465. Elementary School Musical – Me Blog Write Good

0
114

(Quando ho riavviato il blog alcuni anni fa per continuare a sfrecciare attraverso il resto della serie apparentemente infinita dei Simpson, ho a malapena superato una stagione. Ho considerato tutto un punto controverso; per me, lo spettacolo aveva raggiunto un plateau di qualità in cui tutti i punti di cui potevo lamentarmi sembravano essere coperti, e lamentarsi e lamentarsi ancora di più sembrava piuttosto inutile e ripetitivo. Ma ogni tanto da allora, mi sono trovato attratto dal voler coprire gli ultimi sette o giù di lì anni, come una falena su una fiamma gialla. Quindi sì, proverò di nuovo. E sì, sono sicuro che coprirò il terreno ben calpestato e rifarò molti degli stessi punti. E non posso garantisco anche che non alzerò le mani in alto e mi fermerò di nuovo a metà strada. Ma l'impulso colpisce la mia fantasia in questo momento, quindi vediamo per quanto tempo questo treno pazzo può rimanere a rotolare.)

Data di messa in onda originale: 26 settembre 2010

La premessa:
Lisa trascorre una settimana in un campo artistico e ha sollevato il suo spirito creativo, solo per crollare una volta che deve tornare a una dura realtà. Nel frattempo, Krusty trascina Homer e Bart in Europa per accettare un premio Nobel per la pace, solo per scoprire che la ricompensa era solo uno stratagemma per processare il clown per la sua moltitudine di crimini all'estero.

La reazione: Quindi, "How I Spent My Strummer Vacation" mi viene in mente come confronto diretto, e quel "Musical" ha una storia ancora più inetta di uno dei peggiori episodi di sempre, è piuttosto sorprendente. In primo luogo, passiamo i primi minuti di spettacolo con la storia di Krusty prima che Lisa venga lasciata al campo senza un vero set-up. L'unica cosa che riceviamo è che si lamenta di essere la figlia di mezzo trascurata, il che non è tanto simpatico quanto lamentoso e ipocrita. Quindi ecco il tuo problema: Lisa trascorre la seconda metà dell'episodio senza la libertà artistica che aveva al campo, quando a malapena ne abbiamo visto niente. Dopo che è stata lasciata, riceviamo il nostro numero di apertura con il cast di Glee (la sinergia FOX al lavoro!), E poi incontriamo le nostre guest star, Bret McKenzie e Jemaine Clement, che, come Simon Cowell, Stephen Colbert e altri in il passato, stanno fondamentalmente solo interpretando i loro personaggi televisivi, nonostante siano annunciati come nuovi personaggi. Dopodiché, otteniamo due scene che sono fondamentalmente pessimi tentativi di fare un'interazione in stile Flight of the Conchord, e Bret e Jemaine al falò, cantando una canzone sull'arte che non dice e non significa nulla, ma ispira Lisa comunque per qualche motivo. Il sogno di Homer di diventare una rock star non aveva senso, ma almeno abbiamo trascorso un intero atto lì e abbiamo avuto un'idea di cosa fosse il campo. Lisa è disillusa dalla sua vita squallida e normale, così va a "Sprooklyn", il quartiere delle arti di Springfield, solo per essere scioccata dal fatto che Bret e Jemaine siano in realtà degli artisti che muoiono di fame. Le sue speranze infantili sono deluse e i suoi presunti idoli smascherati come frodi, implora sua madre di portarla a casa, ma poi dice a Bret e Jemaine "Ci riproverò quando sarò più grande", cosa che non capisco del tutto. Prova a farti notare come artista quando sarà più grande? Che cosa? È come se il tempo fosse scaduto e dovessero terminare l'episodio. È ancora un altro esempio in cui gli scrittori cercano di avere la loro torta e mangiarla, dove Lisa ha l'intelletto e la conoscenza culturale di una quarantenne, ma è anche una bambina dolorosamente ingenua che compra nel gancio indistinto dei convenevoli di Bret e Jemaine, linea e platina.

