Come sostituire un connettore del cavo coassiale

0
327
Come sostituire un connettore del cavo coassiale
Come sostituire un connettore del cavo coassiale

Sostituzione a connettore del cavo coassiale può essere un compito molto semplice, soprattutto se affrontato con una guida utile e il set di strumenti adeguato. Ecco cosa è necessario sapere per sostituire un connettore del cavo coassiale.

Passaggio 1: proteggiti

Assicurarsi che il cavo coassiale sia disconnesso da qualsiasi dispositivo a cui era collegato. Cercare di sostituire il connettore quando il cavo è agganciato è sicuro di presentare una serie di gravi rischi per la sicurezza e provocare gravi lesioni personali. Quando si lavora con i cavi, la sicurezza dovrebbe essere sempre la priorità assoluta.

Passaggio 2: rimuovere il vecchio connettore

Se il connettore che si desidera sostituire si è allentato, come spesso accade, è possibile semplicemente ruotarlo. In caso contrario, dovrai utilizzare un coltello da costruzione o una spelafili per staccare il connettore usurato.

Passaggio 3: preparare il cavo coassiale

Ora dovrai fare alcune incisioni preliminari. Usando gli spellafili, praticare una piccola incisione verso l'estremità del cavo che richiede una sostituzione del connettore. Questo primo taglio dovrebbe esporre il filo di rame del cavo. Praticare un'altra piccola incisione nella guaina protettiva del cavo, facendo attenzione a non penetrare nella treccia di filo situata direttamente sotto la guaina nel processo. Staccare delicatamente la guaina protettiva del cavo e l'intrecciatura del filo per fare spazio al nuovo connettore del cavo coassiale.

Passaggio 4: iniziare a collegare il nuovo connettore

Posizionare con cura il connettore di sostituzione sul perno di metallo esposto all'estremità del cavo. Se non è particolarmente aderente, dovrai utilizzare un paio di pinze per ruotare saldamente il connettore in posizione.

Passaggio 5: comprimere il nuovo connettore

Esistono due metodi per eseguire la fase finale del processo di sostituzione del connettore del cavo coassiale: compressione e crimpatura. Entrambi i metodi sono molto semplici e producono risultati quasi identici, quindi non importa quale opzione scegli. Innanzitutto, esploreremo la compressione.

Iniziare inserendo l'estremità del cavo su cui è stato inserito il nuovo connettore nello strumento di compressione, quindi premere energicamente la maniglia dello strumento fino a quando il connettore non è stato saldamente unito al cavo. Applica del nastro isolante liquido su tutte le aree esposte, lascia asciugare la sostanza e hai finito.

Passaggio 6: aggraffare il nuovo connettore

Se la crimpatura è il metodo preferito per eseguire il passaggio finale, inserire l'estremità del cavo su cui è stato inserito il nuovo connettore nello strumento di crimpatura. Applicare con forza la pressione sulla maniglia dell'utensile fino a quando il nuovo connettore non è stato saldamente collegato al cavo coassiale. Dopo aver applicato del nastro isolante liquido su tutte le aree esposte e aver dato alla sostanza molto tempo per asciugare, il gioco è fatto.