Come fermare i tappeti che strisciano sui tappeti

0
305
Come fermare i tappeti che strisciano sui tappeti
Come fermare i tappeti che strisciano sui tappeti

Dopo aver passato così tanto tempo a scegliere il tappeto perfetto per la tua zona giorno, ti rendi conto che il tappeto non può restare dove lo metti.

I tappeti striscianti sono molto fastidiosi e altrettanto pericolosi. Rendono il tuo spazio molto disordinato e di traverso. Ma devi mettere i tappeti sui tappeti per aggiungere più profondità allo spazio.

Perché i tappeti strisciano sui tappeti e qual è la soluzione?

Abbiamo messo insieme le ragioni di questa inquietudine e come fermarla.

Perché i tappeti strisciano sui tappeti?

Uno dei motivi per cui i tuoi tappeti potrebbero scivolare sui tappeti è che la pila dei tappeti è inclinata in una direzione.

La pila non sta dritta, quindi gli strati di moquette consentono alla pila di moquette di sdraiarsi verso il basso e verso le porte. Quando ci metti sopra un tappeto, anche il tappeto si muoverà verso il basso verso la pila.

Il tappeto non si muove perché è stato inchiodato e fissato nella sua posizione. Ma il tappeto cambia posizione ogni volta che qualcuno ci cammina sopra.

Come impedire ai tappeti di strisciare sui tappeti?

1. Tappetino

Credito immagine: livingspaces.com

Questo è il metodo più comunemente usato probabilmente perché puoi trovare facilmente i tappetini ovunque. Ottieni un tappetino antiscivolo per il risultato più efficace; impedisce allo sporco di nascondersi sotto.

Alcuni di questi tappetini sono rivestiti con adesivi su entrambi i lati per aiutarli ad aderire bene. Sono resistenti ma potrebbero non essere una soluzione definitiva per i grandi tappeti.

Come applicare

  • Devi conoscere le dimensioni del tuo tappeto prima di uscire per acquistare un tappetino. Misura la larghezza e la lunghezza del tuo tappeto con un metro a nastro. Lascia le frange da parte, se ce ne sono, perché il tappetino non le arriverà.
  • Acquista il tappetino giusto che sarà una soluzione duratura. I cuscinetti antiscivolo sono disponibili nei negozi di bricolage e nei negozi di tappeti. Acquista quello che misura la tua misura. Se non trovi la misura esatta, puoi acquistarne una che tenga completamente il tappeto. Quindi, ritaglia la forma del tuo tappeto. Acquista tappeti in vinile.
  • Per tagliare, adagia il pad sul tappeto e segna le aree che devi tagliare. Non è necessario tagliare se il pad non è più grande del tuo tappeto. Posiziona il pad del tappeto su un angolo del pad ma lascia circa 2,5 cm su entrambi i lati. E usa un pennarello per segnare i lati che pendono mantenendo il margine di 2,5 cm.
  • Ritaglia il foglio in più seguendo le linee che hai tracciato con le forbici. Puoi togliere il tampone dal tappeto prima di tagliarlo se temi di danneggiare il tappeto.
  • Quindi, applica un nastro biadesivo sul tappeto. Per prima cosa, ritaglia una striscia da ciascun lato del tappeto, quindi disponili sui lati, lasciando un pollice di spazio. Se hai ancora qualcosa in più dopo aver attaccato il nastro su tutti i lati del tappeto, puoi ritagliarne un po 'anche al centro.
  • C'è sempre un supporto protettivo sul tipico nastro per moquette. Il supporto impedisce che si attacchi alle mani. Stacca il supporto di plastica quando sei pronto per attaccare il pad del tappeto, quindi posiziona il pad sul tappeto. Assicurati che sia centrato correttamente e applica pressione sui lati dove incontra il nastro.
  • Cammina sul tappeto per provarlo e usa il piede per applicare più pressione. Se il tappeto continua a strisciare, potrebbe essere necessario riapplicare il tappetino o prendere un altro materiale. Ricorda che dipende anche dalla finitura del tuo pavimento, quindi potresti aver bisogno dell'aiuto di un professionista.

2. Colla o mastice

Credito immagine: coveringscanada.ca

Anche il calafataggio e l'incollaggio possono mantenere il tappeto in posizione. Puoi usare colla a caldo e mastice in lattice acrilico se scegli di utilizzare questo metodo.

Come applicare

  • Applicare il mastice acrilico o la colla sul retro del tappeto. Spremi le strisce di mastice seguendo la larghezza del tappeto e assicurati di lasciare circa 6 pollici tra ogni striscia per il miglior risultato. Segui la stessa procedura se usi la colla.
  • Lasciare asciugare completamente la sostanza prima di appoggiarla sul pavimento, altrimenti potrebbe danneggiare il pavimento. Mettilo in una stanza separata ben ventilata e fuori dalla portata di bambini o animali domestici.
  • Quando è asciutto, riporta il tappeto al suo posto e appoggialo a terra. Metti il ​​piede sul tappeto e cerca di farlo scorrere lontano dalla sua posizione. Il mastice essiccato dovrebbe tenerlo premuto. Ma se si muove, potrebbe essere necessario applicare più mastice con spazi più piccoli in mezzo.

