6 diversi tipi di sgrassatori

0
601
diversi tipi di sgrassatori
diversi tipi di sgrassatori

Per ogni superficie della casa e all'aperto esistono sgrassatori per risolvere i dilemmi di pulizia. Scopri di seguito di seguito circa sei diversi tipi disponibili e i migliori utilizzi per ogni tipo.

1. Sgrassanti ecocompatibili

Molti degli sgrassatori più efficaci sono anche i più sicuri per l'ambiente. Questi includono aceto, succo di limone, amido di mais, borace, bicarbonato di sodio e sapone di castiglia. Numerosi produttori di detersivi per piatti aggiungono anche alle loro formule formine per grasso naturali, come il limone e altri oli di agrumi. Questi sono sicuri da usare su superfici di piastrelle, vetro, acciaio inossidabile, rame e ottone.

Per rimuovere le macchie di grasso dalle superfici in legno, applicare una pasta di sale da cucina mescolata con poche gocce d'acqua. Lasciare riposare la miscela di sale per alcune ore, quindi spazzolarla o aspirarla dal legno.

Quando si puliscono le parti metalliche dell'auto, sotto il cofano o i cerchioni delle ruote, scegliere un detergente con composti organici volatili bassi (COV). Questi riducono l'inquinamento atmosferico e prevengono i problemi respiratori quando vengono utilizzati e sono ugualmente efficaci nella rimozione di grasso e fanghi rispetto ai sgrassatori ricchi di composti volatili.

2. Sgrassanti a base di ammoniaca

Questi sgrassatori sono stati utilizzati per decenni per pulire vetro, acciaio inossidabile, cromo e piastrelle. Nelle basse concentrazioni fatte per uso domestico, funzionano rapidamente ed efficacemente senza danni all'ambiente.

3. Sgrassanti liquidi

Se usati a piena resistenza, gli sgrassatori liquidi puliscono rapidamente e accuratamente. Possono anche essere diluiti con acqua o solventi per una pulizia più leggera. Altri tipi di sgrassatori liquidi, come il fosfato trisodico (TSP), sono concentrati di polvere che vengono miscelati con acqua per formare sgrassanti efficaci. TSP è raccomandato per rimuovere il grasso accumulato e i residui di colla per carta da parati dalle pareti interne prima di verniciare o rimodellare.

4. Sgrassanti in schiuma

Gli sgrassatori a schiuma sono famosi per applicazioni come la pulizia di elettrodomestici e motori di automobili, poiché si puliscono completamente senza la necessità di risciacquare con acqua.

5. Sgrassanti in polvere

Polveri come talco e amido di mais possono essere spruzzate su vaste aree, come moquette, piastrelle e pavimenti in legno. Dopo aver permesso loro di lavorare per alcune ore, le polveri possono essere spazzate via o aspirate. Sui pavimenti del garage e vialetti pavimentati, utilizzare calce in polvere direttamente su perdite di olio e grasso. Lasciare la polvere per tutta la notte, quindi spazzare o aspirare il giorno successivo.

6. Sgrassanti a base di petrolio

Questi sgrassatori, che contengono distillati di petrolio ed etanolo, sono i migliori per parti di veicoli e motori, in quanto possono dissolvere prontamente grasso e fanghi lasciati da benzina, olio e altri lubrificanti nei motori e nelle parti di veicoli.

Precauzioni di sicurezza quando si utilizzano sgrassatori

È sicuro usare aceto, bicarbonato di sodio e succo di limone per pulire gli oggetti in casa senza indossare guanti di gomma per proteggere le mani; tuttavia, indossare guanti quando si utilizza uno sgrassatore concentrato, a base di petrolio o schiuma. Tenere tutti gli agenti sgrassanti lontani dal viso e dagli occhi e sciacquare accuratamente gli occhi con acqua fredda se vi penetrano sostanze chimiche. Utilizzare tutti gli spray in un'area ben ventilata, seguendo le istruzioni del produttore. Lavare immediatamente tutti gli sgrassatori a base di petrolio dalla pelle. I prodotti a base di petrolio disintegreranno anche la gomma e la plastica, quindi usali anche con cautela sul tuo veicolo.