Leptospirosi e il tuo cane |

0
214
Leptospirosi e il tuo cane
Leptospirosi e il tuo cane

La leptospirosi non è una malattia che la maggior parte delle persone conosce, ma questa malattia batterica relativamente comune è in aumento. È un'infezione grave che non riguarda solo i nostri animali domestici ma può anche infettare le persone. La leptospirosi è causata da un organismo batterico che si trova nelle urine e nei fluidi corporei degli animali infetti. Poiché un'infezione da leptospirosi può essere così devastante, è importante che tutti i proprietari di animali domestici comprendano di cosa si tratta e come possono essere prevenuti.

In che modo una persona o un animale domestico viene infettato?

L'urina di un animale infetto (compresi animali selvatici come procioni, scoiattoli, opossum e cervi) contamina l'acqua e il suolo nell'area. Gli animali domestici possono essere infettati quando queste sostanze contaminate entrano in contatto con la pelle o le mucose.

Cosa succede se il mio animale domestico contrae la leptospirosi?

I batteri della leptospirosi colpiscono i reni e il fegato. Una volta infettati, gli animali domestici possono sviluppare febbre, vomito, diarrea, depressione e altri segni non specifici. Se non vengono curati, la maggior parte degli animali domestici si ammala molto e può persino morire.

In che modo le persone ottengono la leptospirosi?

Le persone possono essere esposte alla leptospirosi nell'ambiente proprio come gli animali domestici. Possono anche contrarlo dal loro animale domestico malato. Circa un terzo dei casi umani deriva dall'esposizione a cani infetti.

Può essere trattato?

Poiché la leptospirosi è un batterio, siamo in grado di utilizzare antibiotici per ucciderlo. Una volta diagnosticati, i pazienti affetti da leptospirosi vengono trattati con penicillina seguita da un altro antibiotico chiamato doxiciclina, che impedisce ai batteri di essere rilasciati nell'ambiente. Il danno permanente al fegato o ai reni non è reversibile.

Come posso prevenire la leptospirosi?

Puoi ridurre al minimo l'esposizione alla leptospirosi scoraggiando gli animali selvatici, in particolare i roditori, dal vivere nella tua proprietà. Se possibile, eliminare anche l'acqua stagnante. Esiste anche una vaccinazione per la leptospirosi che la maggior parte degli animali domestici dovrebbe ricevere. Sebbene il vaccino non fornisca un'immunità al 100%, può ridurre la gravità dell'infezione.