L'habitat, la dieta e il comportamento delle cicogne

0
174
Lhabitat la dieta e il comportamento delle cicogne
Lhabitat la dieta e il comportamento delle cicogne

Le cicogne sono famose a livello internazionale per essere responsabili della consegna dei bambini ai rispettivi genitori. Tuttavia, nonostante questo folclore, la maggior parte delle persone sa molto poco di questi uccelli. Quindi, ecco perché vogliamo approfittare di questo spazio per parlarvi dell'habitat, della dieta e del comportamento delle cicogne.

La cicogna: caratteristiche fisiche e tassonomia

Le cicogne sono uccelli grandi e snelli che fanno parte del gruppo dei trampolieri, che comprende numerose specie. La caratteristica principale di questo gruppo di uccelli è la forma delle loro zampe simili a trampolieri. Queste caratteristiche fisiche consentire loro di camminare in sicurezza nelle regioni con acque poco profonde, come le rive di fiumi, laghi o stagni.

Presentano un corpo snello, ricoperto da un abbondante e soffice piumaggio che di solito è bianco e nero. Inoltre, hanno un grande collo a forma di S e una testa piccola rispetto al loro corpo lungo e sottile. Il suo becco è appuntito, stretto e allungato.

Tipi di cicogne

  • Cicogna bianca: Ciconia linneaus
  • Cicogna Nera: Ciconia nigra
  • Cicogna orientale: Ciconia boyciana
  • Per le sue caratteristiche estetiche, la Cicogna dal collo lanoso: Ciconia espicopus
  • Cicogna africana dal becco aperto: Anastomus lamelligerus
  • Cicogna dal becco aperto asiatico: Anastomus oscitans

Le abitudini e il comportamento delle cicogne

Il comportamento delle cicogne a terra può apparire goffo ai nostri occhi. Le loro lunghe zampe da guado danno loro un'andatura lenta, rigida e un po 'goffa. Tuttavia, quando prendono il volo, questi uccelli mostrano grande velocità e notevole eleganza, mostrando la loro bellezza mentre attraversano i cieli.

Quando è ora di andare a dormire, le cicogne adottano una posa molto particolare tipica dei trampolieri. Piegano una delle gambe e la chiudono contro il corpo, mantenendo un perfetto equilibrio con l'altra. La gamba che rimane a terra rimane rigida e dritta fino a quando la cicogna non si sveglia.

La dieta delle cicogne

Come la stragrande maggioranza degli uccelli, le cicogne mantengono una dieta molto varia. Di solito consumano qualsiasi specie di piccoli animali che vivono in paludi, stagni, laghi, fiumi, ecc. La loro dieta quotidiana dipende dalla disponibilità di cibo locale, dal periodo dell'anno, dalla loro età, ecc.

Questi uccelli sono in grado di catturare insetti, vermi, pesci, topi, lucertole, crostacei, molluschi, serpenti o anguille.

Usa il suo becco affilato e forte come una specie di arpione per catturare e superare la sua preda, oltre che per scavare negli stagni. E, se il cibo è scarso, le cicogne possono anche consumare rifiuti alimentari umani, spazzatura o carogne. In questo senso, sono uccelli molto pieni di risorse.

L'habitat delle cicogne

L'habitat naturale delle cicogne è negli ambienti con acque poco profonde. Questi uccelli possono vivere in prati umidi, sulle rive di fiumi e laghi, vicino a stagni e pozzanghere o in zone umide.

Tuttavia, le cicogne spesso costruiscono i loro nidi su un'altura per garantire il benessere dei loro piccoli. Di solito, preferiscono localizzarli nei rami alti di alberi forti e frondosi. Spesso possiamo trovare nidi di cicogne nei campanili delle chiese o in altre alte torri.

Al ritorno dalla loro migrazione, ritornano al loro luogo originale per diverse estati per iniziare una nuova fase riproduttiva. Di solito rinforzano il nido prima dell'arrivo di nuovi pulcini.

In molti paesi, le cicogne sono protette dalla legge ed è vietato toccare i loro nidi, anche quando sono fuori uso. Spostandole, possiamo interferire con il ciclo riproduttivo della cicogna e quindi minacciare la continuazione della sua specie.

Il comportamento delle cicogne: migrazione

Le cicogne sono uccelli migratori che, con l'arrivo delle basse temperature, devono intraprendere un lungo viaggio alla ricerca del caldo e di un nuovo habitat. Durante l'autunno, questi uccelli volano principalmente nell'Africa meridionale dove trovano cibo abbondante e un clima caldo.

Nel loro viaggio, attraversano lo stretto di Gibilterra e il deserto del Sahara fino a raggiungere la loro destinazione. Si stima che possano volare per più di 100 chilometri (60 miglia) al giorno. Tuttavia, quando le alte temperature si avvicinano nel continente africano, le cicogne si preparano all'estate nell'Europa centrale o orientale.

La migrazione è un aspetto fondamentale del comportamento delle cicogne, in quanto consente la loro sopravvivenza e riproduzione. Dobbiamo ricordarlo il possesso domestico di questa specie è vietato.

Cicogne: gli uccelli hanno detto di portare fortuna

Le cicogne sono uccelli migratori e percorrono lunghi viaggi per tutta la vita. Inoltre, le persone spesso dicono di portare fortuna ovunque vadano. Leggi di più "