5 fasi indispensabili per la costruzione di un edificio

0
146
fasi indispensabili per la costruzione di un edificio
fasi indispensabili per la costruzione di un edificio

La costruzione di edifici è eccitante. Come proprietario di una casa o potenziale proprietario di una casa, conoscere le diverse fasi ti darà una buona immagine del processo di costruzione dell'edificio dall'inizio alla fine.

Questo articolo discute le varie fasi e fasi della costruzione di edifici.

Comprendere queste fasi ti aiuta a prepararti in anticipo. Sebbene gli edifici abbiano esigenze di progetto diverse, ci sono fasi fondamentali di qualsiasi progetto di costruzione.

Fasi di un progetto di costruzione di edifici

1. La fase di compensazione

Questa è la fase principale e ha la sua procedura passo passo. In questa fase, acquisti la terra, esegui le registrazioni necessarie per sostenere la proprietà, progettare e pianificare il tuo budget.

Seleziona la terra in base alle tue preferenze e scegli una località adatta ai tuoi gusti. Considera il tipo di terreno, le condizioni climatiche e le regole di costruzione allegate al sito che hai scelto. Assicurati che non ci siano obiezioni alla costruzione di una casa in quella posizione specifica.

Vai con il tuo architetto per maggiore chiarezza. Ciò renderà più semplice la verifica delle informazioni necessarie e garantirà l'assenza di restrizioni e complicazioni legali. Non lesinare sulla terra a buon mercato.

Non hai ancora bisogno di un architetto. Fai una rappresentazione approssimativa di come vuoi che appaia il tuo edificio. Quale concetto vuoi che la struttura completa segua? E quali materiali da costruzione usare? Coinvolgi amici e familiari. Parla con coloro che hanno già costruito un edificio per conoscere gli errori da evitare.

Spiega quanto ti serve per la costruzione e assicurati di avere a disposizione il budget proposto. Se necessario, puoi chiedere prestiti. Ma quando hai già la quantità necessaria, la costruzione degli edifici sarà più veloce.

  • Disegni architettonici

Invita il tuo architetto e insieme potrai creare una rappresentazione virtuale della struttura dell'edificio proposta. Il tuo architetto disegnerà i layout stanza per stanza e posizionerà i mobili e le pareti. Apporta correzioni ove necessario e prendi sul serio il consiglio del tuo architetto.

Ottieni l'approvazione del tuo progetto di costruzione da parte degli organismi appropriati. Alcune aree hanno requisiti specifici per costruire progetti e layout mentre altre no. Assicurati che la struttura e i materiali del tuo edificio siano consentiti nel luogo prima di passare alla fase successiva.

2. La Fondazione

La fondazione è la base di tutta la costruzione di edifici. È una fase cruciale che determina se l'edificio avrà successo o meno. La scelta di un buon costruttore è il primo passo per avere successo in questa fase, quindi costruire le fondamenta adatte alle proprie esigenze di costruzione.

Un appaltatore faciliterà la selezione del personale giusto per ogni attività di costruzione. È anche più economico lavorare con un appaltatore. Non avrai bisogno di un muratore, idraulico o elettricista.

Un buon appaltatore supervisionerà l'intero processo. Scegli un appaltatore esperto, affidabile e attento ai dettagli. In questo modo, otterrai sicuramente un costruttore adatto per la tua fondazione.

  • Innovativo e scavo

Dopo che il sito è stato ripulito e preparato per la costruzione, inizia la rivoluzione dalla disposizione dell'edificio e dal tipo di fondazione da costruire.

Questa è la porzione più bassa di un edificio. Sopporta il peso dell'edificio e deve essere costruito correttamente. I vari tipi di fondazioni dipendono dal peso dell'edificio, che può essere determinato dal disegno architettonico e dal tipo di terreno.

Dopo aver riempito i basamenti di cemento, dovrai dargli un po 'di tempo per curare. Durante questo periodo di stagionatura, non ci saranno costruzioni sul sito. Tutti gli impianti idraulici necessari al primo piano vengono installati e il foro attorno alla fondazione viene riempito dopo che il calcestruzzo si è indurito.

3. La fase di inquadratura

In questa fase inizia l'installazione delle strutture interne ed esterne. Pareti, impianto elettrico, idraulico, coperture, grondaie e isolamento sono tutti incorniciati. In questa fase, sono necessari materiali da costruzione intensi.

  • Costruisci muri di confine

Poiché più materiali verranno spostati nella memoria del sito, è necessario proteggere il sito. I muri di delimitazione e i cancelli sono necessari per garantire la sicurezza dei materiali da costruzione.

Questo è il completamento dei sistemi di pavimento, tetti e pareti. Sono chiamati il ​​guscio dell'edificio. Vengono inoltre installati impianti idraulici ed elettrici. Vengono installati tubi e fili, condutture fognarie e prese d'aria, condutture di approvvigionamento idrico, vasche da bagno e docce, condutture per il sistema HIVAC e tubi di sfiato HIVAC.

