Benessere

Per lo Spirito

Per lo Spirito

La guida spirituale è uno degli argomenti più misteriosi nel mondo della guarigione. Questo perché viviamo in una cultura fondata sul metodo scientifico. Come società, impariamo a ignorare le informazioni che non provengono da una fonte fisica concreta. Tuttavia, la guida spirituale è stata parte dell’esperienza umana per millenni. È l’ispirazione per innumerevoli momenti profondi nella storia. Mentre potremmo non essere testimoni di un roveto ardente che parla con la voce di Dio, o essere ispirato a scrivere la Dichiarazione di Indipendenza, possiamo sviluppare la nostra relazione personale con lo Spirito che arricchirà la nostra vita e lenire la nostra anima. Questo è il nostro diritto di nascita.

Non siamo mai soli. Abbiamo tutti delle guide. Molti di loro sono angeli. Molti di noi hanno sentito parlare degli angeli custodi che proteggono i bambini mentre dormono. In realtà, lo scopo del servizio fornito dagli angeli è molto più ampio. Gli angeli custodi personali (la maggior parte delle persone ne ha diversi) sono disponibili per aiutarci a raggiungere lo scopo della nostra vita. Possono fornire aiuto in infiniti modi materiali e immateriali. Il trucco è che sono tenuti a rispettare il nostro libero arbitrio. Non possono interferire con la nostra vita, non importa quanto miserabile ce l’abbiamo fatta, a meno che non chiediamo. Se siamo incoscienti riguardo alla guida nella nostra vita, i nostri angeli potrebbero passare molto tempo seduti a leggere fumetti. Con una reale richiesta di aiuto, tuttavia, possono davvero andare in città.

La preghiera è una forma di richiesta. Ecco perché è così efficace. Non importa a chi è diretto; poiché gli angeli rispondono alle preghiere di Dio, importa solo che chiediamo. Potremmo anche chiamare degli angeli per aiutarci con problemi speciali come tornare a casa sani e salvi su strade ghiacciate o trovare qualcosa. È importante sapere che possiamo rendere nota la nostra urgenza in modo autorevole per un giusto scopo. In quei momenti di panico, quando il bambino è improvvisamente fuori dalla vista in una situazione potenzialmente pericolosa, potremmo dire: “Ho bisogno di aiuto e ho bisogno di aiuto in questo momento! Invia dieci angeli per circondare il mio bambino e tenerla al sicuro. adesso!” Questo ha sempre funzionato per me, con il mio piccolo trovato calmo e felice. Ci sono legioni di angeli che attendono di essere richiesti per il servizio e abbiamo il diritto di invitarli.

Guide o aiutanti spirituali possono presentarsi in molte forme. Gli angeli sono comuni. Portano con sé un’alta energia chiara e devozione al servizio umano. Gli animali di potenza rappresentano una forma di aiuto più connessa alla terra che può fornire informazioni e supporto molto sofisticati. Sono disponibili anche i punti di forza e le abitudini naturali dell’animale: la visione e la velocità del falco, il coraggio dell’orso, o la dolcezza e la grazia del cervo. Insegnanti spirituali come Gesù, Buddha o Maria possono essere chiamati come guida. A volte gli antenati o le anime precedentemente incarnate che hanno avuto particolari abilità in un’area che stiamo sviluppando possono ispirarci. Tutti sono la voce dello Spirito. La relazione è nostra da sviluppare.

Nelle mie lezioni, adoro invocare le guide dello studente in modo che possano sentire e sperimentare un qualche tipo di contatto con il loro aiutante spirituale. A volte chiediamo alle guide di spostarsi di un posto a sinistra, in modo da poter percepire quanto diversa sia la guida di qualcun altro. Questo aiuta a stabilire un senso di realtà sulla presenza di guide.

Oltre alla protezione, molti di noi desiderano un rapporto attivo con le nostre guide in cui possiamo chiedere indicazioni e orientamenti specifici. Dovrei sposarmi? Vai alla scuola di specializzazione? Prendi questa lezione? Qual è la fonte di questo dolore? Come posso sostenere la guarigione di questa malattia? Qualsiasi domanda può essere posta ai nostri aiutanti spirituali, sebbene le domande sui risultati futuri possano solo riflettere potenziali risoluzioni basate sull’energia di questo momento. Il libero arbitrio può sempre essere esercitato per fare nuove scelte; nuove scelte producono nuovi risultati.

La risposta alle nostre domande può venire in una miriade di forme a seconda dei nostri doni individuali. Le informazioni arriveranno attraverso il canale più aperto. Ad esempio, a volte la guida passa attraverso il dolore fisico. Quando tutto il resto fallisce, il dolore attirerà la nostra attenzione. Richiede attenzione. Il dolore è il porto del nostro corpo di ultima istanza. Molte volte ho trattato le persone per il dolore e ho scoperto i profondi problemi emotivi e spirituali che erano trattenuti dal dolore. È saggio non ignorare il dolore, perché il prossimo passo è la malattia.

Le emozioni sono presenti per informarci sulla nostra esperienza. L’odio ci fa sapere che qualcosa è tossico per noi, e dobbiamo allontanarci o impostare dei limiti attorno ad esso. L’invidia ci informa che c’è qualcosa che vogliamo creare nelle nostre vite. Non abbiamo bisogno di portarlo via da qualcun altro. Abbiamo semplicemente bisogno di creare un’espressione di quella vibrazione nelle nostre vite. La delusione e il tradimento ci dicono che qualcosa sta per finire o cambiare. Il desiderio ci chiama allo scopo della nostra vita o al prossimo passo del nostro percorso. Se siamo presenti per le nostre emozioni e sintonizziamo i loro messaggi, stiamo seguendo la guida.

L’intuizione è quella vaga sensazione su dove dovremmo andare e cosa dovremmo fare. È tranquillo e spesso trascurato, ma è collegato agli istinti che possono salvare le nostre vite. Richiede attenzione e rispetto. Molti di noi sono consapevoli dei modi in cui i sensi sottili sono utilizzati per ricevere una guida. Potremmo sentire un frammento di canzone, una poesia, un suono o una voce calma rispondere alla nostra preghiera o domanda. Come sappiamo che questa voce è guida e non il nostro ego? Le guide non sono mai critiche, né ci mollano o ci consigliano di ferire qualcun altro. Una semplice cartina tornasole è se seguire la guida rende la nostra vita migliore. Altrimenti, è il nostro critico interiore, non la nostra guida interiore. La linea di fondo è che se non ci sentiamo a nostro agio con la guida che otteniamo, abbiamo sempre la possibilità di dire addio e chiedere una guida diversa.

Lo spirito comunica in simboli. Se sviluppiamo la consapevolezza di simboli personali e archetipici, incluso (per esempio) il significato di colori, forme e numeri, questi simboli possono diventare un linguaggio reciproco tra noi e le nostre guide. Per coloro che hanno una visione sottile, l’informazione può venire sia in forma letterale che simbolica. È comune per le persone vedere colori e immagini. Per alcuni, si svilupperà un’intera scena cinematografica. Un attento studio dell’immagine può rivelare il messaggio. Ricorda che l’interpretazione personale di un simbolo ha la precedenza su quella di qualcun altro. Nel ricevere una guida, le nostre esperienze sono la nostra base.

Una relazione con le proprie guide può essere fonte di conforto, pace e comprensione. L’apertura che può svilupparsi con la pratica porta con sé una meravigliosa dolcezza e un senso di appartenenza legittima, persino di compagnia. Con pazienza, diventerà il lavoro di una vita.