Scuotilo di dosso: vivere con il Parkinson

0
263
Scuotilo di dosso vivere con il Parkinson
Scuotilo di dosso vivere con il Parkinson

L'attore Michael J. Fox e il pugile in pensione Muhammad Ali hanno dedicato le loro vite a creare le proprie basi per la ricerca e la difesa del Parkinson, aumentando la consapevolezza e creando una piattaforma per il disturbo.

Oggi, molte persone in tutto il mondo hanno il Parkinson e continuano le loro attività quotidiane. Anche con disabilità motorie, le persone possono ancora vivere una vita di qualità con cure e assistenza adeguate.

Morbo di Parkinson

La malattia di Parkinson è un disturbo del movimento in cui il cervello non produce abbastanza dopamina. Ciò si traduce in sintomi come tremanti mani e braccia, rigidità del corpo, movimenti lenti e scarso equilibrio.

Man mano che la malattia progredisce, le persone iniziano a riscontrare problemi nello svolgere attività quotidiane come camminare, parlare, parlare o deglutire. Oltre a questi sintomi, le persone possono provare depressione, ansia o sviluppare problemi di sonno.

Una delle difficoltà che affrontano le persone affette dal morbo di Parkinson è la difficoltà di diagnosticare il disturbo a causa della mancanza di test di laboratorio. La malattia di Parkinson presenta i sintomi tipici sopra elencati ma può variare da persona a persona.

Nella maggior parte dei casi, i sintomi della malattia di Parkinson si manifestano all'età di 60 anni o più ed è più comune tra gli uomini. Il morbo di Parkinson è anche noto per non avere cura, il che significa che una persona lo avrà per tutta la vita e può solo gestirlo.

Gestione

Le persone a cui è stata diagnosticata la malattia di Parkinson possono provare una serie di emozioni, soprattutto se diagnosticate in giovane età. I sintomi della malattia di Parkinson non dovrebbero limitare le persone, anche se si tratta di un disturbo del movimento. Il morbo di Parkinson può essere gestito come segue:

Richiesta di vantaggi

Dopo la diagnosi del morbo di Parkinson, il lavoro può essere un problema considerando che il disturbo è progressivo. La natura del disturbo significa anche che guadagnarsi da vivere può rivelarsi una sfida a causa delle difficoltà di movimento.

Fortunatamente, la malattia di Parkinson può essere gestita con l'aiuto di applicazioni per la disabilità nello Utah che coprono molti benefici che semplificano la vita.

Dieta ed esercizio fisico

L'importanza dell'esercizio e della mobilità è enfatizzata per le persone con diagnosi di morbo di Parkinson. I movimenti coinvolti in attività come ciclismo, nuoto e danza hanno dimostrato di migliorare la mobilità, il coordinamento e l'equilibrio delle persone con Parkinson.

Oltre a queste attività, le persone possono anche beneficiare della camminata per migliorare il movimento e la mobilità del corpo. Oltre all'esercizio fisico regolare, mantenere una dieta sana è un buon modo per promuovere uno stile di vita migliore e alleviare i sintomi del Parkinson.

Una generosa porzione di frutta e verdura, ad esempio, aumenta l'assunzione di fibre necessarie per il corpo. A parte frutta e verdura, bere molta acqua mantiene l'idratazione e riduce i crampi muscolari.

Assistenza sanitaria e farmaci

Esistono molti farmaci disponibili per trattare con successo i sintomi della malattia di Parkinson. Questi farmaci possono essere resi disponibili attraverso un team di assistenza sanitaria che aiuterà le persone ad aiutare a gestire i sintomi di sviluppo del Parkinson.

Un team sanitario può essere composto da infermieri, terapisti, specialisti del movimento e altri professionisti qualificati che possono aiutare le persone con il progredire della malattia.

Vivere la vita così com'è

Un disturbo del movimento come il Parkinson non dovrebbe impedire a nessuno di vivere uno stile di vita più sano e attivo. Seguendo una dieta sana, uno stile di vita attivo e una buona relazione con gli esperti, il Parkinson può essere gestito in modo efficace.