Top 10 tipi di materiali per controsoffitti da cucina

0
227

Quando si progetta una cucina funzionale, una delle prime cose da considerare è il tipo di materiale che si desidera per il piano di lavoro.

Non lasciarti travolgere da quanto sarebbe bello il materiale, ma da quanto ti servirà. Cerca i pro e i contro. Sarà facile da pulire? Quanto durerà?

Ci sono tonnellate di materiali sul mercato di diversi produttori. Ma questo articolo si concentrerà principalmente sui migliori 10 materiali da banco da considerare per la tua cucina con i loro pro e contro. Uno di questi dovrebbe essere una tua scelta.

Tipi di materiali per ripiani da cucina

1. Engineered Stone

Credito immagine: bobvila.com

Popolarmente noto come quarzo, questo materiale è composto per circa il 93% da particelle di quarzo e altri minerali. Di solito è formato in lastre e legato con resine. Il materiale è stato creato per essere più resistente ai prodotti per la pulizia della casa e ai prodotti chimici. Ha una superficie dura, proprio come le altre pietre.

Ci sono diversi colori di queste lastre di quarzo. Il quarzo non ha bisogno di essere sigillato regolarmente, come altre pietre. È facile da installare e mantenere e puoi persino eseguire l'installazione fai da te. Le lastre sono uniformi e possono essere fabbricate in diverse dimensioni o forme a piacere.

Il quarzo è resistente al calore e alle macchie. Può resistere a potenti sostanze chimiche come l'acido. Il materiale ha un aspetto naturale più impressionante rispetto ad altre pietre. Per quanto possa sembrare, il quarzo è costoso e ingombrante. Ma se puoi permetterti e trovare un mezzo di trasporto, è un ottimo materiale per i piani di lavoro della cucina.

2. Granito

Credito immagine: hometowv.com

Il granito parla di eleganza ovunque lo usi in casa. Immagina quanto sarà bello sui piani della tua cucina. Anche la tua cucina modesta può avere un aspetto lussuoso con ripiani in granito.

La bellezza non è l'unica caratteristica che lo rende popolare. È anche forte e resiste a crepe e scheggiature, il che lo rende molto adatto per i piani cucina. Puoi appoggiarci sopra una pentola calda e non preoccuparti perché è impermeabile al calore.

Avere un piano di lavoro in granito può aumentare il prezzo di rivendita della tua casa. È disponibile in diversi colori ed è di facile manutenzione. Potrebbe non essere necessaria alcuna manutenzione se è stato trattato con sigillanti più recenti.

Il granito, tuttavia, presenta alcuni svantaggi. È costoso e inadatto per chi pianifica con un budget limitato. Inoltre, non è facile da installare; avrai bisogno di un aiuto professionale. Il granito realizzato con pietre naturali deve essere sigillato per evitare macchie.

3. Materiale a superficie solida

Credito immagine: solidsurfacedesigns.net

Questo materiale è venduto con un marchio famoso, Corian e altri come Avonite e Swanstone. È fatto dall'uomo ed è prodotto da una combinazione di particelle acriliche e resine.

Questo materiale è disponibile da circa cinque decenni. È disponibile in diversi colori e modelli per consentirti di scegliere un colore che si fonderà con il tuo design. Questo materiale non è poroso e non necessita di sigillanti. È facile da mantenere e facile da pulire.

Le superfici solide erano viste come controsoffitti di lusso, ma ora sono una scelta di livello intermedio ed eccellente. Se disponi di ampio spazio in cucina e un marmo o un granito costerà troppo, puoi sostituirli con superfici solide.

Le cuciture non sono così visibili. In caso di danni accidentali sulla superficie, può essere facilmente levigata.

La superficie solida è moderatamente costosa. Rientra nella fascia media e non costa quanto le pietre. Ma devi pagare professionisti per installarlo perché non sarai in grado di farlo da solo.

4. Marmo

Credito immagine: rismedia.com

Il marmo è un altro tipo di pietra naturale utilizzata per i controsoffitti ma raramente utilizzata in tutta la cucina. È spesso limitato all'area dell'isola per un aspetto più lussuoso. E questo perché è costoso.

Tutte le lastre di marmo sono uniche; non hanno lo stesso aspetto. Sono realizzati con un composto di materiali diversi tra cui calcite e grafite.

Le pietre di marmo sono morbide, quindi non sono resistenti come altri tipi. E sono soggetti a graffi e macchie.

Il marmo è impermeabile e resistente al calore. Non lascia passare l'acqua e può sopportare qualsiasi livello di calore. Migliora il prezzo di rivendita della tua casa.

Il marmo è eccezionalmente sorprendente ma costoso. È difficile da installare e le riparazioni possono essere complicate. Se la pietra non è sigillata correttamente, diventa soggetta a macchie.

5. Pietra ollare

Credito immagine: legacytops.com

La pietra ollare è liscia, setosa e ha un colore grigio scuro. Era popolare nelle case storiche, ma gradualmente divenne una parte delle case moderne. Può essere utilizzato come materiale da appoggio e lavello.

La pietra ollare è bella e si adatta a molti stili di cucina con il suo aspetto antico. È durevole e antimacchia. Non puoi avere sempre una pentola calda perché non è così impermeabile al calore.

