10 consigli per la sicurezza dell'acido muriatico

0
2261
consigli per la sicurezza dellacido muriatico
consigli per la sicurezza dellacido muriatico

L'acido muriatico, comunemente noto come acido cloridrico, viene utilizzato in molti modi come le applicazioni di pulizia, produzione e rimozione della ruggine. È utilizzato principalmente in ambienti industriali, ma alcuni proprietari di case lo usano anche in casa, sebbene diluito. L'acido muriatico è altamente corrosivo e può causare gravi problemi se viene a contatto con la pelle o viene inalato, quindi è molto importante prendere le precauzioni adeguate e indossare l'equipaggiamento protettivo quando si maneggia questa sostanza. Ecco alcuni consigli di sicurezza da tenere a mente.

1. Indossare indumenti resistenti ai prodotti chimici

L'acido muriatico è altamente corrosivo e può reagire chimicamente con indumenti normali, causando danni agli indumenti e alla pelle. Per evitare ciò, è necessario indossare indumenti speciali resistenti agli agenti chimici in polivinilcloruro (PVC) o gomma butilica. Si consiglia inoltre di indossare un grembiule sopra i vestiti per una maggiore protezione.

2. Indossare una maschera di sicurezza e occhiali

Anche i fumi dell'acido muriatico sono pericolosi. Se inali questi fumi, potresti finire per danneggiare le vie respiratorie e i rivestimenti degli organi. Indossare sempre una maschera di sicurezza sul viso quando si lavora con questa sostanza. Oltre a prevenire l'inalazione di fumi, una maschera di sicurezza ti proteggerà anche da reazioni impreviste con altri materiali.

Sarà inoltre necessario utilizzare occhiali di protezione per sostanze chimiche con protezioni laterali per evitare che eventuali liquidi penetrino negli occhi.

3. Usa i guanti

Indossa sempre guanti di neoprene o gomma, anche se PVC e gomma butilica sarebbero anche più che sufficienti. Utilizzare scarpe realizzate con gli stessi materiali. In caso di fuoriuscite o reazioni chimiche, questi materiali resistono ai danni causati dall'acido cloridrico. Assicurati anche che i tuoi pantaloni siano sopra le scarpe in modo che non rimanga pelle esposta.

4. Lavorare sempre in un luogo ventilato

Lavorare sempre in un luogo ben ventilato. Ciò impedirà l'accumulo di fumi e ridurrà la quantità di tossine che assimili.

5. Non mescolare con altri liquidi senza prima aver verificato

L'acido muriatico può reagire in modo esplosivo con altri prodotti chimici e liquidi, in alcuni casi anche con l'acqua. Tali reazioni possono produrre fumi tossici, fumo e calore. Evitare di mescolare questa sostanza con altri materiali se non si è sicuri del risultato.

La maggior parte delle applicazioni di pulizia richiede effettivamente che l'acido cloridrico sia diluito con acqua per la propria sicurezza e per la salute di qualunque cosa si stia pulendo. Per fare ciò, versare sempre l'acido nell'acqua invece del contrario. Ciò eviterà di creare reazioni pericolose.

6. Tenerlo lontano da metalli e calore

Sebbene non sia infiammabile, l'acido cloridrico può reagire con i metalli producendo un gas idrogeno molto infiammabile e pericoloso. Può anche emettere fumi tossici in condizioni di incendio.

7. Tenerlo lontano dalla portata dei bambini

I bambini piccoli e gli animali domestici che vengono a contatto con acido muriatico possono essere gravemente feriti. L'ingestione accidentale di acido muriatico può persino portare alla morte e il contatto con gli occhi può causare cecità. Non lasciare mai l'acido muriatico in giro in un luogo facilmente accessibile.

8. Consultare immediatamente un medico se necessario

Se l'acido muriatico viene a contatto con la pelle, gli occhi o viene ingerito accidentalmente, può causare seri problemi. In tali casi, contattare immediatamente un medico.

In caso di contatto con la pelle o gli occhi, l'area interessata deve essere prontamente lavata con acqua per almeno 15 minuti mentre viene chiamato il personale medico. Se ingerito, non provocare il vomito. Lavare la bocca della persona con acqua e dargli un bicchiere d'acqua o latte entrando immediatamente in contatto con l'ospedale più vicino.

Se una persona ha difficoltà a respirare dopo aver inalato i fumi, deve essere spostata all'aperto e sottoposta a cure mediche urgenti.

9. Seguire le misure di conservazione in sicurezza

Conservare l'acido muriatico in un contenitore ermeticamente chiuso e tenerlo chiuso in un'area fresca, scura, asciutta e ben ventilata. Assicurarsi inoltre che il contenitore sia chiaramente etichettato e che non sia tenuto vicino a materiali incompatibili noti.

10. Smaltirlo in modo sicuro

Non versare mai acido muriatico non diluito direttamente negli scarichi o in stagni o laghi. Può alterare il pH dell'acqua e danneggiare la vita acquatica. Può anche corrodere seriamente il tuo impianto idraulico. L'acido muriatico è considerato un materiale pericoloso e deve essere smaltito secondo le normative locali.

In caso di versamenti, aggiungere con cautela acqua evitando schizzi o schizzi. Quindi, utilizzare soda, cenere o lime per neutralizzare l'acido diluito. Successivamente puoi assorbire il fluido neutralizzato con qualcosa come la vermiculite e metterlo in qualcosa adatto allo smaltimento. Dopo la pulizia, pulire l'area con acqua per eliminare eventuali residui.