Tutto sugli animali migratori – I miei animali

0
287
Tutto sugli animali migratori I miei animali
Tutto sugli animali migratori I miei animali

Ogni anno, molti animali migratori intraprendono un lungo viaggio alla ricerca di nuove risorse. Non lo fanno tutti allo stesso tempo, ma ogni specie ha il proprio ciclo che si ripete ogni anno.

I cambiamenti nello spazio, nel tempo e nella disponibilità di risorse sono la ragione principale per cui gli animali migrano. Il viaggio è spesso lungo e con molti ostacoli e alcuni animali potrebbero non sopravvivere. Continua a leggere per saperne di più su questo incredibile fenomeno naturale.

Cos'è la migrazione?

La migrazione è un evento naturale in cui gli animali sono istintivamente spinti a spostarsi in un altro habitat ogni anno. Questo normalmente accade nello stesso periodo ogni anno e il nuovo habitat potrebbe essere a molte miglia di distanza.

Detto questo, non tutti i movimenti di animali sono classificati come migrazione. Per essere classificati come migrazione animale, devono essere soddisfatti i seguenti criteri:

  • Il viaggio deve essere di una certa lunghezza e durata. Alcuni durano mesi.
  • Deve esserci una netta differenza tra i loro nuovi e vecchi habitat.
  • È regolato dall'orologio biologico interno degli animali che si adatta agli stimoli esterni.
  • Deve coinvolgere un numero significativo di animali. Un individuo solitario non è abbastanza. La migrazione coinvolge un grande gruppo o l'intera popolazione.
  • La migrazione dovrebbe essere una risposta a diverse pressioni ecologiche.
  • O si spostano nella nuova area durante un periodo in cui c'è abbondanza di cibo, oppure usano una nuova area per funzioni specifiche, come l'allevamento o l'allevamento dei piccoli.

Lo scopo della migrazione è trovare risorse migliori o evitare condizioni ambientali avverse. La mancanza di risorse in un habitat costringerà l'animale a cercare altri posti per trovare cibo. Ciò potrebbe essere influenzato dai cambiamenti ambientali.

In generale, gli animali migratori migrano nelle zone calde in autunno e tornano al loro habitat originale in primavera. Sorprendentemente, la loro capacità di navigare tra i loro habitat sembra essere nei loro geni.

Animali migratori che migrano ogni anno

Ci sono molti animali diversi che migrano ogni anno e sono tutti affascinanti. Devono affrontare un grande pericolo lungo la strada, ma il rischio è ugualmente ponderato rispetto alle risorse che troveranno nel loro nuovo habitat. Diamo un'occhiata ad alcuni esempi.

Il coraggioso gnu del Serengeti

La maggior parte degli Gnu nel mondo vive nel Parco Nazionale del Serengeti. Da novembre ad aprile si nutrono nel sud, dove ci sono ricchi pascoli. Questo è anche il luogo in cui allevano i loro piccoli fino a quando le scorte di cibo iniziano a prosciugarsi.

Una volta che i bambini hanno tre o quattro settimane, il gruppo inizia a muoversi e ad attraversare le terre aride e pericolose a nord. Il viaggio è lungo e ci sono molte minacce. Proprio al confine tra Tanzania e Kenya si trova il fiume Mara, dove li aspettano predatori come i coccodrilli.

La mortalità dei loro piccoli è molto alta e solo uno su sei sopravviverà. Fino a 6.000 gnu possono morire ogni anno durante questo viaggio migratorio. Finalmente raggiungono la loro destinazione tra luglio e ottobre.

Gli gnu adulti hanno una buona memoria visiva e sanno esattamente dove devono andare. Due o tre maschi adulti guidano il gruppo nel loro viaggio verso zone più umide. Questi "leader" utilizzano il sole, i riferimenti visivi, il loro olfatto e la conoscenza del gregge per guidarli.

Il lungo viaggio migratorio della balena

Le balene migrano alla ricerca di un posto dove crescere i loro piccoli. Quando arriva l'estate, possono viaggiare per migliaia di chilometri in aree dove c'è un'esplosione di fitoplancton a causa dell'abbondanza di luce solare. Ciò aumenta il numero di krill, la principale fonte di cibo per balene e altri predatori.

Per guidarsi, le balene usano il campo magnetico terrestre. Usano anche la costa come riferimento visivo, sebbene si mantengano ben al largo. Si ritiene che i delfini e le balene che ogni anno si arenano sulla spiaggia lo facciano a causa dei cambiamenti nel campo magnetico terrestre.

Questo li induce a nuotare verso la costa invece di rimanere in mare aperto. Il campo magnetico può cambiare e per un po 'questi animali saranno leggermente disorientati.

Uccelli migratori

Esistono molte specie di uccelli migratori e ognuna compie un viaggio annuale così preciso che è come se avessero una mappa del cielo. I principali percorsi di volo sono:

  • Itinerario paleartico-africano: questo è uno dei più sorprendenti. Può essere visto dallo stretto di Gibilterra poiché gli uccelli migratori riposano nella penisola iberica nel loro viaggio verso l'Africa.
  • Dal nord-est al sud-est asiatico.
  • Dal Nord al Sud America.

Come puoi vedere, la migrazione degli animali è una vera e propria odissea. Gli animali migratori possono utilizzare enormi quantità di energia per viaggiare in questo viaggio ogni anno e, spesso, il viaggio è irto di pericoli. È un comportamento istintivo, anche se parte di esso viene appreso e viene trasmesso di generazione in generazione.

Le migrazioni di massa più sorprendenti nel regno animale

C'è un fenomeno spettacolare che si verifica in natura e si distingue soprattutto: le migrazioni di massa. Attraversare interi oceani e continenti è davvero ammirevole! Leggi di più "