Come affrontare le malattie sessualmente trasmissibili

0
172
Come affrontare le malattie sessualmente trasmissibili
Come affrontare le malattie sessualmente trasmissibili

Essere infettati da un virus o una malattia è già una brutta situazione in sé. Tuttavia, peggiora quando ti viene impedito di essere trattato apertamente o di parlare delle tue condizioni. Questa è la situazione in cui qualcuno è infetto da una malattia a trasmissione sessuale (MST).

Come suggerisce il nome, le malattie sessualmente trasmissibili si diffondono attraverso il contatto tra le persone. In alcuni casi, possono anche essere passati da madre a figlio durante la gravidanza. Alcuni esempi includono HIV / AIDS, HPV, clamidia, herpes e molti altri.

A causa dello stigma che circonda le discussioni sul sesso in generale, le malattie sessualmente trasmissibili sono anche trattate come argomenti tabù, rendendo così difficile per le persone cercare assistenza medica. Fortunatamente, ora è possibile cercare online informazioni su cosa sono le malattie sessualmente trasmissibili e su come possono essere prevenute o curate. Ecco il processo da seguire se ritieni di aver contratto una malattia a trasmissione sessuale:

Diagnosi

Nella migliore delle ipotesi, puoi solo ipotizzare in base ai tuoi sintomi se hai una MST o meno. Per essere del tutto sicuri, è necessario ottenere una diagnosi professionale. Esistono due modi in cui vengono diagnosticate le malattie sessualmente trasmissibili: test e screening.

Il test viene utilizzato tra persone che hanno già mostrato sintomi. Si tratta di test di laboratorio professionali che includono esami del sangue, nonché prelievi di liquidi e urine. Ciò ti consente di determinare quale tipo di infezione hai.

Lo screening, d'altra parte, è per coloro che non presentano alcun sintomo. Poiché è molto possibile avere una MST senza manifestare sintomi, lo screening è generalmente raccomandato per ogni individuo sessualmente attivo. Questo non solo assicura che l'individuo sia al sicuro, ma impedisce anche a lui o lei di trasmettere inconsapevolmente una MST a un'altra persona.

Cerca un trattamento

Se hai determinato il tipo di infezione che hai, devi iniziare il processo di trattamento il prima possibile. Esistono molti diversi tipi di trattamenti disponibili, a seconda della causa della MST (da parte di batteri o un'infezione virale) e della progressione della malattia.

I trattamenti generalmente rientrano in una di due categorie: antibiotici o farmaci antivirali. Gli antibiotici sono generalmente usati per trattare e curare le infezioni batteriche, come quelle che causano malattie come la clamidia e la gonorrea. È essenziale, tuttavia, seguire i farmaci per garantirne l'efficacia.

I farmaci antivirali, d'altra parte, sono usati per trattare le infezioni virali come l'HIV e l'herpes. Questi possono tenere sotto controllo la malattia, ma sarai comunque un corriere e in grado di trasmettere la malattia ad altri. Pertanto, iniziare il trattamento il prima possibile è fondamentale per aumentare l'efficacia.

Prendi misure preventive

Dopo aver fatto tutto, è meglio prevenire la diffusione della malattia o impedire che peggiori e danneggi la salute. Un passo cruciale da compiere è quello di rivelare il tuo stato al tuo partner in modo che possano essere testati e trattati immediatamente. Andando avanti, è anche meglio evitare pratiche rischiose che aumentano il rischio di contrarre un diverso tipo di MST. Essere coerenti con il trattamento è anche un must.

Attraverso questi passaggi, le persone possono ridurre significativamente i danni che possono essere causati da malattie sessualmente trasmissibili. Inoltre, questi promuovono anche una cultura di discussione aperta su un argomento critico nella società.