L'interazione sociale di un gatto: 4 fatti interessanti

0
218
Linterazione sociale di un gatto fatti interessanti
Linterazione sociale di un gatto fatti interessanti

In Europa ci sono più gatti domestici che cani. Spesso, quando i gatti e gli esseri umani vivono insieme, ci pone la sfida di comprendere il loro comportamento. C'è un'idea tra gli specialisti che l'interazione sociale di un gatto con gli esseri umani è diversa dall'interazione che hanno i cani, per esempio.

Nonostante ciò, e secondo vari sondaggi, i proprietari di gatti ritengono che i legami emotivi con i loro animali domestici siano paragonabili ai legami con i cani. Tuttavia, per molti proprietari di animali domestici, chiarire il comportamento felino è piuttosto impegnativo. E non sono soli!

Gli esperti di comportamento animale sono anche consapevoli di quanto abbiamo ancora bisogno di imparare su questo argomento. Per questo motivo, se condividi la tua vita con un gatto, probabilmente sarai interessato a leggere di più! Questi quattro suggerimenti potrebbero aiutarti a interpretare l'interazione sociale di un gatto.

1. Gatti e cani rispondono in modo simile ad alcuni compiti

Innanzitutto, è importante riconoscere che c'è una differenza nel processo di addomesticamento e nella storia che hanno attraversato cani e gatti. È chiaro che i gatti non sono stati selezionati per svolgere compiti diversi, mentre questo accadeva con l'addomesticamento del cane.

Nonostante questo fatto, la necessità di una convivenza fluida con gli umani potrebbe essere stata una pressione selettiva abbastanza forte da influenzare alcune abilità feline. Sostenendo questa idea, diversi studi scientifici riportano prestazioni simili sia nei cani che nei gatti durante l'esecuzione di varie attività.

Ad esempio, un caso in cui entrambe le specie condividono la somiglianza è quando si sceglie tra due oggetti che nascondono una ricompensa seguendo i gesti di puntamento di una persona. Questo è stato osservato sia indicando l'oggetto o dall'animale che segue lo sguardo dell'uomo.

È stato anche riferito che gatti e cani fanno affidamento sulla reazione del loro proprietario di fronte a oggetti sconosciuti.

Gli studi indicano che alcuni dei file le capacità socio-cognitive dei gatti possono essere analoghe a quelle osservate nei cani.

2. La preferenza per l'interazione sociale di un gatto è con gli esseri umani

Nel 2017, i ricercatori statunitensi hanno condotto uno studio in cui ai gatti adulti di due popolazioni (Pet Cats e Shelter cats) sono stati presentati tre stimoli suddivisi in quattro categorie. Le quattro categorie erano interazione sociale umana, cibo, giocattoli e profumi.

  • Sebbene ci fosse una chiara variabilità individuale nelle preferenze dei gatti, l'interazione sociale con gli esseri umani era la categoria di stimoli preferita per la maggior parte dei gatti (50%).
  • Il secondo posto è stato seguito dalla stimolazione alimentare (37%).

Il rapporto indica che i risultati erano simili per i gatti che vivono come animali domestici e quelli che vivono in rifugi. Interessante, non è vero?

3. I gatti possono adattare il loro comportamento alla qualità dell'interazione sociale fornita dalla persona

Dobbiamo menzionare che diverse specie, inclusi cani, maiali, taccole e diversi primati, possono percepire il grado di attenzione umana. Pertanto, questi animali adattano e modificano il loro comportamento in risposta a esseri umani attenti e disattenti.

Nel 2016, gli esperti hanno riferito che i gatti mendicano il cibo più intensamente prima di esseri umani attenti che forniscono segnali visivi e uditivi. Un altro studio ha rilevato che i gatti si strofinavano la testa e giocavano più con estranei attenti e interattivi che con estranei passivi.

Recentemente, i ricercatori hanno esaminato l'influenza dell'attenzione umana (attenta o disattenta) in due gruppi di gatti (animali domestici contro gatti del rifugio). Lo studio ha valutato la ricerca di prossimità e il comportamento di contatto in risposta ai propri proprietari o con una persona sconosciuta.

Questo esperimento ha mostrato che entrambi i gruppi di gatti hanno trascorso molto più tempo in prossimità e contatto con gli umani che erano attenti.

Pertanto, questi risultati dimostrano che i gatti sono sensibili ai segnali sociali umani e tendono ad essere più socievoli con un comportamento umano attento. Inoltre, i gatti domestici non mostrano una preferenza per i loro proprietari, ma piuttosto per l'attenzione che ricevono.

4. L'interazione sociale di un gatto è sensibile alle emozioni e agli stati d'animo di un essere umano

Secondo diversi studi, l'umore di un essere umano può influenzare notevolmente il comportamento di un gatto. Ad esempio, i gatti avevano meno probabilità di avvicinarsi ai proprietari depressi. D'altra parte, i felini erano più costretti a stare vicino a proprietari allegri ed estroversi.

In questo senso, abbiamo imparato che i gatti agiscono fortemente obbedendo al loro istinto. Pertanto, è possibile che questa ridotta interazione sociale sia dovuta a una minaccia percepita nell'ambiente. Il gatto può considerare lo stato d'animo del suo proprietario come una minaccia o un motivo per provare sfiducia.

Occasionalmente, nella vita di tutti i giorni, le loro ragioni per l'apparente apatia possono essere semplici come la noia. Se i loro proprietari abusano dell'uso di caramelle o di un certo giocattolo, il suo effetto potrebbe diventare molto rapidamente noioso.

In queste circostanze, sarà necessario trovare nuovi stimoli per rafforzare l'interazione sociale del gatto con il suo proprietario.

Nota finale

La ricerca futura migliorerà la nostra comprensione dei fattori che influenzano la capacità di un gatto di rilevare i segnali umani. Questi segnali possono includere attaccamenti emotivi o stati di attenzione.

Tutti questi sensi felini potrebbero aver reso più facile per i gatti ottenere risorse vitali dagli esseri umani. Stiamo parlando di ottenere cibo, alloggio e assistenza sociale. Indubbiamente, lo sviluppo di questi adattamenti felini è importante per l'evoluzione del comportamento sociale e il rapporto tra la nostra specie.

Consigli su come socializzare un gatto

I gatti hanno la reputazione di essere animali irascibili. Ecco perché molte persone pensano che sia difficile socializzare un gatto. Ti daremo alcuni suggerimenti per aiutarti. Leggi di più "