Mangio così mi prendo cura di me stesso? Health Blog La rivista di salute e benessere per tutti

0
138
Mangio così mi prendo cura di me stesso Health Blog
Mangio così mi prendo cura di me stesso Health Blog

Alimenti fortificati, integratori alimentari e anche "cibo" : le industrie alimentari hanno investito nel settore sanitario per vendere meglio i propri prodotti. Ma le loro indicazioni nutrizionali e sulla salute a volte sono fuorvianti …

"Ridotto in grasso", "Rafforza le difese naturali dell'organismo "," Basso contenuto di sodio ": impossibile oggi sfogliare gli scaffali alimentari di un supermercato senza affrontare regolarmente queste affermazioni.
Dopo gli integratori alimentari che hanno invaso le vetrine delle farmacie, sono gli alimenti, fortificati artificialmente o meno, a mostrare indicazioni nutrizionali o sulla salute come punto di forza n. 1. Per diversi anni, la pratica è diventata così diffusa che è nato il concetto di medicina, neologismo che riunisce i termini cibo e medicina.

Ma quale legittimità concedere a questo tipo di prodotto a volte viene anche chiamata "Nutraceutica" e chi suggerisce che possiamo curarci mangiando?

"Dobbiamo essere chiari: i farmaci non esistono! "Afferma Marie Favrot, consulente per la salute presso l'Agenzia nazionale per la sicurezza alimentare (ANSES).

“Da un lato ci sono i medicinali, con una propria legislazione e un sistema di autorizzazioni all'immissione in commercio; e dall'altro il cibo, con altre regolamentazioni. Questa categoria comprende integratori alimentari, sotto forma di capsule, cialde, gocce … e cibi arricchiti "

Confusione di genere

Tuttavia, secondo un recente rapporto congiunto delle Accademie di Medicina e Farmacia, il rischio di confusione Fra integratori alimentari e i farmaci non devono essere presi alla leggera, a causa della loro presentazione simile sotto forma di capsule, pastiglie o compresse. “Questi integratori sono venduti nelle farmacie nelle forme chi li fa confuso con un po droghe, mentre dovrebbero solo compensare una carenza dovuta a scarso equilibrio alimentare : una mancanza di iodio, selenio, vitamine, ecc. ", Decrypts Claude Jaffiol, membro dell'Accademia di Medicina e coautore del rapporto.

In Europa sono state identificate più di 4.000 indicazioni sulla salute

Di fronte a questa ambiguità, le due accademie affermano che il prescrizione è fatto solo da esperti della salute, dottori o farmacisti. Perché se è "logico cercare di compensare le carenze di alcuni individui, la grande maggioranza acquista questi integratori per oscuri motivi del tipo" fa bene alla salute "o" sono stanco al momento ", deplora Claude Jaffiol. Senza dimenticare che per la stragrande maggioranza della popolazione, a dieta bilanciata più che sufficiente per fornire tutti i nutrienti necessari alla salute senza alcuna capsula per dessert!

Le sfide poste da cibi o bevande fortificati sono simili, anche se si tratta di prodotti diversi. "Tutti gli alimenti possono essere arricchiti con sostanze per scopi nutrizionali o fisiologico : vitamine, minerali, aminoacidi, estratti vegetali, ecc. », Spiega Marie Favrot. “Un regolamento europeo del 2006 li disciplina e definisce l'elenco delle sostanze che possono essere aggiunte agli alimenti per garantire la sicurezza del consumatore.

I livelli massimi di fortificazione in vitamine e minerali dovrebbe essere presto proposto dalla Commissione Europea ”, continua.

ANSES chiede che questi livelli massimi siano fissati "sulla base degli apporti nutrizionali raccomandati che possono variare in base al sesso, ma anche in base a condizioni fisiologiche, come la gravidanza".