3. Strisce in velcro

Credito immagine: imall.com

Devi essere sicuro di voler collegare l'altra estremità del ciclo al pavimento prima di utilizzare questo metodo. È altrettanto efficace se eseguito correttamente.

Come applicare

  • Usa una matita per segnare la posizione del tappeto sul pavimento per aiutare. Questa area contrassegnata ti aiuterà ad allineare il velcro. Usa una matita leggera in modo che possa essere cancellata facilmente.
  • Puoi acquistare strisce di velcro in negozio, ma assicurati di avere il gancio e il passante. Un lato è morbido e l'altro è ruvido. Taglia entrambi i lati in quattro strisce ciascuna e assicurati che siano lunghe 5 cm (2 pollici).
  • Ogni striscia viene fornita con una conserva di supporto che dovresti staccare in modo che la striscia possa attaccarsi. Questo lato adesivo si trova sia sul gancio che sul passante del pezzo. Posiziona la morbida striscia di velcro sul tappeto, lasciando qualche centimetro fuori. Fai attenzione durante il posizionamento perché sarà difficile da rimuovere una volta incollato al tappeto.
  • Quindi, incollare le strisce ruvide sul pavimento, assicurandosi che sia in linea con il segno sul pavimento. Fai questo passo lentamente per evitare di commettere errori. Se si verificano errori, dovrai strappare la striscia da terra per regolarla. E questo potrebbe perdere la sua proprietà adesiva.
  • Appoggia il tappeto sul pavimento e assicurati che il gancio e il cappio si incontrino. Fai pressione sui quattro lati per assicurarti che aderiscano bene. E il tuo tappeto non si muoverà più.

4. Ancorare il tappeto

Questa è un'altra eccellente tecnica per tenere fermo il tappeto. Devi solo progettare il tuo spazio per mantenere il tappeto in posizione. Alcune persone posizionano i loro mobili all'interno del perimetro di dove desiderano decorare. Puoi riunire i pezzi per renderlo possibile. Alcuni mobili pesanti come divani, tavolini da caffè, letti e cassettiere possono tenere premuto un tappeto.

Se lo fai in modo intelligente, non avrai bisogno di troppi elementi per farlo funzionare. Ma questo metodo potrebbe non funzionare bene per le sale da pranzo perché le sedie in quest'area vengono spostate frequentemente. E per le aree in cui non ci saranno mobili, dovresti considerare un sottofondo.

Fattori da considerare quando si acquista un tappeto di qualità

Il tipo di tappeto che usi è importante quando si tratta di mantenerlo in posizione. Quindi, è importante dare un'occhiata alle cose a cui prestare attenzione quando si acquista un nuovo tappeto.

1. Dimensioni

Non correre mai al negozio per acquistare un tappeto senza misurare lo spazio in cui desideri posizionarlo. Se acquisti un tappeto troppo grande, dovrai arricciare i lati e questo renderà il tuo tappeto un corridore.

Inoltre, considera la disposizione dei tuoi mobili e il modo in cui riposeranno sul tappeto. Se si desidera utilizzare il metodo di ancoraggio per tenere abbassato il tappeto, è necessario ottenere la misura giusta. Il tappeto potrebbe ancora muoversi o diventare invisibile se è troppo piccolo.

Assicurati di acquistare un tappeto che risalti e mantenga la sua posizione.

2. Forma

I tappeti sono disponibili in diverse forme, che è un altro fattore significativo da considerare. Usa tappeti rettangolari in spazi rettangolari. Non lasciarti trasportare dalla bellezza del tappeto e trascurare la sua forma. I tappeti curvi si adattano bene a bagni, sale da pranzo, ingressi, camere familiari, sale giochi e corridoi.

3. Tipo e qualità

Scegli tappeti pesanti se il tuo budget lo consente perché è improbabile che si spostino. Assicurati che il materiale che scegli sia comodo anche per te. Ci sono tappeti trapuntati, tappeti annodati, tappeti tessuti e tappeti ricamati. Maggiore è la qualità del tappeto, più spesso tende ad essere, quindi scegli una qualità superiore.

Conclusione

I corridori del tappeto sono sgradevoli perché rendono il tuo spazio disordinato. Ma puoi tenere premuto il tappeto con uno dei metodi sopra elencati.

I tappetini sono sottofondo efficiente e sempre disponibili. Se scegli di calafatare, assicurati che si asciughi completamente prima di attaccarlo al pavimento. Anche le strisce in velcro sono efficaci e durature. Se vuoi optare per un design per ancorare il tappeto, scegli la misura giusta e sii creativo.