Cablaggio rame vs. alluminio: quale utilizzare?

0
2813
Cablaggio rame vs alluminio quale utilizzare
Cablaggio rame vs alluminio quale utilizzare

Forse hai qualche domanda sul fatto che il cablaggio in alluminio sia adatto alla tua casa. L'uso di questo cablaggio per scopi residenziali fu esteso dalla metà degli anni '60 circa. Tuttavia, dalla fine degli anni '70, la sua popolarità è diminuita fino a quando non è tornata a crescere negli anni '90. Indipendentemente dal suo costo elevato, il rame continua ad essere utilizzato più ampiamente dell'alluminio per il cablaggio domestico, ma ogni materiale ha i suoi vantaggi e svantaggi.

Vantaggi del cablaggio in alluminio

Per la sua natura leggera, l'alluminio è abbastanza malleabile e facile da lavorare. La natura leggera dell'alluminio è vantaggiosa quando il cablaggio deve essere eseguito su lunghe distanze poiché rende il lavoro meno rigoroso. L'alluminio riduce anche la corona, una scarica elettrica associata a trasmissioni ad alta potenza.

Quando si tratta di costi, l'alluminio è più conveniente del filo di rame. Con l'alluminio, avrai bisogno di circa la metà della quantità di cui avresti bisogno se invece fosse utilizzato il filo di rame. Quando è necessario eseguire cablaggi estesi a casa, la differenza tra i due materiali può consentire risparmi significativi.

svantaggi

Se non installato correttamente, il cablaggio in alluminio può aumentare il rischio di incendi domestici. Quando il filo di alluminio si riscalda, si espande e quando si raffredda, si contrae. La tenuta del cablaggio diminuisce con ogni ciclo progressivo caldo-freddo sperimentato, creando il fenomeno noto come "scorrimento lento". Queste connessioni allentate possono provocare scintille che possono provocare incendi. I cavi si scaldano progressivamente e potrebbero persino fondere l'isolamento e gli apparecchi circostanti, innescando un incendio.

I fili di alluminio richiedono una manutenzione superiore rispetto al cablaggio in rame. Ciò è in parte dovuto all'elevata usura e al maggiore rischio di incendio. Ad esempio, l'alluminio subisce anche corrosione quando incontra determinati composti metallici e questa ossidazione conferisce alla connessione una maggiore resistenza. Ciò aumenta anche i costi complessivi di manutenzione della casa.

Vantaggi del cablaggio in rame

Il rame ha uno dei più alti tassi di conducibilità elettrica tra i metalli, che consente di saldarlo facilmente. Inoltre, consente di utilizzare conduttori più piccoli per trasmettere carichi di potenza. I conduttori più piccoli sono più facili da trasportare e installare e costano meno, il che aiuta a gestire i costi di cablaggio. Il rame non subisce gli stessi estremi cicli di espansione e contrazione dell'alluminio, quindi è un materiale più stabile da utilizzare.

Grazie alle sue elevate proprietà duttili, il rame può essere trasformato in filo molto fine, rendendolo più versatile. Anche il rame ha un'elevata resistenza alla trazione, quindi può subire sollecitazioni estreme ma mostrare minimi segni di usura. Ciò rende il cablaggio più resistente dell'alluminio. Grazie alla sua grande resilienza, elevata durata, bassa manutenzione e alte prestazioni, i cablaggi in rame aggiungono valore aggiunto alla casa.

svantaggi

Il filo di rame costa molto di più dell'alluminio, quindi quando è necessario un cablaggio esteso, i costi complessivi potrebbero rivelarsi proibitivi. Il rame è anche più pesante, il che può aggiungere difficoltà al cablaggio. Sono necessari ulteriori supporti per fissare il filo più pesante, il che aumenta anche il costo complessivo.