Cablaggi in parallelo

0
464
Cablaggi in parallelo DoItYourself com
Cablaggi in parallelo DoItYourself com

Ci sono molte idee sbagliate nell’elettricità sui circuiti in serie e sui circuiti paralleli. Ma se i circuiti cablati in serie hanno una varietà infinita di usi nell’elettronica, non funziona quando si collegano le prese in una casa. Illustriamo con semplici set di mini-luci di oltre 20 anni fa, con 50 o 20 mini-luci, in cui se una lampadina veniva estratta o bruciata, l’intera stringa si spegneva. Questo perché il flusso di corrente va dall’uscita a un lato del primo bulbo e fuori dall’altro lato dello stesso bulbo, quindi attraverso un lato del secondo bulbo e fuori dall’altro lato e così via fino a raggiungere l’altra estremità e tornare dall’altra parte della presa. Estraendo una lampadina, interrompe il percorso della corrente per completare il circuito, proprio come spegnere un interruttore. Inoltre, un altro punto degno di nota è il fatto che le lampadine di ricambio per le mini-luci sono disponibili a 2,2 V per set di 50, 3,6 V per set di 30 e 5,5 V per set di 20 luci. Questo perché in un circuito in serie, la tensione viene suddivisa equamente tra ciascuna lampadina su quella stringa e, se facciamo la matematica, 50 luci x 2,2 Volt = 110 V o 20 luci x 5,5 Volt = 110 Volt. Quindi due prese cablate in serie avrebbero bisogno di un apparecchio dapprima collegato, secondo acceso, per far passare l’alimentazione ma a solo metà della tensione che nella maggior parte dei casi non potrebbe funzionare (una lampadina da 100 Watt non potrebbe erogano più di 50 Watt di potenza!)

Le prese di cablaggio devono essere eseguite in parallelo, poiché in questo modo, se una presa si guasta o una lampadina inserita in un apparecchio si brucia, il resto degli apparecchi e degli apparecchi collegati a quella stessa linea continuerà a funzionare. Il cablaggio parallelo viene utilizzato nelle case a causa dell’autosufficiente contenimento di ciascuna presa o apparecchio che consente alla corrente di fluire attraverso di esse anche se non riescono a far interrompere l’intero circuito da una presa difettosa.

Cablaggio parallelo di punti vendita

La corrente scorre attraverso un circuito dal pannello del circuito principale verso ciascuna presa sul suo percorso. I pannelli dei circuiti domestici sono generalmente dotati di circuiti da 15 o 20 amp. Ognuno di questi può fornire energia in parallelo a sei o più punti vendita. Per fare ciò, il filo caldo, neutro e di terra dal pannello del circuito si estenderà alla prima presa della catena e alla successiva e alla successiva fino alla fine del circuito. Ogni presa è un interruttore di circuito ma fornisce energia indipendentemente dalle altre.

Passaggio 1: disattivare l’alimentazione del circuito

Quando si lavora su qualsiasi tipo di progetto elettrico domestico, assicurarsi sempre di spegnere l’alimentazione dell’interruttore principale dedicato al circuito su cui si sta lavorando.

Passaggio 2: cablare le prese al centro del circuito

Ogni uscita fino all’ultima è considerata nel mezzo del circuito. Esegui il Romex verso l’alto attraverso la parte inferiore della prima scatola di uscita e rimuovi 6 pollici dell’isolamento esterno per separare i tre fili all’interno. Ci sarà un filo nero, bianco e nudo o verde. Rimuovere 1 pollice di isolamento dai fili bianco e nero e verde se presente. Dovrebbero esserci cinque viti sulla presa stessa: due d’argento, due di ottone e una verde. Collegare il filo bianco alla vite d’argento inferiore e il filo nero alla parte inferiore delle viti in ottone.

Ora alimentare abbastanza Romex attraverso il foro superiore nella scatola di uscita ed estenderlo fino alla presa successiva, portandolo attraverso il foro inferiore nella seconda scatola di uscita. Lascia 6 pollici che si estendono nella prima casella e 6 pollici che entrano nella seconda casella. Torna alla prima presa e togli i fili allo stesso modo. Collegare il secondo filo bianco alla vite d’argento superiore e il nero alla vite superiore in ottone. Collegare un pezzettino di filo di terra (nudo o verde) alla vite verde sulla prima presa e collegare l’altra estremità di quello più i due fili di terra che entrano e conducono fuori dalla prima scatola. Li treccini torcendo i tre fili insieme e avvitando un dado sull’estremità.

Passaggio 3: collegare le altre prese al centro

Completa ciascuna delle prese nel mezzo del circuito allo stesso modo. Entrare in ciascuna scatola di uscita dal basso ed uscire dalla parte superiore alla presa successiva. Crea un codino con i fili di terra in ogni scatola, collegando una piccola lunghezza di filo nudo o verde da ciascun codino alla vite verde sull’uscita. Ciò richiederà una lunghezza extra di filo per le connessioni di terra.

Passaggio 4: completare la fine del circuito

Quando raggiungi l’ultimo punto vendita, entrerai nella scatola dei punti vendita solo con Romex. Il circuito non andrà oltre. Spelare la Romex nella scatola, spellare i singoli fili caldi e neutri, collegare il bianco alla vite d’argento superiore e il nero alla vite superiore in ottone. Treccia il filo di terra da Romex con una lunghezza di filo di terra collegato alla vite verde.

Con l’ultima presa, il circuito è cablato in parallelo. Controlla di nuovo ciascuna delle tue connessioni, ma non fissare ancora le prese al muro.

Riattivare l’alimentazione sul circuito e controllare l’alimentazione di ciascuna presa. Una volta che sei soddisfatto, funzionano tutti correttamente, fissali alle rispettive scatole e coprili con il loro frontalino. Questo è tutto ciò che serve per collegare le prese in parallelo.