Benessere

10 modi per combattere le allergie nasali

10 modi per combattere le allergie nasali

L’allergia nasale, nota anche come rinite allergica, è stata un problema per molte persone, ostacolando le loro agevoli attività quotidiane. Il naso che cola insieme alla congestione nasale e allo starnuto costante possono essere insopportabili, costringendoci a riposare completamente. Questo disturbo allergico cronico è anche associato a prurito agli occhi e mal di testa.Ma la buona notizia è che questo fastidioso problema può essere tenuto al guinzaglio. Quindi, prendiamo provvedimenti per avere il controllo di questo.Puoi farlo nei seguenti modi:

1. Chiedere il parere di un allergologo o fissare un appuntamento immediatamente, se ne hai consultato uno. Con la loro conoscenza speciale, sarebbero in grado di specificare l’allergia. Inoltre, sono anche a conoscenza degli ultimi trattamenti disponibili per le allergie nasali.

2. Prepara un “Piano di azione per l’allergia” dopo aver interagito a fondo con i tuoi esperti medici. Nel caso abbiate l’asma come molti altri, che soffrono di allergie nasali, allora dovreste sviluppare un “Piano d’azione per l’asma”. Questi piani d’azione sono fondamentalmente documenti che elencano i fattori scatenanti di allergia e sintomi comuni, nonché le misure raccomandate che dovrebbero essere adottate per alleviarli, a seconda del loro grado di intensità degli attacchi asmatici o allergici.

3. Partecipare al processo decisionale relativo alle modalità e ai trattamenti. Poiché è il tuo corpo, dovresti essere in grado di fare l’analisi più precisa e obiettiva della condizione allergica. Quindi, al fine di gestirlo in modo efficace, cerca di essere illuminato su tutti i diversi aspetti delle allergie e interagire con il medico attivamente su di esso.

4. Sviluppa l’abilità di notare i fattori scatenanti delle allergie. Li puoi notare solo se ne sei a conoscenza. Con questo, puoi anche ridurre al minimo le dosi di farmaci necessari per controllare l’allergia. Dovresti essere particolarmente cauto con i più comuni allergie quali i germogli di alberi / erba / erba, acari della polvere, muffe, acari della polvere, insetti che cadono, ecc.

5. Prenda prontamente le medicine. Se ti capita di prenderlo durante l’anno, allora probabilmente non è un problema. Ma potresti soffrirne solo stagionalmente. In questi casi, quando prendi la tua dose di medicine, è probabile che tu ne sia già afflitto. Per controllare efficacemente le allergie stagionali, è necessario iniziare il corso dei farmaci una settimana prima dell’inizio della stagione delle allergie. Questo dà il tempo necessario affinché le medicine abbiano l’effetto sul tuo corpo prima della manifestazione dei trigger allergici. Ad esempio, se soffri di allergie ai pollini degli alberi, allora è meglio essere sotto il farmaco almeno dall’inizio del mese di marzo. Quindi consultate il vostro medico molto prima e preparatevi con alcune medicine.

6. Si può anche provare alcuni trattamenti alternativi al fine di controllare i sintomi di allergia. Sebbene non siano sempre affidabili rispetto ai farmaci, sono comunque opzioni molto più semplici e meno invasive. E non sono costosi come le medicine. Anche se non curerebbe completamente l’allergia, potrebbe ovviare alla necessità di seguire un ciclo completo di farmaci. Quindi, è qualcosa che vale la pena provare. Puoi sapere di più sui diversi trattamenti alternativi per l’allergia nasale qui.

7. Cerca di discernere i diversi sintomi del comune raffreddore, delle allergie e dell’asma. Molti di questi sintomi sono simili, ma poiché i trattamenti sono diversi, è importante differenziarli per iniziare subito il trattamento giusto. Puoi saperne di più su di loro qui.

8. The Asthma and Allergy Foundation ha elaborato un programma di certificazione per testare i diversi prodotti come i giocattoli e convalidare che non contribuiscono alla manifestazione delle allergie. Quindi, è possibile utilizzare alcuni dei “prodotti per l’allergia”.

9. Informati sulle cose che possono aggravare l’allergia. Alcuni dei fattori scatenanti di allergia più comuni sono stati enumerati nel 4 ° punto. Ma ci sono alcune cose che anche se non attivano un cambiamento del sistema immunitario come le allergie, possono sicuramente peggiorare i sintomi di allergia prevalenti.Loro includono:
– Spray per aerosol- Inquinamento dell’aria- Aria fredda (all’esterno o dall’aria condizionata)
– Alta umidità- Fumi irritanti
– Fumo di tabacco- Vento- Fumo di legna10.

Se, sfortunatamente, i tuoi bambini soffrono di allergie, cerca di educare gli insegnanti e gli altri membri della scuola a riguardo. Di ‘loro di parlare delle allergie e dei fattori scatenanti l’asma per rendere le aule e l’ambiente scolastico sicuri per i bambini che ne soffrono.