Le tarantole possono riconoscere i loro proprietari?

0
3858
tarantulas recognise owner
tarantulas recognise owner

Molti animali domestici comuni come cani e gatti imparano a riconoscere i loro proprietari. Rispondono in modo diverso alla persona che associano alla fornitura di cibo, acqua e riparo ad altre persone sconosciute.

È quindi una domanda ovvia posta da coloro che non conoscono la tarantola “Le tarantole possono riconoscere i loro proprietari?

Le tarantole sono animali molto semplici e non hanno l’intelligenza per riconoscere i loro proprietari.

Le tarantole in genere non agiscono in modo diverso a prescindere dalla persona che le guarda e non bramano l’attenzione del loro proprietario.

La risposta breve è quindi – no – le tarantole non riconoscono i loro proprietari.

Scacciare alcuni miti

Le tarantole possono riconoscere i loro proprietari?

Una manciata di proprietari nel corso degli anni ha affermato che la loro tarantola ha imparato a riconoscerli e sarebbe uscita a vederli.

Come qualcuno che ha tenuto le tarantole come animali domestici per oltre 25 anni, posso assicurarti che questo è totalmente inaccurato. Tuttavia, ci sono alcuni fattori che suppongo poteva indurre alcune persone a credere che questo sia vero. Ecco alcuni elementi da considerare …

quiete

Le tarantole sono animali piuttosto spaventosi per molte persone. Di fronte a un ragno gigante sudano, si scuotono nervosamente e fanno movimenti improvvisi e imprevedibili. Non sorprende quindi che i nuovi proprietari possano essere a rischio di rovinare la loro tarantola.

I detentori di tarantola più esperti impareranno presto a conoscere i loro ragni. Ricorda: le tarantole sono organismi piuttosto semplici, quindi le loro azioni sono generalmente abbastanza facili da prevedere.

Con questa conoscenza a portata di mano, muovendosi lentamente e con calma mentre si esegue la manutenzione del serbatoio, le tarantole possono rispondere in modo piuttosto diverso. Si spostano in un modo molto più naturale, piuttosto che fare una pausa per la libertà.

Forse, solo forse, alcuni custodi si sono semplicemente calmati mantenendo le loro tarantole e hanno attribuito questo cambiamento di comportamento all’essere “riconosciuti” dal loro animale domestico.

Ora del giorno

Le tarantole sono notturne – sono svegli durante la notte. Inoltre, le tarantole possono cambiare la loro routine quotidiana in base a una serie di fattori.

Le femmine gravide, ad esempio, possono dare il passo alla gabbia cercando il posto migliore dove deporre le uova. Una tarantola che arriva alla muta può rimanere nascosta nella sua pelle per settimane o addirittura mesi. Il clima più caldo generalmente rende le tarantole più attive.

Tutto ciò significa che se presti sufficiente attenzione noterai questi sottili cambiamenti nel comportamento, che suppongo che alcune persone potrebbero erroneamente identificare come “riconosciuti”.

Ad esempio, se hai portato a casa una tarantola che si è nascosta per settimane per muta, allora all’improvviso hai notato che ogni volta che entravi nella stanza era fuori e su alcune persone poteva supporre che la tarantola volesse “attenzione” e le avesse riconosciute.

Certo, è piuttosto più probabile che abbia fame ed è semplicemente a caccia di un pasto post-muta.

Alimentazione

Una tarantola affamata può essere più propensa a camminare sulla sua gabbia in cerca di prede di insetti. Di conseguenza, potresti vedere una tarantola affamata fuori e molto più di un esemplare ben nutrito. Solo perché ti sei dimenticato di dare da mangiare al tuo ragno la scorsa settimana e ora continui a vederlo esplorando, per favore guardalo per quello che è: la fame piuttosto che il desiderio di interagire con il suo proprietario.

Rumore

Le tarantole, come me, apprezzano la pace e la tranquillità. Rumori forti o improvvisi possono disturbarli, facendoli uscire dalla loro pelle allo scopo di sfuggire al rumore. Quindi, se la tua tarantola è vicina a una TV, ad esempio, potresti vederla di più quando la TV è accesa. Se hai bambini rumorosi che corrono in giro, potresti vedere qualcosa di simile.

Per essere chiari: non dovresti creare deliberatamente rumore per “spaventare” il tuo ragno fuori dalla sua pelle. In effetti, per questo motivo, ti consiglio di tenere la tarantola in una zona tranquilla e calma della tua casa. Personalmente i miei sono tutti tenuti nel mio “ufficio” sul retro della casa, che è ben lontano da fonti comuni di rumore come la lavatrice e la TV.

Conclusione

Per dissipare questo mito comune: le tarantole non riconoscono i loro proprietari. La loro scarsa vista unita a un’intelligenza limitata significa semplicemente che ciò non accade.

Se noti cambiamenti comportamentali nella tua tarantola quando ci sei, questi possono quasi certamente essere spiegati in modo più logico.