"La maternità non è sempre facile e va bene così"

0
161
quotLa maternità non è sempre facile e va bene cosìquot ashx
quotLa maternità non è sempre facile e va bene cosìquot ashx

Molte donne hanno una visione idealizzata di come sarà la maternità: legare con il loro bambino fin dal primo momento e trascorrere le prime settimane insieme crogiolandosi in quel bagliore da "nuova mamma".

Ma a volte, il bambino arriva e quell'immagine è sostituita dalla realtà delle poppate notturne, pignoleria mattutina, difficoltà nell'allattamento al seno e esaurimento totale.

Per alcune donne, queste aspettative improvvisamente infrante possono trasformarsi in depressione post-partum, afferma C. Neill Epperson, MD, direttore del Center for Women’s Behavioral Wellness.

Ecco cosa la dottoressa Epperson vuole che le donne sappiano sulla depressione postpartum e perché va bene accettare il fatto che la maternità non è sempre facile.

Identificazione della depressione postpartum

D: In che modo la depressione postpartum differisce dal "baby blues"?

C. Neill Epperson, MD: I baby blues sono generalmente di lieve gravità. A volte, questi sentimenti sono caratterizzati da pianto o malumore. Ma il malumore spesso non è il sintomo principale, anche se li chiamiamo baby blues.

Questi sentimenti di solito raggiungono il picco da tre a dieci giorni dopo il parto e, di solito, i sintomi durano solo pochi giorni al massimo.

La depressione postpartum è un po 'più intensa del baby blues. Molte volte le donne sono molto ansiose. Potrebbero sentirsi agitati e nervosi. E potrebbero dubitare della loro capacità di essere un buon genitore.

Il senso di colpa è uno dei sintomi principali della depressione maggiore in qualsiasi momento della vita di una donna. E molte volte, quando le donne si sentono in colpa nel periodo postpartum, di solito è perché non si sentono come pensavano che si sarebbero sentite.

Una donna potrebbe non sentirsi così felice di avere il bambino come pensava. Potrebbe chiedersi se ha fatto la cosa giusta. Potrebbe sentire di non essere una brava madre o che il suo bambino può dire che non si sente attaccata. E potrebbe sentirsi in colpa per questo.

Altre donne dicono di avere un umore basso e di non apprezzare le cose che pensavano avrebbero apprezzato nell'avere il bambino.

D: In che modo la depressione postpartum differisce dalla depressione "normale"?

Dr. Epperson: La depressione postpartum ha alcuni degli stessi sintomi della malattia depressiva maggiore, ma c'è una maggiore attenzione sulle cose che hanno a che fare con la maternità.

Ad esempio, uno dei segni della depressione è avere un minore interesse per le cose che normalmente sarebbero piacevoli. Ma se provi quel sentimento verso il tuo bambino, ciò può portare a sentimenti di colpa.

Molte volte, le donne potrebbero non sapere che quello che provano è la depressione postpartum. Potrebbero semplicemente pensare di essere ansiosi di essere una nuova mamma.

D: Ci sono segni di depressione postpartum che le donne potrebbero non pensare di tenere d'occhio?

Dr. Epperson: Come neo-mamma, è normale essere preoccupati per il tuo bambino, preoccupati se stai facendo le cose per bene o se il tuo bambino sta ricevendo abbastanza cibo, specialmente se stai allattando. Se il tuo bambino è irritabile, potresti chiederti: "Cosa sto facendo di sbagliato?"

È anche normale avere dei dubbi su me stesso e sentire che la maternità è un cambiamento importante. Ma quando arrivi al punto in cui il tuo stato d'animo predominante è infelice, stressato, ansioso o sopraffatto – ei tuoi pensieri sull'essere un genitore sono più preoccupati e negativi – potrebbe essere la depressione postpartum.

A volte, le donne avranno pensieri invadenti o aggressivi nei confronti del loro bambino, in particolare se non si stanno godendo l'esperienza della maternità tanto quanto pensavano. Quando ciò accade, molte donne diventano straordinariamente ansiose.

Non vogliono fare del male al bambino, ma quando si sentono depressi, questi pensieri ottengono più potere e hanno un impatto maggiore sul loro senso generale di benessere.

Avere questo tipo di pensieri non è la cosa peggiore al mondo, ma alcune donne diventeranno davvero agitate anche solo avendo il pensiero. Quella preoccupazione può assumere una vita propria.

Parte di quello che faccio è cercare di aiutare le donne a capire che c'è una differenza tra avere quel pensiero e agire in base a esso. Tutti si stancano a volte. E la maternità è difficile.

Ma ci sono momenti nella tua vita in cui hai pensieri difficili e non agisci in base a essi perché sai che sono solo pensieri.

Trattare con la depressione postpartum

D: Quali sono alcune delle diverse strategie di coping e opzioni di trattamento per le donne che stanno lottando con la depressione postpartum?

Dr. Epperson: Molte volte, le donne possono trarre vantaggio dalle strategie di terapia cognitivo comportamentale. Questa è fondamentalmente una forma di terapia della parola che ti aiuta a capire la connessione tra i tuoi pensieri, sentimenti e comportamenti. Sfidando alcuni dei tuoi pensieri negativi, puoi migliorare il tuo umore o fare scelte più positive.

Ad esempio, potresti sentirti esausto e forse hai bisogno di fare una pausa dal bambino. Alcune donne potrebbero pensare: "Non sono una brava madre". Questo è un pensiero che puoi sfidare. In realtà sei una brava madre se ottieni il resto di cui hai bisogno.

La terapia cognitivo comportamentale può aiutare le mamme ad accettare di più come si sentono. Vogliamo che entrino nella parte "pensante" del loro cervello e prendano in giro i loro pensieri.

A volte, devono solo ammettere di essere infelici prima di poter iniziare a elaborare le proprie emozioni. Altre volte, le donne hanno bisogno di farmaci per far fronte alla depressione postpartum.

I gruppi di sostegno dopo il parto possono essere molto utili per alcune donne. Può essere utile sentire altre donne dire: "È difficile". Ammettere questo non è una debolezza, ma alcune donne si sono picchiate per questo.

E non aver paura di chiedere aiuto. Unisciti a un gruppo di sostegno per la maternità o parla con i membri della famiglia, specialmente quelli che sono anche mamme. Se sono onesti, ti faranno sapere che non è sempre facile e va bene così.

offre una varietà di servizi di supporto per le donne alle prese con la depressione postpartum e altri problemi di salute comportamentale. Puoi chiamarci per parlare con uno specialista: 2155738886.

Informazioni sul Center for Women's Behavioral Wellness