Suggerimenti per l'allevamento di tacchini domestici

0
244
Suggerimenti per lallevamento di tacchini domestici
Suggerimenti per lallevamento di tacchini domestici

Molte persone allevano tacchini per consumo personale o per venderli come cibo. In alcuni paesi, in particolare, il tacchino è un tipico pasto natalizio e del Ringraziamento. Pertanto, allevare tacchini domestici fornisce molti profitti durante questo periodo.

Tuttavia, le proprietà nutritive che la carne di tacchino ha rispetto ad altri animali hanno fatto sì che diventasse un elemento più comune nella nostra dieta quotidiana.

Oltre ad avere una carne più completa di quella di altri animali, il petto di tacchino è povero di sodio. Inoltre ha meno calorie e grassi e contiene più proteine, calcio e vitamine rispetto al petto di pollo. Inoltre, rispetto ad altre carni rosse, il tacchino è uno dei più poveri di colesterolo.

La qualità del prodotto che estraiamo dai tacchini varia in base al cibo che hanno consumato durante il suo allevamento. La giusta alimentazione durante l'allevamento dei tacchini domestici è ciò che garantirà un'alimentazione sana per il consumo umano e, allo stesso tempo, un business di successo.

Sebbene siano uccelli, i tacchini lo sono non sono in grado di volare perché le loro ali sono grandi il doppio. Possono misurare fino a 1 piede e 4 pollici e il loro peso può variare da 9 a 44 libbre.

Durante i primi mesi di vita, i pulcini di tacchino trascorrono le giornate sotto le ali della madre. In un ambiente naturale, la prole del tacchino può mangiare da sola dalla nascita.

Il loro menu giornaliero include insetti, cereali, foglie e pietre, frutti, ghiande e altre specie selvatiche. Si nutrono anche di vermi, lumache, larve di insetti, semi, crusca di frumento, verdure e cereali.

Quando si tratta di incubatoi con un gran numero di tacchini, generalmente utilizzano altre forme di allevamento diverse da quelle che menzioneremo.

Alcune delle tecniche di allevamento più conosciute nei grandi incubatoi includono mantenendo il tacchino in un'incubatrice. Gli allevatori coprono il fondo con carta e vi mettono il cibo dal momento in cui nascono i pulcini.

All'interno di questa stanza dovrebbero esserci lampade da 120 o 250 watt situate sopra gli animali. Ciò garantisce che la temperatura dell'ambiente sia di circa 93ºF durante le prime settimane di vita dell'animale.

Trascorso questo tempo, i tacchini possono iniziare a mangiare mangime per tacchini. Sia il mangime che i contenitori dell'acqua dovrebbe contenere cibo sufficiente per garantire il loro posizionamento ogni 25 uccelli. È importante mantenere cibo e acqua lontani dal calore delle lampade, ma anche assicurarsi che il cibo sia alla portata dei tacchini.

Durante le prime settimane di allevamento dei tacchini domestici, la loro dieta dovrebbe contenere il 30% di proteine ​​in ciascuna razione, aggiungendo mais e avena a circa 14 settimane. A 80 giorni, i tacchini possono iniziare a incorporare patate e cereali nella loro dieta. E, allo stesso tempo, dovrebbero essere liberi di consumare l'erba.

Non è consigliabile allevare questi uccelli con cibo commerciale, poiché ciò riduce la qualità della sua carne. È anche importante prevenire una crescita eccessiva, poiché le dimensioni anormali alludono a un'alimentazione impropria (con cibo artificiale). I consumatori sanno che più è naturale il cibo del tacchino, migliore sarà la sua carne.

Le femmine sono in grado di riprodursi dall'età di tre anni e possono farlo solo in primavera. Durante questo periodo, deporranno da otto a quindici uova, che incuberanno per 28 giorni.

Per preservare il benessere del tacchino e garantire carne di qualità, è importante prendere alcune precauzioni. Esempio Tor, isolare gli uccelli malati per ridurre il rischio di contagio e trasmissione di malattie.

È anche importante applicare misure preventive che mirano a ridurre il livello di cannibalismo. Da un lato, ai tacchini dovrebbe essere dato abbastanza spazio in modo che possano allontanarsi dagli altri, uscire a pascolare, nonché stare lontano dalla luce e dal caldo.

Una volta che un tacchino è cresciuto abbastanza, ma è ancora giovane, è una buona idea tagliare la punta del becco. Ciò impedisce la possibilità di beccare, che potrebbe provocare la morte di uno dei maschi del gruppo.

Ulteriori informazioni sull'allevamento domestico del fagiano

Il fagiano sta guadagnando popolarità per essere parte di un importante piatto gastronomico. Ecco perché oggi è diffuso l'allevamento domestico del fagiano. Leggi di più "