Come brillare un vecchio pavimento in cotto

0
677
Come brillare un vecchio pavimento in cotto
Come brillare un vecchio pavimento in cotto

Anche a pavimento in cotto che risale a oltre un secolo fa può essere riportato a una brillante lucentezza quando la superficie viene ripristinata correttamente prima della lucidatura. Utilizzare la procedura descritta di seguito per riportare il vecchio pavimento in cotto a una finitura brillante.

Step 1: Determina lo stato del tuo vecchio pavimento in terracotta

Se il tuo vecchio pavimento è macchiato, scolorito e presenta chiazze minerali bianche traballanti chiamate efflorescenze, dovrai prima strofinare completamente la finitura esistente del pavimento. Se il pavimento in terracotta è semplicemente sporco e presenta un po 'di accumulo di cera, ma è ancora sigillato contro la penetrazione dell'acqua, puoi pulire più facilmente la vecchia finitura. In un angolo poco appariscente, spruzza un po 'd'acqua sui pavimenti in cotto. Se l'acqua fuoriesce e rimane in un punto, il sigillante del pavimento è ancora intatto. Se l'acqua si diffonde e viene assorbita, dovrai spellare la superficie del pavimento fino a ottenere piastrelle nude.

Passaggio 2: pulire e rimuovere la vecchia finitura

Utilizzare uno sverniciatore resistente per sigillante e cere per rimuovere le vecchie finiture fino a piastrelle nude. Scegli uno sverniciatore multi-superficie per rimuovere la vecchia cera e lo smalto per pavimenti a base sintetica se il sigillante è ancora efficace. Mescolare la spogliarellista nella concentrazione indicata nelle direzioni, in un grande secchio. Applicare la soluzione con il panno in fibra da un secchio, lasciandola sulle piastrelle per un massimo di 30 minuti. Strofina nei punti in cui il sigillante si stacca per allentarlo. Risciacquare la soluzione, usando prima acqua calda, poi fredda, e passare il pavimento con un aspirapolvere per assicurarsi che tutta la spogliarellista venga rimossa.

Passaggio 3: Spot-Clean Tile and Grout

Con un detergente per piastrelle e malta per piastrelle di argilla, pulisci eventuali macchie macchiate o scolorite, strofinando con una spazzola per malta. Risciacquare il detergente per piastrelle e malta liquida e aspirare i punti umidi con l'aspirapolvere.

Passaggio 4: applicare il sigillante per piastrelle in terracotta

Se il pavimento è stato messo a nudo su piastrelle nude, carteggiarlo leggermente e aspirare la polvere prima di applicare il sigillante per piastrelle. Se si applica il sigillante per creare una finitura lucida, stendere il sigillante sul pavimento asciutto e liscio con un panno in fibra. Trasforma la prima mano in uno strato generoso e spesso e lasciala asciugare per 2 ore. Usando il buffer di potenza, vai su tutto il pavimento in terracotta in modo uniforme con i morbidi cuscinetti per iniziare a risplendere. Attendere 1 ora dopo la lucidatura e versare la seconda mano di sigillante lucido. Attendere 2 ore di asciugatura e lucidare ancora una volta.

Passaggio 5: mantenere la lucentezza brillante

Lucida la superficie del pavimento due volte a settimana nelle sale e nelle porte. Utilizzare il buffer di potenza sull'intero piano almeno una volta alla settimana per mantenere il suo nuovo bagliore caldo. Evita di usare cera in pasta, sigillanti all'uretano o altre formule di lucidante per pavimenti sul tuo pavimento in cotto lucido. Provocheranno ingiallimento e diminuiranno l'efficacia del sigillante per piastrelle.