Tre elementi di nota:
– Molto tempo fa, mi sono lamentato dei nuovi titoli di apertura in HD, ma rivederli dopo tutti questi anni continua a infastidirmi. Immagino che tu possa considerare obsoleto il ritmo "più lento" dei titoli originali, ma penso che sia meglio di quegli scherzi da scarpone in ogni piccolo momento, come Lenny e Carl che fanno una cazzata dietro Homer allo stabilimento o Otto che mangia la bacchetta di carbonio nucleare per qualunque sia la ragione. Cose del genere potresti sorridere, nella migliore delle ipotesi, la prima volta che le vedi, ma dovendole vedere ogni settimana, ti stufi molto velocemente. Abbiamo anche due nuovi elementi modificabili per i titoli di apertura, qualcosa che vola tra le nuvole proprio all'inizio e un segno gag proprio prima di entrare nella Springfield Elementary. Ironia della sorte per uno spettacolo che a questo punto sembra uno scherzo di siccità, i titoli di apertura sono come un esercizio per quanto possiamo stipare in un minuto in modo che il pubblico non si annoi. Inoltre, la gag alla lavagna, "Quando dormivo in classe, non era per aiutare Leo DiCaprio", mi ci è voluto un bel po 'per capire che era un riferimento di Inception. Sono contento che lo scherzo abbia resistito.
– Ci sono tre campeggiatori che sono doppiati dai membri del cast di Glee, di cui non posso preoccuparmi di cercare i nomi. Il loro numero di apertura è così, così, così blando e sterile, liricamente e visivamente. La canzone è una "parodia" di "Good Vibrations" dei Beach Boys, con Lisa che fa il ritornello come "Arte, arte, arte ed educazione". Quando non riesci a pensare alle battute e hai bisogno di riempire il tempo, immagino che la ripetizione sia la tua prossima migliore scommessa. È così noioso, e alla fine non porta comunque a nulla, dal momento che il secondo atto vede i campeggiatori che non fanno nulla di artistico se non ballare al canto di Bret e Jemaine. Di nuovo, "Strummer Vacation" era un pezzo di spazzatura, ma almeno ho un'idea di cosa fosse il campo fantasy rock-and-roll, con scene di tutte le rock star che parlavano di scrivere canzoni, creare un'immagine e allontanare i paparazzi. Non ho la più pallida idea di cosa dovrebbe essere "Expressions: A Performing Arts Camp". Il meglio che otteniamo è una presentazione della telecamera di Lisa alla fine della settimana come un riepilogo pieno di barzellette di merda che non abbiamo mai visto, comprese le apparizioni di Andrew Lloyd Weber ed Elaine Stritch e una performance di Angels in America, dove lo scherzo è fondamentalmente qualcuno solo ha ridisegnato il poster della miniserie della HBO e vi ha aggiunto Lisa.
– Non c'è molto da dire sul B-plot. Krusty porta Homer con "essere la risata più facile che io conosca" e Bart lo tagga solo perché. Nonostante i suoi molti, molti crimini, il giudice decreta che Krusty sarà esonerato se si può citare un contributo che ha dato alla società occidentale. Bart salva la situazione presentando una clip del 1990 di Krusty che è una primadonna e si rifiuta di suonare un concerto in Sud Africa, e tre giorni dopo Nelson Mandela è stato rilasciato dalla prigione. Ha senso, vero? Non si preoccupano nemmeno di scherzare sul fatto che sia illogico. Bart finisce a malapena la linea prima che il giudice si giri e prenda Krusty da tutte le accuse. Ho dovuto riavvolgere perché è andato così veloce e riuscivo a malapena a capire cosa stesse succedendo.

Una buona linea / momento: In realtà ho sorriso a un paio di gag, ma il mio momento preferito è stato una risata involontaria. Uno dei campeggiatori è un bambino su una sedia a rotelle, immagino come riferimento a Glee (?), E nell'inquadratura ampia verso la fine della canzone di apertura, lo vedi solo nell'angolo che gira in cerchio. È un po 'triste, ma ho riso lo stesso.

Come questo:

Mi piace Caricamento …