Cosa succede al tuo primo appuntamento prenatale

0
227
Cosa succede al tuo primo appuntamento prenatale ashx
Cosa succede al tuo primo appuntamento prenatale ashx

L'inizio di una nuova gravidanza è un momento emozionante, ma a volte senza fine.

Sapere come attrezzarti al meglio per la tua prima visita prenatale può aiutarti a rilassare la mente e prepararti ad accogliere il tuo bambino.

Maggie E. Power, CNM, MSN, un'infermiera ostetrica, condivide come prepararsi anche prima di rimanere incinta e cosa aspettarsi durante il primo appuntamento prenatale e oltre.

Prepararsi per la gravidanza

Se stai pianificando una gravidanza, Power, che pratica presso Ob / Gyn Associates, suggerisce di programmare una visita preconcetto per conoscere il tuo team di assistenza e soddisfare le tue esigenze in anticipo.

"Questo è un buon momento per pensare a quali esigenze o desideri potresti avere durante la cura della gravidanza e quale pratica è più adatta alla tua famiglia", ha detto. "Durante una visita preconcetto, possiamo rivedere tutti i tuoi screening di mantenimento della salute di routine per assicurarti che tu sia in salute ottimale prima della gravidanza."

A un appuntamento preconcetto, puoi anche valutare eventuali problemi medici e esaminare i farmaci con il tuo team di assistenza per assicurarti che siano appropriati da continuare a prendere mentre cerchi di rimanere incinta. Opzioni di screening genetico sono disponibili anche prima della gravidanza sia per te che per il tuo partner.

"Esaminando le opzioni prima del concepimento consente il tempo di rivedere e considerare queste opzioni", ha detto Power. "Inoltre, consiglio di prendere una vitamina prenatale con acido folico prima del concepimento."

Assistenza prenatale

Una volta ottenuto un test di gravidanza sulle urine a casa positivo, Power ha detto che dovresti programmare un appuntamento prenatale a circa otto settimane dal tuo ultimo periodo mestruale.

"In questo momento, la gravidanza è in genere ben stabilita e può essere vista con gli ultrasuoni", ha detto. "È anche un buon momento per affrontare molte diverse esigenze fisiche ed educative durante la gravidanza."

Preparati a ricevere molte informazioni durante la prima visita. Ha lo scopo di orientare te e la tua famiglia con la gravidanza e il tuo team di assistenza.

"In genere, iniziamo con un'assunzione per conoscerti e rivedere la tua storia medica, chirurgica e ostetrica passata", ha detto Power.

Durante il tuo primo appuntamento riceverai anche un esame fisico e un'ecografia, se necessario. Dopo che l'esame è stato completato e rivisto, i pazienti si incontrano anche con un'infermiera di ostetricia per rivedere le cure successive e l'educazione prenatale.

Cosa portare

Per rendere l'appuntamento più vantaggioso, dovresti avere quanto segue a portata di mano, poiché potrebbero influire sulla cura della gravidanza:

  • Precedenti cartelle cliniche
  • Risultati del precedente lavoro di laboratorio
  • Risultati del tuo pap test più recente
  • Record di consegna precedente (se applicabile)
  • Ultrasuoni

"Inoltre, è utile conoscere alcune informazioni sul tuo corpo, incluso il primo giorno del tuo ultimo periodo mestruale per aiutare a stabilire una data di scadenza anticipata durante la gravidanza", ha detto Power. "Le applicazioni di monitoraggio delle mestruazioni sul tuo smartphone possono essere molto utili."

“Chiederemo anche informazioni sulla tua storia personale o familiare di malattie genetiche. Se hai già eseguito screening genetici in precedenti gravidanze, è anche utile avere a disposizione queste informazioni ".

Il tuo team di assistenza esaminerà lo screening genetico e le opzioni diagnostiche disponibili e farà riferimento per fissare un appuntamento aggiuntivo con un consulente genetico, se necessario, durante la tua prima visita.

L'appuntamento è anche un momento in cui si aspetta che i genitori facciano domande e condividano le preoccupazioni che potrebbero avere sulla gravidanza.

"Durante la nostra discussione, esaminiamo il nostro modello di pratica e rispondiamo a qualsiasi domanda o dubbio che potresti avere", ha detto Power. "Siamo una pratica collaborativa che include ostetriche, medici e infermieri e vogliamo darti risposte a qualsiasi domanda tu possa avere durante questo periodo emozionante".

Dopo la tua prima visita

Se dimentichi di fare una domanda o di esprimere una preoccupazione durante l'appuntamento iniziale, non preoccuparti. Power ha detto che il tuo team di assistenza sarà lì per rivedere qualsiasi cosa in qualsiasi momento durante la gravidanza.

"Siamo felici di rivedere durante eventuali visite prenatali", ha detto. “Abbiamo anche un sistema di portale MyMedicine per domande non emergenti che vengono valutate dal nostro fantastico personale infermieristico e medico. In caso di questioni più urgenti, ti invitiamo a chiamare l'ufficio per parlare con il nostro team infermieristico ".

Dopo la tua prima visita, Power consiglia di raccogliere i tuoi laboratori prenatali e di fissare appuntamenti di follow-up.

"Di solito vediamo i nostri pazienti per le visite di ritorno in ufficio ogni quattro settimane fino alla 28a settimana di gravidanza, ogni 2 settimane da 28 settimane a 36 settimane e poi settimanalmente fino all'arrivo del bambino", ha detto. "Non vediamo l'ora di prenderci cura di te e della tua famiglia durante la gravidanza."

Scarica una guida gratuita sulla maternità Richiedi un appuntamento