The Skinny on Hyperthyroidism in Cats –

0
280
The Skinny on Hyperthyroidism in Cats
The Skinny on Hyperthyroidism in Cats

È impossibile per i proprietari di gatti essere consapevoli di ogni disturbo e condizione che potrebbe influenzare il loro amico felino. Ci sono alcune malattie degne di nota, tuttavia, abbastanza comuni che ogni amante dei gatti dovrebbe conoscere. Uno di questi è ipertiroidismo nei gatti.

Scopri cosa devi sapere come proprietario di un animale domestico su questa malattia in modo che tu possa aiutarti a rilevarla presto se il tuo gatto lo sviluppa.

Conoscere ipertiroidismo nei gatti

L'ipertiroidismo è uno dei problemi di gatto più comuni che diagnostichiamo. La ghiandola tiroidea si trova all'interno del collo e responsabile della produzione dell'ormone tiroideo. L'ormone tiroideo svolge un ruolo fondamentale nella regolazione del metabolismo del corpo. Nell'ipertiroidismo, viene prodotto troppo ormone tiroideo, con conseguente aumento del metabolismo. Ciò comporta una varietà di sintomi che possono includere:

  • Perdita di peso
  • Appetito vorace
  • Aumento della sete
  • Cappotto scadente
  • Ansia
  • Vomito e / o diarrea
  • Battito cardiaco accelerato
  • Alta pressione sanguigna
  • Molto spesso i gatti vengono diagnosticati quando la loro perdita di peso diventa notevole. I loro proprietari di solito non si preoccupano prima perché il loro animale sta ancora mangiando bene. La maggior parte delle volte l'ipertiroidismo nei gatti può essere diagnosticata mediante esami del sangue di routine.

    Circa il 98% dei gatti con ipertiroidismo ha un tumore benigno (innocuo) in uno o entrambi i lobi della tiroide che secerne troppo ormone. Questi gatti hanno generalmente una prognosi molto buona se trattati di conseguenza.

    Opzioni di trattamento

    Quando si tratta di trattare l'ipertiroidismo nei gatti, abbiamo alcune opzioni. Molti gatti vengono gestiti con successo usando:

    Trattamento medico – Abbiamo alcuni modi per ridurre con successo la produzione di ormoni tiroidei. La maggior parte dei gatti ha bisogno di assumere il farmaco due volte al giorno per il resto della vita. Dobbiamo monitorarli attentamente poiché i requisiti di dose possono cambiare nel tempo. Alcuni gatti rispondono bene anche a una dieta di prescrizione che riduce la produzione di ormoni tiroidei.

    Trattamento chirurgico – Le ghiandole tiroidee vengono talvolta rimosse chirurgicamente, eliminando la produzione di ormone tiroideo. Vi è un rischio leggermente più elevato di complicanze dovute alla perdita della ghiandola paratiroidea con questa procedura.

    Trattamento con radioiodio – I gatti ipertiroidei possono essere trattati con un'iniezione di iodio radioattivo, che riduce la loro funzione tiroidea. Oltre il 95% dei gatti che ricevono questo trattamento avrà livelli ormonali normali entro una settimana dal trattamento. Il radioiodio, o I-131, richiede una degenza ospedaliera.

    I gatti con ipertiroidismo devono essere monitorati per i problemi associati alla malattia, tra cui ipertensione, problemi della retina (occhi) e malattie renali. La maggior parte ha una grande prognosi, tuttavia, soprattutto se iniziamo a trattare il problema in anticipo.

    I Pet Experts at Hospital amano i gatti tanto quanto te e vogliamo essere sicuri di mantenerli il più sani e felici possibile. Porta il tuo gatto per gli appuntamenti di routine con il benessere e consenti l'esecuzione di esami del sangue di screening. E in ogni caso, non esitare a chiamarci se sospetti che il tuo amico a quattro zampe possa avere un problema.