Cinque cose che la mamma non ti ha mai detto di essere incinta

0
98
Cosa succede al tuo primo appuntamento prenatale ashx
Cosa succede al tuo primo appuntamento prenatale ashx

Dal momento in cui hai detto alla mamma che sei incinta, lei ti ha dato consigli senza sosta. Inoltre, ti ha raccontato storie di quando era incinta di te.

Ha parlato di come desiderava certi cibi, di come i frullati di bicarbonato di sodio aiutassero con la nausea e di come ha sentito il tuo battito cardiaco per la prima volta. Tuttavia, potrebbe aver tralasciato alcune cose.

Ecco un aspetto della gravidanza di cui tua madre non ti ha mai parlato:

I test medici saranno il tuo nuovo hobby

I test di laboratorio sono una parte fondamentale dell'assistenza prenatale. Ma la quantità di tempo che trascorrerai a urinare in una tazza o altrimenti a essere colpito e pungolato potrebbe scioccarti.

Il colpetto e il pungolo sono necessari per capire se ci saranno complicazioni per te o per il tuo bambino. Più avanti sei nella gravidanza, più test potresti aver bisogno.

Di seguito è riportato un elenco di test da aspettarsi durante la gravidanza, secondo l'American College of Obstetricians and Gynecologists:

  • Emocromo completo (CBC): conta il numero di diversi tipi di cellule che compongono il tuo sangue.
  • Gruppo sanguigno: verifica il fattore Rh, una proteina dei globuli rossi, per determinare se sei Rh positivo o Rh negativo.
  • Analisi delle urine e urinocoltura: test per livelli di proteine, malattie del tratto urinario e infezioni del tratto urinario.
  • Rosolia: verifica se hai avuto una precedente infezione da rosolia o se sei stato vaccinato.
  • Epatite C ed Epatite B: determina se sei positivo.
  • Malattie a trasmissione sessuale: test per sifilide, clamidia e gonorrea.
  • Virus dell'immunodeficienza umana (HIV): sebbene l'HIV sia una MST, il test HIV viene eseguito separatamente. Se è positivo, il tuo team medico dovrà assicurarsi che il virus non venga trasmesso al bambino.
  • Test di screening del glucosio: misura il livello di glucosio, o zucchero, nel sangue. Un livello elevato può essere un segno di diabete gestazionale.
  • Streptococchi di gruppo B (GBS): tipo di batterio che vive nella vagina e nel retto, che può causare seri problemi di salute e persino la morte nei neonati.

I farmaci possono essere complicati

Fermare! Non prendere quell'ibuprofene. Se sei abituato a prendere farmaci per mal di testa, allergie, mal di schiena o altri disturbi comuni, potresti non essere in grado di farlo durante la gravidanza.

In effetti, le donne dovrebbero evitare l'uso di farmaci antiinfiammatori non steroidei (FANS) nelle ultime sei-otto settimane di gravidanza, afferma l'American Academy of Family Physicians.

Anche se la Food and Drug Administration (FDA) degli Stati Uniti riferisce che i possibili rischi dell'uso di farmaci antidolorifici durante la gravidanza sono troppo limitati per fare raccomandazioni, è meglio parlare con il tuo ostetrico prima di prendere qualsiasi pillola.

Controlla il tuo aumento di peso

Una volta tua madre ti ha detto che le donne che sono rimaste incinte potevano mangiare, mangiare e mangiare ancora un po '.

Bene, per le donne incinte, per sempre felici e contenti, è finito quando il Congresso americano di ostetrici e ginecologi (ACOG) ha pubblicato nuove linee guida sull'aumento di peso in gravidanza:

  • Si consiglia alle donne di peso normale di guadagnare non più di 25-35 libbre.
  • Si consiglia alle donne in sovrappeso di guadagnare non più di 15-25 libbre.
  • Si consiglia alle donne obese di guadagnare da 11 a 20 libbre.

Ecco perché le donne incinte devono ancora tenere sotto controllo il loro peso: le donne in sovrappeso e obese corrono un rischio maggiore di complicazioni durante la gravidanza. Questi includono diabete gestazionale, ipertensione, preeclampsia, parto cesareo e ritenzione di peso dopo il parto, mette in guardia ACOG.

Potresti non essere in grado di visitare il dentista

Secondo l'American Pregnancy Association, la linea d'azione più sicura è aspettare il lavoro dentale fino a dopo il parto.

Se una cavità deve essere riempita, hai bisogno di una corona o hai un lavoro dentale che deve essere fatto, attendi fino al secondo trimestre per portare a termine il lavoro.

Questo perché il tuo bambino non ancora nato è estremamente sensibile alle piccole quantità di radiazioni nei raggi X dentali, secondo la FDA.

Pensa a come conservare il sangue del cordone ombelicale

Quando il tuo bambino nasce, hai la possibilità di immagazzinare le cellule staminali dal cordone ombelicale del tuo bambino. Le cellule staminali hanno la capacità di svilupparsi in molti diversi tipi di cellule, come globuli rossi, cellule muscolari o cellule cerebrali.

Il trapianto di cellule staminali viene ora utilizzato per curare la leucemia, afferma l'American Society of Hematology. Ciò significa che se a tuo figlio fosse mai stata diagnosticata la leucemia, le sue stesse cellule staminali potrebbero essere utilizzate nel trattamento.

Ecco il trucco: devi decidere se vuoi farlo anche prima che il tuo bambino nasca. Questo perché il sangue del cordone ombelicale deve essere raccolto entro i primi 15 minuti dopo il parto, afferma l'American Pregnancy Association. Il sangue del cordone ombelicale deve essere processato entro 48 ore.

Parla con il tuo medico se questa è una buona opzione per il tuo bambino.