Questo materiale può scurirsi nel tempo ed è letteralmente impossibile installarlo da soli. Aspettatevi graffi e ammaccature sulla superficie, anche se la rendono più bella.

La pietra ollare non è di facile manutenzione. Deve essere trattato regolarmente con olio minerale.

6. Piastrella

Credito immagine: homedit.com

Le piastrelle sono ottime per pareti e pavimenti. Sono anche ottimi materiali per i piani cucina. Se vuoi qualcosa che abbia un bell'aspetto e conveniente, dovresti optare per le piastrelle.

Esistono vari tipi di piastrelle come legno, marmo e sughero progettati per darti un aspetto diverso. Puoi avere un effetto marmo e un aspetto legno, a seconda dei tuoi gusti. Le piastrelle in ceramica e gres porcellanato hanno più varietà di design rispetto a qualsiasi altro piano di lavoro della cucina.

Le piastrelle sono adatte per l'installazione fai da te e non sono soggette a danni da calore. Di solito sono più economici di altri materiali lapidei.

Questo materiale del controsoffitto può rompersi sotto un impatto massiccio. Ma questo non è qualcosa di cui preoccuparsi poiché puoi cambiare facilmente una tessera rotta.

Sebbene siano facili da pulire, una volta macchiate le fughe, sono difficili da pulire.

7. Laminato

Credito immagine: floform.com

Il laminato è un altro materiale disponibile in numerosi colori e motivi. È una scelta eccellente se hai un budget limitato. Il laminato proviene da marchi come Formica, Nevamar e Wilsomart. È un materiale plastico non poroso con una superficie liscia e bella. I contatori possono essere acquistati come preformati o fabbricati secondo specifiche precise. Sono convenzionali in una cucina modesta, sia della metà del secolo che moderna.

Il materiale è economico e di facile manutenzione e installazione. Non necessita di sigillanti o detergenti speciali. A differenza dei materiali a superficie solida, le cuciture dei laminati sono evidenti.

La superficie è soggetta a graffi e ammaccature. Se danneggiato, è quasi impossibile ripararlo.

I laminati non sopportano il calore perché sono di plastica. Quindi, non puoi avere una padella calda direttamente sulla superficie.

8. Legno

Credito immagine: glumber.com

Sai che il legno uccide i batteri più velocemente di qualsiasi altra superficie? Sì, ed è l'ideale per le superfici della cucina. Questo materiale dall'aspetto classico e senza tempo è caldo e di facile manutenzione.

Acquista i controsoffitti in legno da produttori eccellenti e affidabili e sigillali per prolungarne la durata. I legni duri di querce, aceri e molti altri sono i tipi di legno appropriati per i controsoffitti.

Il legno conferisce alla tua cucina un aspetto country. È un materiale facile da pulire che può essere risigillato quando necessario.

Lo svantaggio è che è un po 'costoso e richiede una corretta manutenzione per evitare crepe nel tempo. Si graffia facilmente e un coltello può tagliarlo.

9. Acciaio inossidabile

Credito immagine: retrorenovation.com

Con l'acciaio inossidabile, puoi ottenere un aspetto davvero contemporaneo per la tua cucina. Di solito è costruito secondo le vostre specifiche. Ciò significa che puoi avere un top senza cuciture, se lo desideri.

Di tutto il materiale del piano di lavoro della cucina, questo è il più facile da pulire. Basta pulirlo con un panno normale, sapone e acqua.

L'acciaio è resistente al calore e molto durevole. E aggiunge valore alla tua casa se desideri rivenderla.

Anche l'acciaio inossidabile ha i suoi lati negativi. Può essere molto rumoroso. Piatti, cucchiai e padelle continueranno a emettere suoni mentre ci lavori e questo potrebbe essere molto fastidioso. È anche costoso da fabbricare e può graffiarsi facilmente.

10. Calcestruzzo

Credito immagine: proconcretecountertops.com

Il calcestruzzo ti dà un aspetto industriale distintivo. Può essere utilizzato per formare controsoffitti in forme insolite e darti una cucina unica. Un piano di lavoro in cemento è costruito in loco perché è pesante.

Non confonderlo con i marciapiedi poiché è molto lucido e strutturato per produrre colori, a differenza dei marciapiedi. È bene sapere che è resistente al calore e immune ai graffi.

Non puoi eseguire da solo l'installazione di un piano di lavoro in cemento. C'è bisogno di professionisti e questo lo rende costoso. Il calcestruzzo può rompersi nel tempo e sviluppare una superficie porosa se non sigillato frequentemente. Non aggiunge valore alla tua casa e può essere visto negativamente dagli acquirenti.

Incartare

Scegli il tipo di materiale che si adatta alle tue esigenze e soddisfa il tuo budget. I materiali realizzati con le pietre sono durevoli e costosi, ma conferiscono alla tua cucina un aspetto squisito.

Le piastrelle sono disponibili in diverse varietà, i laminati sono economici e anche il legno è una buona opzione. Per un look industriale e contemporaneo, scegli cemento o acciaio. Ma questo se non hai intenzione di rivendere la casa.