Stai facendo correttamente i tuoi esercizi di Kegel?

0
249
Salute GI per le donne ashx
Salute GI per le donne ashx

Esercizi di Kegel: se sei una donna, è probabile che il solo sentire qualcuno menzionare queste due parole ti induca a iniziare involontariamente a farle da solo.

Ma li stai facendo correttamente?

In tal caso, i muscoli del pavimento pelvico si rilassano e si contraggono tutti insieme, non separatamente. Quindi, quando fai un esercizio di Kegel, stai contraendo un intero gruppo di muscoli.

Pamela Levin, MD, assistente professore di ostetricia clinica e ginecologia, sa in prima persona che molte donne pensano di fare correttamente gli esercizi di Kegel. Ma non lo sono.

Ecco alcuni degli errori più comuni commessi dai suoi pazienti e alcuni suggerimenti su come eseguirli correttamente.

Tre errori comuni di Kegel

Stai stringendo i muscoli sbagliati

"Non è il tuo addome e non sono le tue natiche", spiega il dottor Levin. "Se metti la mano sull'addome e senti che i muscoli della pancia si stringono, non stai stringendo nel punto giusto. Se senti le natiche che si stringono e si alzano dalla sedia, allora non stai stringendo il posto giusto ".

Non stai contraendo i muscoli

Il dottor Levin dice: "Alcune persone che pensano di fare i kegel correttamente in realtà stanno spingendo, non stringendo".

Stai cercando di esercitarti nel momento sbagliato

Uno dei principali malintesi sugli esercizi di Kegel è che dovresti provare a fermare la tua urina a metà del flusso quando sei in bagno.

"Penso che a un certo punto abbiamo tutti sentito quel consiglio", dice il dottor Levin. Ma lei avverte: "Praticare in questo modo ti mette nei guai". Questo problema può includere difficoltà a urinare in futuro.

Invece, esercitati quando hai un momento libero, come quando sei seduto nel traffico in attesa che cambi un semaforo rosso. Ecco come:

Fare i tuoi Kegel nel modo giusto

"Immagina di avere una cannuccia nella vagina e stai cercando di sollevare il fluido attraverso la cannuccia", suggerisce il dottor Levin.

Può essere utile inserire un dito nella vagina e contrarre i muscoli come se stessi cercando di trattenere l'urina, dice l'NIH. Se stai eseguendo correttamente gli esercizi di Kegel, dovresti sentire i muscoli contrarsi mentre lo fai.

Come per tutti gli esercizi di allenamento muscolare, la pratica rende perfetti.

"Spesso puoi contrarre i muscoli per un secondo veloce, ma poi i muscoli si affaticano molto velocemente", spiega il dott. Levin. “Con la pratica, la concentrazione e l'allenamento puoi effettivamente imparare a fare kegel che puoi sostenere per alcuni secondi prima di rilasciare. Essere in grado di eseguire sia le compressioni rapide che gli esercizi di Kegel più lunghi e più forti è il caso migliore ".

Per quanto riguarda la frequenza con cui dovresti esercitarti, il dottor Levin dice: "Ti suggerisco di farli un paio di volte al giorno".

Li stai facendo in questo momento, vero?