase di recupero. È un lavoro attento e lento, ma i dati dell'ultimo decennio sembrano essere ottimistici.

11 specie sull'orlo dell'estinzione

Le azioni dell'umanità hanno enormi conseguenze per il pianeta e molte specie stanno ora morendo. Diamo uno sguardo a 11 specie sull'orlo dell'estinzione. Leggi di più "