In che modo le infermiere certificate lavorano con i pazienti prima, durante e dopo il parto

0
219
In che modo le infermiere certificate lavorano con i pazienti ashx
In che modo le infermiere certificate lavorano con i pazienti ashx

Le ostetriche sono state una parte vitale del processo di nascita per secoli. Negli ultimi decenni, la popolarità delle ostetriche è aumentata notevolmente. Tuttavia, ci sono ancora alcune domande su come differiscono un'ostetrica, ostetricia / ginecologia e doula, nonché su come collaborano per l'assistenza centrata sulla madre.

Secondo Lesley Bates, un'infermiera ostetrica certificata (CMN) presso Ostetricia / Ginecologia e ostetrica South Philadelphia e Washington Square, ci sono tre tipi di ostetriche: ostetriche laiche, ostetriche professionali certificate e infermiere certificate. Le differenze tra i tre sono il loro background educativo, esperienza e formazione.

Cos'è un'infermiera certificata?

Le infermiere certificate sono infermiere registrate con esperienza che hanno completato un programma di formazione accreditato in infermieristica e superato un esame di certificazione nazionale. Tutte le ostetriche sono CNM. Possono essere l'unico fornitore di assistenza sanitaria simile a un ginecologo per donne sane con gravidanze non complicate prima, durante e dopo il parto. Le infermiere certificate forniscono anche un'assistenza sanitaria completa alle donne a tutte le età e fasi dalla pubertà alla menopausa.

“Crediamo che il programma di ostetricia presso sia una partnership tra famiglie e ostetriche. È incentrato sull'amore, la fiducia e il rispetto reciproco ", ha detto Michele LaMarrSuggs, CNM, che si prende cura anche delle donne presso ostetricia / ginecologia e ostetricia a South Philadelphia e Washington Square. “Dedichiamo tempo a conoscere la storia, i bisogni e i desideri di ogni donna. Cerchiamo di alleviare le paure che circondano la gravidanza e il processo di nascita. Spesso ci prendiamo cura di più generazioni all'interno delle famiglie ".

Le ostetriche offrono alle madri un approccio olistico al processo del parto, consentendo alla nascita di progredire naturalmente quando possibile. Credono che la nascita naturale sia determinata dalla libertà della madre e dall'autonomia di decidere ciò che sentono è naturale.

"Ci sono alcune pietre miliari dell'ostetricia in cui pratichiamo, come l'autonomia del paziente, il processo decisionale, la pratica basata sull'evidenza e l'istruzione", ha detto Bates. "Invece di dire alle madri, 'questo è quello che faremo', diamo loro opzioni, consigli e il ragionamento alla base, per assicurarci che siano a bordo. L'ostetricia è davvero un'istituzione nella città di Filadelfia ".

LaMarrSuggs è d'accordo, osservando che i pazienti che scelgono le cure ostetriche possono rimanere incinta fino a 42 settimane se lo desiderano, purché madre e bambino siano sani a 41 settimane.

"Crediamo che il 90 per cento delle volte il parto e la gravidanza siano felici, sani, normali e non siano un problema medicalizzato", ha detto LaMarrSuggs. "Lasciamo che il corpo operi da solo, non conduciamo interventi non necessari".

“Le infermiere certificate sono autorizzate a prendersi cura dei pazienti dal momento del concepimento fino al parto. Se un paziente richiede una sezione C, un ostetrico / ginecologo può intervenire per somministrare l'intervento chirurgico; un'ostetrica continuerà a sostenere la paziente durante il suo parto cesareo ".

Capire come lavorano insieme ostetriche, ostetriche / ginecologi e doule

Infermiere, ostetriche / ginecologi e doule certificate possono collaborare per fornire un'assistenza ottimale alle future mamme. Tuttavia, a differenza di un ostetrico / ginecologo e di un'ostetrica, il ruolo di una doula è fornire supporto fisico ed emotivo, non cure mediche effettive.

A, un'ostetrica e / o un ginecologo devono far parte del tuo viaggio di parto e presenti durante il parto.

