Lupus nei cani: cause e sintomi

0
524
Lupus nei cani cause e sintomi
Lupus nei cani cause e sintomi

Quando senti che il lupus nei cani è una malattia autoimmune, potresti creare confusione. In questo caso, devi ricordare che il corpo del cane (proprio come il corpo umano) ha un sistema immunitario che lo protegge da invasori estranei che possono causare malattie e infezioni.

Nel caso della comparsa di una malattia autoimmune, il sistema immunitario attacca erroneamente il corpo, provocando una grave patologia. Ciò accade quando le cellule immunitarie non riescono a distinguere tra cellule sane normali e cellule estranee. Di conseguenza, cercano di distruggere i tessuti normali.

Attualmente, le cause sono sconosciute. Tuttavia, esistono teorie sull'influenza di fattori genetici o dietetici o di inquinanti ambientali. In effetti, si ritiene che l'esposizione ai raggi UV sia una causa predisponente o un fattore scatenante per malattie della pelle autoimmuni in alcuni cani.

Quello che sanno gli esperti è che le malattie autoimmuni possono colpire un singolo sistema o più sistemi corporei. Quindi, possono influenzare la pelle, tessuti connettivi, nervi, muscoli, il sistema endocrino (il sistema che controlla gli ormoni e altre sostanze chimiche), i globuli rossi o il sistema digestivo.

Esistono molti tipi diversi di malattie autoimmuni, che causano principalmente infiammazione o accumulo di anticorpi. Il lupus è solo una delle tante malattie autoimmuni, tra cui la sclerosi multipla, la malattia infiammatoria intestinale e altri disturbi del tessuto connettivo come l'artrite.

In una malattia autoimmune, come il lupus eritematoso discoide nei cani, il sistema immunitario attacca erroneamente e causa una condizione grave.

Il classico esempio di una malattia autoimmune che colpisce più sistemi è il lupus eritematoso sistemico (LES), comunemente noto come lupus. Il lupus è spesso chiamato "il grande mimico", perché può imitare quasi tutte le altre malattie. Per questa ragione, dovrai portare il tuo cane da un veterinario per una corretta diagnosi e trattamento.

Il LES può colpire quasi tutte le parti del corpo ei sintomi variano a seconda degli organi interessati. Può essere fatale.

I segni del lupus eritematoso sistemico possono essere acuti (insorgenza improvvisa) o cronici, generalmente in aumento e in diminuzione. Il lupus cronico nei cani si manifesta con periodi di remissione e recidiva alternati.

Una febbre fluttuante che non risponde agli antibiotici è uno dei classici segni clinici del LES. Viene spesso segnalata anche rigidità delle gambe o zoppia delle gambe mobile.

Altri segni clinici possono includere disturbi del sangue, come anemia emolitica, trombocitopenia (bassa conta piastrinica) e / o leucopenia (bassa conta dei globuli bianchi) o dermatite. Il LES è considerato una causa più comune di malattia della pelle autoimmune nei cani. È raro nei gatti. Cani o gatti con LES non dovrebbero essere vaccinati.

Il lupus eritematoso discoide (DLE) è un altro malattia della pelle autoimmune che colpisce i cani. È raro nei gatti. Un altro nome comune per questa condizione è "naso di collie", sebbene possa apparire in molte razze. Il DLE colpisce più comunemente Collie, cani da pastore delle Shetland, pastori tedeschi, husky siberiani e la Bretagna.

Gli esperti ritengono che l'esposizione alla luce solare (radiazione UV) possa essere una potenziale causa o fattore scatenante. Nella maggior parte dei casi, i cani affetti perdono la pigmentazione intorno al naso. Tuttavia, può anche influenzare la pelle intorno alle labbra, agli occhi, alle orecchie e ai genitali.

Il DLE può trasformare la superficie del naso dalla sua normale consistenza e farlo sembrare liscio, piatto e lucido. Piaghe ulcerate può anche apparire.

Alcuni cani trovano la malattia irritante, mentre altri sembrano non influenzati da essa. Gli esperti ritengono che il DLE possa essere una variante meno grave del lupus eritematoso sistemico, poiché non diventa sistemico. In effetti, gli esperti lo considerano una malattia della pelle autoimmune relativamente benigna.

Se il tuo cane ha continuamente problemi a zampe e artigli, potrebbe soffrire di una condizione nota come onicodistrofia lupoide simmetrica (SLO). Questa è una condizione immuno-mediata che colpisce gli artigli e le zampe di un cane. Gli esperti lo considerano un tipo di lupus. Pertanto, non può essere trasmesso ad altri animali o umani.

Anche se non esiste una cura, esiste un trattamento. In alcuni casi, i sintomi scompaiono con una corretta integrazione con poche o nessuna ricaduta. Altri casi sono più cronici e richiederanno trattamenti per tutta la vita.

I sintomi dell'onicodistrofia lupoide simmetrica (SLO) possono includere la perdita progressiva degli artigli per diverse settimane o addirittura mesi. Inoltre, questo problema causa dolore costante.

Possono esserci gonfiore delle pieghe degli artigli, infiammazione alla base degli artigli, dolore, zoppia e sanguinamento dalle zampe colpite. Nella maggior parte dei casi, colpisce più di un artiglio o una zampa.

Alcuni cani corrono un rischio maggiore di sviluppare il LES. La malattia tende ad apparire più frequentemente nelle donne di mezza età. Le razze più colpite includono levrieri afgani, beagle, Pastori tedeschi, Setter irlandesi, cani da pastore inglesi, barboncini, cani da pastore delle Shetland e collie.

In breve, la diagnosi precoce del lupus nei cani è estremamente importante. Se non trattate, le complicazioni della malattia autoimmune possono essere gravi. Di solito colpisce l'intero corpo di un cane. Queste caratteristiche possono rendere la diagnosi e il trattamento molto impegnativi e complicati.

Irritazione cutanea nei cani: come trattarla a casa

La dermatite è una delle malattie della pelle canina più frequenti. Leggi l'articolo di oggi per saperne di più sull'irritazione della pelle nei cani. Leggi di più "