Una tarantola può ucciderti?

0
14
edbadacccfadeccd tarantulas
edbadacccfadeccd tarantulas

Molti di noi hanno un’innata paura delle tarantole, considerandole spaventose, pericolose o addirittura mortali.

Ma quanta verità c’è dietro il mito?

Una tarantola è pericolosa per l’uomo?

Una tarantola può ucciderti?

O la realtà è davvero piuttosto diversa? Scopriamolo…

Difese della tarantola

foto di tarantole

Le tarantole potrebbero sembrare spaventose per molte persone, ma per sopravvivere in natura hanno bisogno di trovare e uccidere le prede, evitando di diventare cene per animali più grandi.

Non dimenticare che per molti animali più grandi una tarantola può rappresentare un pasto ampio e succoso.

Per raggiungere questi obiettivi le tarantole hanno due difese, entrambe con il potenziale per influenzarti.

In primo luogo molte tarantole hanno peli urticanti che iniziano. Questi galleggiano nell’aria, trasformandosi in una nuvola di peli irritanti. Il contatto con la pelle può causare prurito intenso e, sebbene non mortale, è tutt’altro che piacevole.

In secondo luogo, e ancor più noto, è il veleno che le tarantole possono produrre quando mordono. Il veleno di tarantola può variare nella composizione chimica tra le specie, ma generalmente agisce sia per inabilitare un potenziale oggetto da preda come un insetto, sia per iniziare il processo di digestione.

Quindi, questi peli urticanti o il veleno di tarantola possono ucciderti? Diamo un’occhiata a ciascuno di questi a sua volta …


Peli urticanti

Per quanto ne sappiamo, solo le tarantole del Nuovo Mondo (quelle delle Americhe) hanno i peli urticanti. Si trovano generalmente (ma non sempre) sull’addome della tarantola.

Se il ragno si sente minacciato, può essere cancellato dalle zampe posteriori.

Possono anche essere incorporati nell’ingresso della tana del ragno o inclusi nella superficie esterna di Eggsac.

Tutto ciò è progettato per dissuadere i potenziali predatori dall’attaccarli.

L’effetto generale di venire a contatto con questi peli è un formicolio intenso, irritazione e prurito, che ti porta a grattarti la pelle per alcune ore o addirittura giorni dopo.

I peli urticanti di alcune specie sono considerati più potenti di altri, con specie come il Goliath Birdeater (Theraphosa specie) essendo particolarmente irritante. Personalmente trovo il rosa salmone (Lasiodora parahybana) anche piuttosto male. Per questo motivo molti detentori di tarantole indossano guanti in lattice durante la manutenzione ordinaria del serbatoio, in modo da evitare il contatto con questi peli.

Quindi i peli urticanti possono ucciderti? Onestamente, la probabile risposta è no. Potrebbero essere fastidiosi ma il prurito si attenua presto. L’effetto può essere piuttosto grave se inalato o se si verificano peli urticanti negli occhi, nel qual caso si consiglia di consultare un medico.

Tuttavia, è improbabile che i peli urticanti ti uccidano. E i morsi di tarantola?


Veleno

Proprio come alcune tarantole hanno peli urticanti che sono peggiori di altre, così il veleno della tarantola può variare tra le specie.In generale, le tarantole del Vecchio Mondo sembrano avere il veleno più “piccante” e più aggressivo o difensivo nell’atteggiamento generale.

Ciò è in contrasto con le tarantole del Nuovo Mondo che, in media, sono molto più passive ma possiedono peli urticanti.

Un buon “contrasto” sarebbe tra una tarantola di rosa del Cile – movimento lento, molto improbabile da mordere e con solo un veleno debole – e la tanto amata Orange Bitey Thing (OBT) che è veloce, aggressiva e ha molto di più veleno potente.

Quindi un morso di tarantola può ucciderti? La maggior parte delle persone che sono state morse da una tarantola del Nuovo Mondo lo descrivono come una puntura d’ape. C’è una piccola quantità di disagio e forse un po ‘di bruciore o gonfiore ma questo presto si attenua.

Le tarantole del Vecchio Mondo possono fare piuttosto danni. Alcune storie verificate su riviste mediche parlano di dolore intenso per alcuni giorni dopo un morso, rigidità articolare e l’intero arto che è stato morso gonfiandosi. Anche allora, tuttavia, lo sfortunato destinatario del morso sopravvisse ancora.

In generale, quindi, non importa quanto un morso di tarantola possa essere spiacevole per alcuni giorni, generalmente non ti ucciderà.

Vi è, tuttavia, una condizione importante qui. E questo è uno shock anafilattico. Questo è dove il tuo sistema immunitario va in overdrive; essenzialmente dove hai un’estrema reazione allergica a qualcosa. Può essere pericoloso perché le vie aeree possono gonfiarsi, rendendo impossibile la respirazione.

