Rendi possibile viaggiare nonostante l'artrite reumatoide

0
469
Rendi possibile viaggiare nonostante lartrite reumatoide
Rendi possibile viaggiare nonostante lartrite reumatoide

Un minuto, stai vivendo il momento migliore della tua vita. Il prossimo, senti quel bagliore improvviso ma familiare del dolore alle articolazioni. Tale è la vita di una persona con diagnosi di artrite.

Quando viaggi, tendi ad immergere i tuoi sensi in tutto ciò che ti circonda. In effetti, dimentichi la routine che hai a casa: dalla medicina che devi assumere al cibo che non dovresti mangiare. Essere in un posto sconosciuto fa emergere il lato avventuroso delle persone. Ecco perché vivere la tua vita al massimo, in ogni modo possibile, è inevitabile. Quindi, non sorprende nemmeno quando finisci per cercare cure per l'artrite reumatoide a Las Vegas mentre sei nel mezzo di una vacanza.

Anche se viaggiare può essere difficile quando si ha l'artrite, ci sono modi per semplificarti la vita. Ecco i modi:

1. Preparati prima del volo.

Se viaggerai in aereo o starai seduto in macchina per un lungo periodo, è meglio avere trenta minuti della routine di allenamento per allentare le articolazioni. Può evitare la solita rigidità che si ottiene stando seduti troppo a lungo in uno spazio ristretto. Tuttavia, se l'esercizio fisico non è nell'elenco della tua routine, non iniziare ora se non vuoi finire con un corpo dolorante durante il volo. Quello che puoi fare è prenderti il ​​tempo di allungare una volta ogni tanto.

Inoltre, considera di pagare per spazio extra per le gambe. Questo ti metterà un po 'meno a disagio. Inoltre, investi in bagagli leggeri con una ruota rotante a 360 gradi per evitare di sforzare il tuo corpo.

2. Tieni sempre con te il medicinale.

Non mettere il medicinale nel bagaglio registrato. Nel caso in cui il bagaglio venga smarrito a causa di una sfortunata ragione, avrai comunque le tue medicine con te mentre aspetti che le tue cose vengano restituite. Conserva le tue medicine in una borsa che prevedi di portare sempre con te. Non dimenticare di parlare con il tuo medico dei tuoi viaggi. Il medico potrebbe suggerire un dosaggio più elevato o modificare il tuo attuale cocktail di medicine, in modo da poterti sentire a tuo agio mentre sei via.

Solo per essere sicuri, porta le tue medicine nelle loro bottiglie di prescrizione originali con le etichette su di esse. Un'altra opzione è quella di portare una nota dal proprio medico indicando l'elenco dei medicinali prescritti, nonché il loro scopo. Meglio ancora, fai entrambe le cose.

3. Includi le necessità RA nel tuo bagaglio.

Le piccole cose possono darti un grande sollievo. Indipendentemente dal fatto che viaggerai via terra, via aerea o via mare, includi nella borsa quanto segue. Per prima cosa, porta un cuscino per il collo che può essere attaccato alla maniglia del tuo bagaglio, in modo da non avere problemi quando non è in uso. Puoi anche portare bende asso, parentesi graffe, nastro terapeutico e altri oggetti di supporto, che sai essere utili per alleviare il dolore. Potrebbe essere inverno nella tua destinazione, ma non lasciare che sia una scusa per non usare la protezione solare. Ricorda, i farmaci RA ti rendono fotosensibile.

Sia che tu stia viaggiando per affari o per piacere, è meglio essere consapevoli della tua situazione. Questo non significa che non dovresti godertelo. Significa solo che devi fare il possibile per il trasporto e l'alloggio. Prendere in considerazione le tue esigenze servirà come misura preventiva anche prima di iniziare a sentire i sintomi di un'altra riacutizzazione.