8 Hacks tecnologici per i proprietari di case

0
329
Hacks tecnologici per i proprietari di case
Hacks tecnologici per i proprietari di case

La fantascienza ha rappresentato a lungo il futuro come un luogo in cui le case sono piene di tecnologia, automatizzando le attività quotidiane e lasciando letteralmente parlare con te. Mentre l'installazione di una casa parlante richiederebbe un po 'di lavoro, ci sono alcune tecnologie disponibili che puoi incorporare nella tua casa in questo momento per ottenere una proprietà più avanzata. Ecco alcuni hack tecnologici che renderanno la tua casa più sicura e interattiva, e alcuni di essi potrebbero anche farti risparmiare un po 'di denaro.

1. Un hub per tutti i tuoi dispositivi

In film e programmi televisivi, le case intelligenti hanno un computer centrale che controlla tutto e ospita l'IA con cui il proprietario interagisce. Mentre la maggior parte degli hack di tecnologia domestica non richiede un computer centrale, avere un hub di automazione domestica ti consente di collegare diversi dispositivi. Un hub collega diversi dispositivi intelligenti e consente di accedervi da una posizione centrale, in genere fornendo un accesso remoto aggiuntivo tramite un'app per smartphone o anche un accesso Web sicuro.

Questi hub utilizzano un segnale wireless che funziona su una banda diversa rispetto alla tua rete WiFi. A seconda dell'hub specifico utilizzato, può utilizzare diverse bande wireless con nomi come "ZigBee", "X10" o "Z-Wave". Assicurati che tutti i dispositivi acquistati utilizzino la stessa rete dell'hub in modo che tutto si connetta correttamente.

2. Aggiorna il termostato

Ora ci sono alcuni termostati "intelligenti" sul mercato che ti consentono di avere un maggiore controllo sui costi di riscaldamento e raffreddamento. È possibile programmare i termostati per regolare automaticamente la temperatura in diversi momenti della giornata. Alcuni modelli possono persino rilevare quando la casa è vuota e regolare la temperatura per utilizzare meno energia quando nessuno è in casa. Se associato a un hub di automazione domestica, puoi persino controllare il termostato da remoto dal tuo smartphone o su Internet.

3. Ottimizza le tue fotocamere

Le telecamere di sicurezza sono un buon modo per tenere d'occhio la tua proprietà quando non sei a casa. Se li colleghi al resto della tua rete domotica, puoi persino accedervi mentre sei in giro per tenere d'occhio la tua proprietà. Le telecamere Z-Wave e Zigbee ti consentono di accedere ai feed video in streaming per controllare da remoto la tua proprietà e spesso dispongono anche di video ad alta definizione. A seconda del modello di telecamera che scegli, puoi persino selezionare telecamere a risparmio energetico con sensori di movimento integrati, in modo che registrino solo quando c'è qualcosa da vedere.

4. Sensori di porte e finestre

Un altro utile strumento tecnologico per la casa è l'installazione di sensori su finestre e porte che consentono di vedere quando la porta o la finestra è aperta. Ciò aggiunge un livello di sicurezza alla tua casa, avvisandoti istantaneamente se qualcuno si intromette mentre sei lontano da casa. Se sei un preoccupante perenne che si chiede costantemente se ti sei ricordato di aver chiuso tutte le porte e le finestre prima di partire, puoi anche controllare lo stato dei tuoi sensori prima di lasciare il vialetto.

5. Smart Locks

Per quanto riguarda le porte, puoi sostituire le tue serrature e legarle anche al tuo hub di automazione domestica. Le serrature intelligenti ti consentono di bloccare o sbloccare le porte tramite l'app di monitoraggio e in genere possono essere sincronizzate con un portachiavi come quello che utilizzeresti per le serrature automatiche della tua auto. A seconda del blocco, è anche possibile utilizzare metodi di identificazione alternativi come uno scanner per impronte digitali o una tastiera digitale. Non preoccuparti, i lucchetti usano ancora anche le chiavi tradizionali, quindi non sarai chiuso fuori di casa se una batteria si scarica o se dimentichi un codice.

6. Sensori di inondazione

Un'opzione di automazione domestica meno conosciuta, i sensori di inondazioni e perdite possono rivelarsi preziosa se si dispone di una perdita o un tubo rotto. Questi sensori controllano la presenza di acqua e, in caso di intervento, avvisano di una perdita o di una situazione di alluvione. A seconda del sensore e di come lo si imposta, potrebbero anche essere in grado di chiudere automaticamente l'acqua fino a quando non è possibile risolvere il problema. Questi possono essere particolarmente importanti durante l'inverno quando le basse temperature minacciano di congelare i tubi nel seminterrato.

7. Illuminazione intelligente

L'illuminazione intelligente è un hack di tecnologia comune che si presenta in diverse forme. Nella sua forma più semplice, si utilizzano spine che si sincronizzano con l'hub di automazione domestica per convertire le prese in prese intelligenti che è possibile programmare e controllare da remoto; questi ti consentono di controllare non solo le lampade, ma anche altri dispositivi elettronici e persino decorazioni come alberi di Natale. L'illuminazione intelligente più avanzata presenta hardware di automazione integrato nelle lampade o nelle lampadine stesse. È possibile impostare le luci in modo che si accendano automaticamente quando viene rilevato un movimento, programmarle per accendersi o spegnersi a orari prestabiliti e persino accenderle da un'app quando si accede al vialetto dopo una notte fuori.

8. Allarmi antifumo

Collegare il tuo sistema di allarme alla tua rete di automazione è un trucco tecnologico essenziale per chiunque sia interessato ad automatizzare la propria casa. I ponti di allarme antincendio e gli allarmi intelligenti stanno diventando sempre più comuni e valgono sicuramente il costo. Una volta sincronizzati con l'hub di automazione domestica, questi allarmi avvisano della presenza di fumo, monossido di carbonio o altri gas pericolosi oltre a emettere un segnale acustico. Queste notifiche ti consentono di sapere che esiste una situazione potenzialmente pericolosa a casa, anche se non ci sei. Puoi controllare le telecamere, inviare un vicino per indagare o chiamare i vigili del fuoco se viaggi e non riesci a investigare da solo.