Ora è possibile soffrire di anafilassi da una vasta gamma di fonti. Alcune persone hanno allergie alle noci. Altri sono allergici alle punture di api. E quindi ne consegue che esiste la possibilità che tu possa essere allergico al veleno della tarantola. Certo, i morsi di tarantola sono così rari che nessuno di noi saprà mai se ci causeranno uno shock anafilattico.

In caso di dubbio, suggerirei di consultare un medico dopo un morso di tarantola, soprattutto se avverti i sintomi dell’anafilassi.

In generale, tuttavia, a meno che tu non sia abbastanza sfortunato da subire uno shock anafilattico, è improbabile che un morso di tarantola – sebbene doloroso – sia mortale per la stragrande maggioranza di noi.


Come ridurre al minimo il rischio di pericolo

Quindi abbiamo stabilito che una tarantola non può ucciderti. Ma ha ancora senso evitare inutili pericoli per la salute. Fortunatamente ci sono alcuni semplici passaggi che puoi prendere per evitare pericoli.

Non provocare una tarantola

<span style = “font-weight: 400; “> Le tarantole non sono” aggressive “e non vogliono combattere con un essere umano molte volte le loro dimensioni. Preferirebbero piuttosto scappare e nascondersi dal pericolo. Il primo consiglio è quindi non provocare o confrontarli inutilmente.

Relazionato: Poecilotheria rufilata / Foglio di cura ornamentale in ardesia rossa

Se trovi una tarantola selvaggia, lascia che si occupino dei loro affari: non spingere e colpire o potrebbero sentire il bisogno di difendersi. Una tarantola passiva è perfettamente sicura e potrebbe attraversare il piede nudo senza rischi.

Tieni le tarantole a portata di mano

Se sei un guardiano di animali domestici con una tarantola del Nuovo Mondo, non lasciarli avvicinarsi troppo al tuo viso. In questo modo, se dovessero dare il via ai peli urticanti, hanno meno possibilità di andare negli occhi o nel naso.

Quando esegui la manutenzione del serbatoio, ad esempio, non avvicinarti “da vicino e personale” al tuo animale domestico, mantenendo invece una distanza ragionevole e indietreggiando ulteriormente se vedi il tuo ragno dare dei peli.

Indossare guanti durante la manutenzione

Se sei particolarmente sensibile agli irritanti peli di tarantola, allora ha senso indossare guanti di lattice durante la pulizia e la manutenzione. Acquista una scatola da Amazon e smaltiscila in modo sicuro dopo l’uso.

Usa una pinza lunga

Tengo le tarantole da circa 25 anni e fino ad oggi devo ancora mordermi. Ecco come sono morsi improbabili quando fai le cose correttamente.

Una delle strategie più efficaci qui che mi ha tenuto al sicuro è quella di investire in una o due lunghe paia di pinze. I miei sono lunghi circa 30 cm.

Queste pinze mi consentono di rimuovere il cibo non consumato, le pelli screpolate e così via senza realmente dover avvicinare le dita a una tarantola viva.

Conosci la tua tarantola

Ogni specie di tarantola è diversa, con alcuni molto più inclini a mordere di altri.

Se vuoi ridurre al minimo le possibilità di essere morso, allora conosci la tarantola correttamente. Scopri quanto è veloce e quanto è probabile che mordi. È quindi possibile utilizzare queste informazioni per prendere decisioni informate sulla loro gestione.

Tieni d’occhio la tua tarantola

Infine, tieni d’occhio la tarantola quando c’è la possibilità di un contatto diretto.

Controlla la gabbia prima di aprirla, per evitare la possibilità che il tuo ragno sia seduto proprio accanto al coperchio.

Quindi, quando si esegue la manutenzione del serbatoio, rimanere vigili, poiché molti morsi di ragno provengono semplicemente da guardiani che non si accorgono nemmeno della vicinanza del ragno alla loro mano.

La combinazione di concentrazione intensa e pinze lunghe mi ha finora tenuto lontano dal pericolo.


Conclusione: una tarantola può ucciderti?

La risposta a questa domanda è abbastanza semplice: no, le tarantole non possono ucciderti.

Cioè, a meno che tu non sia abbastanza sfortunato da essere morso e subire una reazione allergica. Ma potresti ottenerlo mangiando pesce o entrando in contatto con un pistacchio, quindi non è quasi colpa della tarantola.

Tuttavia, sebbene non mortale, penso ancora che abbia senso prendere alcune ragionevoli precauzioni per evitare qualsiasi pericolo per te stesso. Sebbene non mortali, i morsi di tarantola non sono sempre belli, quindi è meglio evitarli se possibile.

Fortunatamente dopo 25 anni di allevamento di tarantole, e non avendo mai subito un morso, è chiaro che solo alcune precauzioni di base possono aiutarti a proteggerti dai danni.