Prolasso della chirurgia e perché potresti o non potresti averne bisogno

0
244
Prolasso della chirurgia e perché potresti o non potresti averne ashx
Prolasso della chirurgia e perché potresti o non potresti averne ashx

Molte donne trovano il pensiero di affrontare problemi medici "laggiù" completamente degno di nota. Possono scegliere di soffrire in silenzio di gravi problemi di salute, come il prolasso degli organi pelvici.

Non solo questa sofferenza non è necessaria, ma il processo di attesa di vedere cosa accadrà può far peggiorare la situazione.

I segni di peggioramento del prolasso degli organi pelvici includono:

  • Pressione o sensazione di rigonfiamento nella vagina che peggiora con il passare della giornata
  • Difficoltà a urinare
  • Mal di schiena lombare
  • Perdita urinaria durante il sesso
  • Sanguinamento dove la pelle esposta si sfrega su un assorbente o sulla biancheria intima

Quando si tratta di comprendere e trattare il prolasso degli organi pelvici, la conoscenza è potere. Ecco cinque cose che dovresti sapere sulla chirurgia del prolasso degli organi pelvici.

Non sei solo

Secondo l'American Urogynecologic Society, ci sono 3,3 milioni di donne negli Stati Uniti con prolasso degli organi pelvici e ogni anno nel paese vengono eseguiti 300.000 interventi chirurgici di prolasso pelvico. Se hai problemi simili e stai considerando un trattamento chirurgico, sicuramente non sei il solo.

La pianificazione familiare è un fattore da considerare

Quando decidi se la chirurgia del prolasso è giusta per te, considera i tuoi piani di gravidanza.

Nella maggior parte delle situazioni, le donne che intendono avere figli dovrebbero evitare l'intervento chirurgico. Questo perché il prolasso che è stato riparato chirurgicamente può tornare durante il parto.

Potresti avere più di un'opzione chirurgica

Capire i diversi tipi di intervento chirurgico, come funzionano e com'è il recupero, può anche mettere a proprio agio la mente.

Due opzioni chirurgiche più comuni per il prolasso degli organi pelvici sono la chirurgia laparoscopica e la chirurgia ricostruttiva pelvica.

  • La chirurgia laparoscopica prevede l'esecuzione di una piccola incisione o incisioni nell'addome per correggere il prolasso. Questo tipo di procedura viene comunemente eseguita su donne con utero prolasso.
  • La chirurgia ricostruttiva pelvica, d'altra parte, comporta la riparazione del prolasso attraverso la vagina. In questo tipo di chirurgia non vengono praticate incisioni addominali.

Hai bisogno di tempo sufficiente per recuperare completamente

Il tempo di recupero varia a seconda del tipo di intervento chirurgico che hai. In generale, probabilmente dovrai mettere da parte almeno alcune settimane per il recupero a casa.

Preparati a prenderti una pausa da determinate attività. Dovrai restare a casa dal lavoro. Dovrai anche evitare un'attività fisica intensa, dal sollevare oggetti pesanti al sesso. Questo periodo di riposo iniziale dura tipicamente da sei a otto settimane.

Se sembra molto tempo per riprendersi, ricorda che l'alternativa potrebbe essere anni di sofferenza. Un mese o due di riposo sarebbero un piccolo sacrificio per una maggiore qualità della vita.

Detto questo, tienilo a mente …

Potrebbe non essere necessario nemmeno un intervento chirurgico per il prolasso degli organi pelvici

Le donne con sintomi lievi potrebbero non aver bisogno di un intervento chirurgico per il prolasso degli organi pelvici.

Esistono due principali opzioni non chirurgiche per il trattamento del prolasso degli organi pelvici: i pessari e gli esercizi di Kegel.

  • Un pessario è un dispositivo a forma di ciambella di gomma o plastica che inserisci nella tua vagina, una sorta di diaframmi contraccettivi vaginali. Fornisce supporto interno per il prolasso vaginale o uterino mantenendo l'utero in posizione.
  • Gli esercizi di Kegel – contrarre e rilassare i muscoli del pavimento pelvico – non sono necessariamente considerati una cura, ma possono aiutare a trattare i sintomi del prolasso rafforzando i muscoli del pavimento pelvico.

Mentre l'opzione di perseguire un intervento chirurgico per il prolasso degli organi pelvici è in definitiva personale, il tuo uroginecologo può aiutarti se sei indeciso sul trattamento migliore.

Fissa un appuntamento Scarica una guida