Come testare e regolare i sensori di sicurezza delle porte del garage

0
487
Come testare e regolare i sensori di sicurezza delle porte
Come testare e regolare i sensori di sicurezza delle porte

Sensori di sicurezza per porte da garage sono sensibili a colpi e colpi e tendono a perdere l'allineamento quando qualcosa li colpisce duramente. Nel determinare se è necessario sostituirli o semplicemente modificarli, è necessario esaminare tutte le opzioni. Quando si esamina il funzionamento di questi sensori, ci si rende conto di quanto siano complessi. Un sensore è fondamentalmente un raggio di luce elettronico che vede le cose sul suo cammino e quando bloccato, reagisce arrestando o invertendo la sua azione. Queste sono tutte misure di sicurezza montate sui sensori di sicurezza delle porte del garage.

Passaggio 1: dove trovare i sensori

I sensori di sicurezza delle porte del garage si trovano in uno dei due punti. Si trovano sulla porta stessa o sui binari della porta vicino alla zona del pavimento. Molto spesso li troverai montati sulla ringhiera della porta.

Passaggio 2: i sensori di sicurezza della porta del garage funzionano?

Se torni a casa e la porta del garage non si apre normalmente, è tempo di guardare i sensori. Poiché la loro posizione è vulnerabile (una su ciascun lato della porta del garage), sono spesso soggetti a urti e contusioni.

Passaggio 3: controllo dei raggi del sensore

Per motivi di sicurezza, una persona non dovrebbe mai mettersi nel raggio del raggio per testare i sensori. Usa qualcosa che non ha importanza se viene danneggiato, come un vecchio contenitore. I moderni sensori di sicurezza per porte da garage sono solitamente LED e se i sensori sono allineati correttamente con i due raggi di collegamento, dovrebbero accendersi in verde. Prendi un panno pulito e puliscilo delicatamente nel caso in cui abbiano accumulato polvere o residui di qualche tipo. Non gestirli più del necessario o potresti metterli fuori allineamento.

Passaggio 4: controllo dei cavi

A volte i sensori vengono bussati o sbattuti causando lo scatto di un filo, la deriva o la semplice disconnessione. Se si tratta di una leggera disconnessione, ciò potrebbe far funzionare i sensori di sicurezza della porta del garage in modo intermittente. Se i fili sono rotti, è possibile utilizzare un saldatore per fissarli dopo aver scollegato l'unità dalla presa.

Step 5 – Se tutto il resto fallisce

Ricorda se la porta del garage funziona sull'interruttore a parete, quindi l'errore è sicuramente dovuto ai sensori. Controllare le batterie dell'operatore del sensore. Generalmente, le persone tendono a dimenticare che l'operatore della porta tenuto fuori dall'auto si sta scaricando. Sostituiscili e vedi se funziona.

Passaggio 6: continua a non funzionare

Hai provato tutti i passaggi precedenti e qualcosa continua a non funzionare. Quanti anni ha la porta? Con il passare degli anni le molle che lavorano la porta si indeboliscono e potrebbe essere necessario aumentare la quantità di pressione richiesta dal motore. Se guardi il sensore sull'obiettivo luminoso giusto, dovresti trovare l'interruttore di regolazione della forza appena sotto la luce. Se si tratta di un singolo sensore della porta del garage, sarà probabilmente impostato su uno. Trasformalo in una frazione – solo una frazione. Metti alla prova la porta con qualcosa di piccolo nella zona poco prima che la porta si chiudesse. Se lo hai impostato correttamente, scenderà fino a raggiungere quell'oggetto e quindi si riavvierà. Ora sei tornato in attività e hai ripristinato i sensori di sicurezza delle porte del garage.