Salute GI per le donne

0
260
Salute GI per le donne ashx
Salute GI per le donne ashx

I disturbi gastrointestinali (GI) tra cui costipazione, diarrea, malattia da reflusso gastroesofageo (GERD) e sindrome dell'intestino irritabile (IBS) disturbano e interferiscono con le attività quotidiane e la qualità della vita di molte donne. Sebbene quasi tutti abbiano sofferto di disturbi digestivi almeno una volta nella vita, ci sono alcune condizioni che influenzano in modo indiscutibile le donne.

In generale, i tratti gastrointestinali di donne e uomini sono gli stessi. Tuttavia, le donne soffrono di disturbi specifici delle fluttuazioni ormonali, della gravidanza e del parto. "Una differenza tra uomini e donne è il colon. Occasionalmente le colonscopie sono più difficili da eseguire nelle donne, a causa di un intestino leggermente più lungo e le donne tendono ad avere più interventi chirurgici addominali (tagli cesarei e isterectomie) rispetto agli uomini che possono causare aderenze o tessuto cicatriziale ", afferma Joanne Linevsky, MD un gastroenterologo presso. Raccomanda alle donne di iniziare lo screening per il cancro al colon all'età di 50 anni e prima se c'è una storia familiare della malattia o se stanno manifestando segnali di pericolo, come un cambiamento nelle abitudini intestinali, sangue nelle feci o disturbi allo stomaco.

Le donne sono anche più suscettibili ai disturbi del pavimento pelvico, principalmente a causa della gravidanza e del parto. La disfunzione del pavimento pelvico / prolasso dell'utero è solitamente causato dalla gravidanza e dal parto, che possono anche influenzare i muscoli pelvici e le loro prestazioni dopo il parto. Le fluttuazioni ormonali possono intensificare o diminuire i sintomi di alcuni disturbi gastrointestinali.

La dott.ssa Linevsky osserva che molte donne che soffrono di malattia infiammatoria intestinale (IBD) trovano sollievo dai loro sintomi durante la gravidanza, mentre le donne che non hanno mai sofferto di IBD possono manifestare sintomi iniziali durante la gravidanza. La dottoressa Linevsky afferma che i due disturbi gastrointestinali più comuni che vede nelle donne sono il reflusso acido e l'IBS. Molte donne che assumono bifosfonati (integratori per la crescita ossea per contrastare l'osteoporosi) sperimentano intensi sintomi di reflusso e ha sentito lamentele da parte di donne che assumono questi farmaci che il reflusso è iniziato quando hanno iniziato a prendere il farmaco.

Fortunatamente, ci sono modi per mantenere una sana funzione gastrointestinale e alleviare i problemi di salute dell'apparato digerente. Non fumare, fare esercizio fisico e seguire una dieta nutriente a basso contenuto di grassi e ricca di verdure, fibre e calcio sono tutti buoni modi per mantenere sano il tratto digestivo.

"La maggior parte dei disturbi gastrointestinali sono altamente curabili e le donne dovrebbero essere proattive nello screening per alcuni disturbi digestivi e assumere il controllo della loro salute digestiva", afferma il dottor Linevsky. Incoraggia le donne a rivolgersi al medico e ad adottare stili di vita sani promuovendo il benessere e la prevenzione.

Richiedi un appuntamento Scarica una guida