Le vasche da bagno vengono installate in questa fase perché c'è più spazio per spostare oggetti di grandi dimensioni. È più facile far passare i fili attorno ai tubi, quindi i condotti HIVAC e altri impianti idraulici vengono eseguiti prima del cablaggio.

Quando questo è completato e il tetto è completamente installato, l'elettricista viene a installare prese, prese, luci e interruttori. Il cablaggio in questa fase include anche la TV e il sistema audio.

Il tipo di isolamento da installare dipende dalla regione e dal clima. Fibra di vetro, cellulosa, legno minerale espanso, blocchi di cemento, schiuma spray e pannelli isolanti strutturali sono tipi comuni di isolamento per le case.

L'isolamento, in generale, fornisce un clima interno confortevole e coerente, che migliora l'efficienza energetica della casa. Assicurati che siano ben installati per l'efficacia.

4. Blocco interno ed esterno

Questa fase è quando vengono installati gli infissi interni ed esterni. Le porte e le finestre dell'edificio sono fisse, i passaggi pedonali e i passi carrai sono installati e in questa fase non vengono tralasciati nemmeno i pavimenti di superficie dura.

Il muro a secco toglie le giunture tra le tavole dalla vista. Dovrebbe essere appeso e registrato. Quindi, viene eseguito un rivestimento primario e gli appaltatori iniziano le finiture esterne come l'installazione di mattoni, cemento, pietra e rivestimenti.

Sono installate porte interne, scale, davanzali delle finestre, rivestimenti delle porte e finiture decorative. In questa fase devono essere avviati progetti o progetti interni adeguati per abbellire l'edificio. Le pareti dovrebbero essere rivestite o tappezzate, a seconda della scelta. Verranno installati anche armadi e scaffali.

Alcuni costruttori preferiscono aspettare fino alla fine prima di formare i vialetti esterni e le passerelle, ma generalmente si formano in questa fase.

I passi carrai esterni potrebbero richiedere del tempo per asciugarsi. Alcuni muratori versano il cemento per il vialetto non appena finiscono le fondamenta. È più facile in questo modo in modo che il completamento sarà più veloce quando arriveranno a questa fase. Altri costruttori non aprono i vialetti fino alla fine delle costruzioni in modo che le attrezzature pesanti non rompano il cemento.

Esistono diversi tipi di pavimentazione per adattarsi alle stanze e al gusto personale. Sia che scegliate piastrelle di ceramica, vinile o pavimenti in legno, è necessaria una classificazione della finitura all'esterno per garantire un drenaggio adeguato. Lo stesso vale per i controsoffitti.

  • Finiture meccaniche e sanitari

I quadri elettrici sono installati con plafoniere, prese e interruttori adeguatamente installati. Lavandini, porte doccia, specchi, sedili WC e rubinetti non vengono lasciati fuori.

Bellissimi alberi, erbe e arbusti vengono piantati per completare il paesaggio esterno. Se hai isolato qualsiasi parte della casa per il giardinaggio, pianta in giardino in questa fase. Dovrebbe essere considerata anche l'illuminazione per esterni.

  • Completamento del certificato

L'edificio completato dovrebbe essere ispezionato. Il tuo architetto richiederà il completamento del certificato nel formato richiesto e lo farà presentare insieme ai disegni dell'edificio completato alle autorità competenti. L'autorità verrà per un'ispezione per verificare se l'edificio è conforme alle regole edilizie e valutare anche l'imposta dovuta dall'edificio.

Dopo aver ricevuto un certificato di completamento, è possibile richiedere un collegamento idrico, elettrico e qualsiasi altra necessità di base.

Un nuovo edificio ben costruito, se non adeguatamente mantenuto, invecchierà rapidamente. Assicurati che il tuo costruttore ti guidi attraverso tutte le procedure di manutenzione e manutenzione delle diverse parti della casa. Non dare per scontato di sapere tutto. Aspettatevi errori; niente è perfetto. All'inizio, può sembrare che il tuo edificio sia stato costruito alla perfezione, ma con il passare del tempo sarai in grado di segnalare errori che devono essere corretti.

5. Entrare

La tua terra ora è la tua casa e puoi trasferirti. È necessaria una sistemazione adeguata. La creatività e la conoscenza dell'arredamento degli interni dovrebbero guidarti.

Cerca il più possibile di evitare di ingombrare la nuova casa. Puoi facilmente percorrere cose che non ti servono e rimanere moderato in questa fase.

Distribuisci mobili o oggetti in eccesso e decora adeguatamente il tuo esterno per creare una buona impressione per chiunque visiterà per la prima volta. Usa le giuste dimensioni dei mobili e non esitare a posizionare l'arte sulle tue pareti. Goditi la tua nuova casa.

Conclusione delle cose

Ecco un piccolo segreto. Molte persone pensano che il costruttore abbia un contratto solo per dire loro cosa fare. Ma la cosa giusta è lavorare con il tuo costruttore per ottenere una costruzione soddisfacente.

Non limitarti a dire al tuo costruttore cosa fare sempre. Ascolta anche loro. Cerca i loro suggerimenti di tanto in tanto e prendili in considerazione. La costruzione di edifici è più veloce quando vengono predisposti piani adeguati e budget adeguato.