Proteggi il tuo cane dall'influenza canina –

0
727
Proteggi il tuo cane dallinfluenza canina
Proteggi il tuo cane dallinfluenza canina

Nell'ultimo anno, i cani di Chicagoland hanno combattuto contro l'influenza canina. Simile al ceppo che circola da diversi anni (H3N8), l'attuale varietà nota come H3N2 è stato originariamente identificato in alcune parti dell'Asia. Nel 2015 è atterrato all'aeroporto internazionale O'Hare e da allora si è diffuso in ventiquattro stati in tutto il paese.

Il motivo per cui questo ceppo è considerato così virulento è perché i cani americani non hanno praticamente alcuna immunità contro di esso. Qui a Glen Ellyn, continuiamo a trattare i cani locali per l'influenza canina e ti invitiamo a fare ogni passo per preservare la salute del tuo cane.

Una visione chiara

Ci sono molte domande che vengono in mente di fronte a una malattia infettiva. Scopriamo alcune delle basi dell'influenza canina:

  • Il H3N2 il ceppo era un virus aviario che ha acquisito la capacità di infettare i cani.
  • Il virus provoca una tosse che può portare a gravi problemi respiratori, nonché febbre, letargia e secrezione nasale spessa.
  • È altamente contagioso. Cuccioli, animali domestici anziani e animali domestici che sono malati sono più sensibili ai sintomi. In alcuni casi, l'influenza canina può portare a gravi complicazioni come la polmonite o la disidratazione, che spesso richiedono cure di emergenza.
  • Le prove suggeriscono che i gatti che vivono in Asia possono essere infettati da questo particolare ceppo. Finora, gli Stati Uniti non hanno avuto la stessa esperienza.
  • Evitare l'influenza canina

    Poiché il virus colpisce ogni cane in modo diverso, raccomandiamo un approccio che si trova tra vigilanza ed elusione. Ad esempio, non permettere al tuo animale domestico di avvicinarsi troppo a un altro cane che mostra secrezioni respiratorie. Allo stesso modo, cerca di evitare superfici o ambienti che potrebbero essere contaminati. Ciò include negozi di animali, parchi per cani e altre aree con alte concentrazioni di animali. I germi possono rimanere su tessuto, pavimentazione, oggetti o persino mani umane, mettendo a rischio il tuo cane.

    Buone notizie

    La maggior parte dei cani con diagnosi di influenza canina guarisce in 2-3 settimane. Il trattamento include in genere quanto segue:

  • Osservazione durante la notte
  • Riposo e liquidi
  • medicazione
  • Antibiotici se si sviluppa un'infezione batterica secondaria
  • Al momento, i nostri veterinari e il nostro staff raccomandano la vaccinazione dei cani locali contro l'influenza canina. Questo protegge il tuo animale domestico e assicura che non sarà allontanato dalle strutture di imbarco, dai toelettatori, dalle cure diurne o da alcuni modi di trasporto (rivedi il nostro volantino prima di effettuare le sistemazioni di imbarco).

    Per maggiori informazioni, guarda questo video che mostra il nostro dottor Beisner. Con una comunità così attiva di proprietari di animali domestici, speriamo che H3N2 la tensione si abbassa presto in modo che tutti i cani possano tornare a fare ciò che fanno meglio: godersi la bella vita.

    Come sempre, siamo disponibili a rispondere a domande e rispondere a qualsiasi dubbio tu possa avere. Stai bene, animali domestici di Glen Ellyn!