Come rimuovere le macchie dello stagno della vetroresina

0
41
Come rimuovere le macchie dello stagno della vetroresina
Come rimuovere le macchie dello stagno della vetroresina

Le piscine in vetroresina sono generalmente più facili ed economiche da mantenere rispetto ad altri tipi di piscine. Raramente soffrono di macchie se mantenute e gestite correttamente e hanno bisogno di un minor numero di sostanze chimiche e di minori quantità di elettricità per mantenerla in questo modo. Un'altra attrazione delle piscine in fibra di vetro è che hanno superfici lisce che non tagliano né graffiano i nuotatori.

Uno scolorimento simile agli anelli del bagno, tuttavia, può apparire sulla linea di galleggiamento a causa di creme abbronzanti, oli per il corpo e metalli nei prodotti chimici della piscina. La ruggine può anche accumularsi in una piscina in fibra di vetro, causata da depositi di sostanze chimiche e minerali. Le macchie di ruggine sono un po 'più complicate, ma con gli strumenti e le attrezzature giuste possono essere rimosse facilmente. Il manuale del proprietario deve contenere istruzioni o suggerimenti per eliminare entrambe queste imperfezioni, ma in caso contrario, o se hai perso il manuale, puoi chiamare direttamente il produttore o seguire le soluzioni generali di seguito!

Passaggio 1: rimuovere le macchie chiare dell'anello del bagno

Prodotti commerciali come Off the Wall, Jack's Magic Blue Stuff e detergenti per piastrelle per piscina possono eliminare gli anelli da bagno leggeri che si trovano intorno alla piscina. Puoi anche applicare un detergente per vinile o un detergente per piastrelle non abrasivo non originariamente progettato per l'uso in piscina. Fai attenzione con questi e assicurati di testarli prima in un'area poco visibile nel caso in cui abbiano un effetto dannoso sulla tua fibra di vetro.

Un altro modo per rimuovere le macchie leggere è quello di strofinare l'area interessata con una spugna, sapone e acqua calda. Puoi anche usare un detersivo liquido per piatti come alternativa al sapone. Qualunque sia la tua scelta, risciacqua accuratamente l'area in seguito in modo da non finire con la schiuma nell'acqua della piscina.

Passaggio 2: rimuovere le macchie di anello pesante da bagno

Mentre indossi i guanti, versa l'acido ossalico nell'acqua per rimuovere le pesanti macchie degli anelli del bagno. L'acqua può apparire torbida per alcuni giorni dopo il trattamento, ma è possibile eseguire il filtro della piscina per eliminarlo prima di versare il cloro. Seguire le specifiche del produttore in merito alla quantità corretta di cloro per il pool di dimensioni. Inoltre, assicurarsi che il bilancio del pH dell'acqua sia di 7,5 quando il filtro della piscina è in uso.

Una gomma Mr. Clean Magic è un altro prodotto efficace per le macchie di anelli pesanti. Strofina l'area interessata fino a quando non si schiarisce. La soluzione nella gomma è delicata e non danneggerà la superficie. Tuttavia, non utilizzare spazzole o detergenti abrasivi commerciali quando si rimuovono queste macchie, poiché potrebbero danneggiare la piscina.

Passaggio 3: rimuovere le macchie di ruggine

Per la ruggine, applicare una compressa di vitamina C direttamente sulla macchia fino a quando non si schiarisce. Se è causato dal metallo, normalmente si dissolverà rapidamente, ma è possibile utilizzare una spazzola a setole morbide per rimuovere la ruggine in eccesso.

In caso di infezione da ruggine diffusa nella piscina, aggiungere polvere di acido ascorbico al filtro della piscina. Seguire le specifiche del produttore per risultati ottimali.

Un altro modo di dissolvere la ruggine è quello di strofinare le compresse di cloro sulle aree interessate. Prova di nuovo il pennello a setole morbide su eventuali macchie ostinate e in eccesso.

Passaggio 4: prevenzione delle macchie e della ruggine

Per evitare future imperfezioni sulla piscina in fibra di vetro, rimuovere tutti gli oggetti metallici estranei dall'acqua. Seguire sempre le specifiche del produttore quando si aggiungono o si immettono sostanze chimiche nell'acqua e si aggiunge il trattamento del metallo ogni volta che si aggiunge acqua alla piscina. Controlla regolarmente anche il pH della tua piscina, per mantenerlo ai livelli ideali.

Le macchie della piscina devono essere eliminate immediatamente, perché diventano testarde e difficili da rimuovere se lasciate incustodite per lungo tempo. Si consiglia di utilizzare prima i prodotti per la casa come acqua e sapone quando si rimuovono le macchie, poiché contengono sostanze chimiche leggere che sono gentili con le superfici della piscina. Procedere ad altre soluzioni solo quando le più semplici si dimostrano inefficaci.