3 Problemi comuni di splitter coassiale spiegati

0
835
Problemi comuni di splitter coassiale spiegati
Problemi comuni di splitter coassiale spiegati

Esistono molte cose diverse che possono andare storte quando si utilizza uno splitter coassiale o coassiale, causando la perdita della qualità dell'immagine, della definizione del suono o persino la perdita completa del segnale. Molte persone non capiscono la scienza dietro i divisori coassiali e sono sconcertati quando i problemi continuano a manifestarsi più e più volte. Il seguente articolo spiegherà che cos'è uno splitter coassiale e cosa fa, nonché come risolvere i problemi comuni dello splitter coassiale quando si verificano.

Che cosa è esattamente uno splitter coassiale?

Vengono prodotte linee di cavi coassiali per fornire un solo segnale per alimentare un singolo dispositivo audiovisivo. Questo può essere un problema nella maggior parte delle famiglie in cui è presente più di un dispositivo che necessita di un segnale. Gli splitter coassiali sono piccoli dispositivi di connessione progettati con una linea di ingresso per fornire una connessione al cavo esistente e più linee di uscita che collegano il segnale del cavo e lo dividono in più linee per connettersi a più dispositivi. Il numero di righe di output può essere personalizzato in base alle proprie preferenze, a seconda dell'utilizzo dello splitter.

1. Troppa divisione

Molte persone non riescono a rendersi conto che il segnale via cavo che attraversa la loro casa non è una fonte illimitata e quindi non può essere suddiviso in troppe linee diverse poiché ogni divisione indebolisce il segnale e aumenta le possibilità di interruzione della connessione. Se hai più di tre televisori collegati a una linea via cavo e noti che il segnale è stato significativamente ridotto e / o la qualità audio / video disponibile per ciascun televisore è stata compromessa, potresti aver allungato eccessivamente il segnale. Questo problema può essere risolto acquistando uno splitter coassiale amplificato che migliora il segnale del cavo consentendo al contempo di distribuire a più uscite senza rischio di guasto.

2. Collegamento della TV via cavo al modem via cavo

Al fine di risparmiare denaro, molte famiglie decidono di dividere la loro linea di cavo coassiale per fornire sia il servizio TV che Internet. Sebbene questa sia un'idea fondamentalmente valida, il problema con questo metodo è che Internet via cavo richiede un segnale forte per funzionare correttamente e poiché il segnale viene suddiviso, potrebbe non esserci abbastanza energia per sostenere una buona connessione, causando un segnale scarso qualità o addirittura perdita del servizio. La soluzione a questo problema è quella di scegliere uno splitter ad alto output, uno GHz progettato per trasmettere una grande quantità di dati. Ciò ti consentirà di massimizzare l'efficienza del tuo segnale e di solito sarà sufficiente per ridurre significativamente eventuali problemi di connessione via cavo / internet.

3. Scelta impropria di cavo / splitter

Quando si sceglie uno splitter per le esigenze di intrattenimento domestico, selezionare attentamente il numero di linee di uscita necessarie per lo splitter. Gli splitter sono progettati per distribuire uniformemente il segnale tra ciascuna delle sue porte di connessione, indipendentemente dal numero di linee effettivamente utilizzate in un determinato momento. Scegli solo la quantità di linee di uscita che effettivamente utilizzerai per evitare di indebolire inutilmente il segnale del cavo.

Quando si sceglie un cavo, i cavi coassiali RG6 sono il tipo più recente che offre un filo di calibro più pesante con isolamento e schermatura sintonizzati per applicazioni ad alta larghezza di banda e ad alta frequenza come i segnali Internet, TV via cavo e TV satellitare. Il cavo RG6 è la soluzione migliore su RG59 costruito con un filo molto più piccolo che era ampiamente usato in passato prima di satellite e internet, consigliato solo per applicazioni a bassa larghezza di banda e bassa frequenza come installazioni video analogiche e TVCC.

Inoltre, quando si scelgono i cavi splitter, scegliere un cavo sufficientemente lungo da raggiungere comodamente ogni dispositivo elettronico, ma tenere presente che più lunga è la linea del cavo, più il segnale deve spostarsi e più debole diventa. Se hai una casa grande o hai bisogno di allungare il segnale su lunghe distanze, potrebbe essere necessario acquistare uno splitter amplificatore per assicurarti di ottenere la migliore qualità di connessione possibile.