Come risolvere i problemi comuni dell'umidostato

0
2156
Come risolvere i problemi comuni dellumidostato
Come risolvere i problemi comuni dellumidostato

Un umidostato viene utilizzato per controllare i livelli di umidità in casa o in ufficio. Questi dispositivi possono far parte del sistema di riscaldamento e condizionamento delle case oppure possono essere utilizzati umidostati portatili. Il dispositivo rileverà e misurerà i livelli di umidità e si accenderà e spegnerà quando vengono raggiunti determinati livelli. Questo può tornare utile per coloro che hanno calore a gas, poiché ciò può provocare secchezza a disagio. Se il tuo umidostato non funziona come dovrebbe, ecco come testarlo per trovare e risolvere il problema.

Passaggio 1: controllare la tensione

Trova il pannello di controllo per l'umidostato. Nella maggior parte dei casi, questo si trova nella stessa area dei controlli di temperatura per il sistema di riscaldamento. Testare la tensione usando un ohmetro. Se viene rilevata una tensione 0 quando si ruota la manopola sull'umidostato, è necessario sostituire il pannello.

Passaggio 2: controllare le impostazioni

Non è raro che le persone abbiano l'umidostato in un ambiente non ideale, quindi supponiamo che l'unità non funzioni. Come regola generale, l'umidostato dovrebbe essere impostato al 40 percento della temperatura esterna. Se hai un deumidificatore collegato, puoi impostarlo al 65 percento della temperatura esterna. Impostandolo su un valore troppo basso la casa diventerà molto fredda, e impostandola su un valore troppo alto non consentirà alla casa di mantenere un livello di umidità confortevole.

Passaggio 3: controllare le linee dell'acqua

Gli umidificatori per tutta la casa sono collegati alla rete idrica. Se si verifica una perdita nell'alimentazione o i collegamenti non sono riusciti, l'unità non funzionerà. L'umidificatore deve essere collegato alla linea di acqua fredda più vicina rispetto all'umidificatore. Segui la linea fino a trovare la connessione. Verificare che tutti i tubi siano sicuri e che non vi siano perdite d'acqua. Utilizzare una chiave per serrare eventuali collegamenti allentati. Se si verifica una piccola perdita, in genere è possibile sostituire i raccordi per risolvere questo problema.

Passaggio 4: controllare il trasformatore

Il trasformatore è un'unità dietro l'umidostato che ridurrà la tensione all'umidificatore. Il trasformatore è collegato alla presa più vicina. Spegnere l'interruttore e verificare che il cablaggio sia integro e che il trasformatore sia inserito. Se il cablaggio appare sfilacciato o danneggiato, è possibile sostituire l'intero trasformatore o solo il cablaggio.

Passaggio 5: contattare un professionista

Se hai esaminato tutto e l'umidostato non funziona ancora, potrebbe essere il momento di sostituirlo o contattare un professionista per risolverlo. Un nuovo umidostato può essere trovato per meno di $ 100 nella maggior parte dei negozi di articoli per la casa, quindi se sei a portata di mano, può essere installato da solo in modo relativamente economico.

Non tutti gli humidistat sono collegati a un intero umidificatore domestico. Alcuni funzionano insieme al tuo condizionatore d'aria. Per queste unità, è necessario contattare una persona autorizzata per la riparazione per assicurarsi che il sistema funzioni come dovrebbe.