I ginecologi sono medici specializzati nella salute delle donne e sono autorizzati a eseguire procedure chirurgiche e altre cure mediche durante la gravidanza e il parto.

Soddisfare i bisogni fisici, mentali ed emotivi dei pazienti

Le ostetriche si prendono cura delle neo mamme durante il periodo postpartum e oltre per garantire che i loro bisogni fisici, mentali ed emotivi siano soddisfatti.

"Studi più recenti hanno mostrato un aumento della depressione postpartum in molte donne", ha detto LaMarrSuggs, osservando che i pazienti che ottengono un punteggio elevato in uno screening per la depressione prima di essere dimessi sono incoraggiati ad avere visite di follow-up più regolari nelle settimane successive al parto.

Pam Kane, CNM, MSN, che lavora a fianco di Bates e LaMarrSuggs, ha aggiunto: "Le donne i cui schermi per la depressione sono alti sono a maggior rischio di depressione e ansia postpartum, che possono avere un impatto significativo sulla loro capacità di legare e nutrire il loro bambino, mantenere altre relazioni importanti nella loro vita e funzionano bene a casa e al lavoro.

"L'identificazione precoce della depressione e dell'ansia post-partum porta a un pronto intervento di supporto familiare / comunitario aggiuntivo e al rinvio a un professionista della salute mentale che previene quindi complicazioni più gravi".

Midwifery Care nel sud di Philadelphia

Il programma di ostetricia è attivo da più di 35 anni ed è stato ampliato nel luglio 2020 per includere una sede a South Philadelphia.

"Il nostro programma di ostetricia ha due sedi: Washington Square e South Philadelphia e un team di 14 ostetriche tre a South Philadelphia", ha detto Bates. “South Philly è una grande estensione della nostra pratica. Stiamo aumentando l'accesso alle cure e stiamo aumentando l'accesso alle cure ostetriche ".

Assistenza ostetrica in tempi di COVID19

Durante la pandemia COVID19, alle madri è consentita una sola persona di supporto in sala parto. A partire dalla metà di settembre 2020, alle doule è nuovamente permesso di essere fisicamente presenti al sylvania Hospital per fornire supporto al lavoro, oltre alla persona di supporto primaria di una madre.

Le madri vengono testate per COVID19 prima di essere ricoverate in ospedale per avere il loro bambino e le pazienti positive per COVID19 hanno stanze separate per il travaglio, il parto e il ricovero. Tutti gli altri servizi di manodopera e consegna sono rimasti gli stessi. Scopri di più sulla risposta di COVID19 e controlla con il tuo team di assistenza per ulteriori informazioni mentre continuiamo a monitorare la situazione e ad adeguare le politiche per garantire la salute e la sicurezza dei pazienti.

Fatti di ostetricia

  • In altri paesi, le ostetriche assistono il 90% di tutti i parti vaginali.
  • Le infermiere certificate possono aiutare le donne con nascite a basso rischio senza presenza di ostetricia / ginecologia.
  • Le donne con determinate condizioni mediche e ostetriche sono a maggior rischio di complicazioni durante la gravidanza e il parto e sono tenute a vedere un ostetricia / ginecologia per le loro cure, tuttavia, possono richiedere assistenza ostetrica durante il travaglio. Ciò include le donne che:
    • Hai un diabete preesistente
    • Sviluppa il diabete durante la gravidanza e hai bisogno di farmaci per controllare i livelli di glucosio
    • Sono in terapia per l'ipertensione cronica
    • Sviluppa la preeclampsia durante la gravidanza
    • Stanno portando una gravidanza con più di un bambino
    • Hai 45 anni o più
    • Avere un BMI di 50 o superiore all'inizio della gravidanza
    • Avere altre condizioni di salute come disturbi convulsivi e alcune condizioni autoimmuni
  • Il 45% dei pazienti assistiti durante il travaglio dalle ostetriche dell'ospedale sylvania hanno i loro bambini senza epidurale. Le ostetriche si prendono cura anche di molte donne che scelgono di sottoporsi ad anestesia epidurale durante il travaglio.