Come usare Bondo per la riparazione della ruggine

0
804
Come usare Bondo per la riparazione della ruggine
Come usare Bondo per la riparazione della ruggine

Nel tempo, la ruggine può penetrare attraverso la superficie metallica di qualsiasi veicolo. Alla fine, sarà necessario riparare la ruggine per rimuovere la ruggine. Su grandi aree in cui la ruggine ha mangiato attraverso il metallo, sarà necessario eseguire una riparazione più complessa per rimuovere la ruggine e riempire il foro creato dalla ruggine. Ecco i passaggi necessari per utilizzare Bondo, uno stucco per riparazione, per la riparazione della ruggine.

Passaggio 1: individuare il deterioramento della ruggine maggiore

Alcuni punti sulla superficie del veicolo arrugginiti completamente attraverso la superficie saranno facili da individuare. Altre aree possono essere sufficientemente deteriorate da far marcire la superficie metallica del veicolo, ma non ha ancora creato un buco o un'apertura nella superficie. Sebbene sia necessario riempire entrambi questi tipi di danni causati dalla ruggine, il trattamento necessario per ripararli sarà probabilmente diverso. Dovrai esaminare attentamente tutte le superfici del tuo veicolo per identificare le aree che richiedono la riparazione della ruggine.

Passaggio 2: rimuovere ruggine, sporco, vernice e detriti

Avrai bisogno di una superficie metallica resistente, nuda e priva di ruggine per far aderire la tua resina e Bondo. Per preparare la superficie del veicolo in aree completamente arrugginite, utilizzare una levigatrice a disco o una smerigliatrice per rimuovere tutta la ruggine e i detriti dalle superfici interne ed esterne. Per le superfici che sono marcite dalla ruggine ma che non hanno arrugginito completamente attraverso la superficie, utilizzare una spatola o uno scalpello e rimuovere i trucioli e il metallo sfuso che si è arrugginito. Quindi, utilizzare una levigatrice a disco o una smerigliatrice per rimuovere tutta la ruggine, i detriti e la vernice sull'area su cui si applicherà la resina epossidica o Bondo. Probabilmente creerai buchi o aperture nel metallo quando lo farai.

Passaggio 3: applicare fibra di vetro e resina epossidica

Dopo aver miscelato l'epossidico con l'indurente, applicalo sulla superficie interna dove hai rimosso ruggine e detriti. Applicare una quantità sufficiente di resina epossidica su un pezzo di tessuto in fibra di vetro in modo che il tessuto sia imbevuto, quindi premere il tessuto in posizione sopra il foro, in modo che chiuda il foro e crei una nuova superficie. Lasciare indurire la resina. Non è necessario applicare la fibra di vetro o la resina epossidica sulle aree superficiali che sono bucate ma che non sono completamente marcite nel metallo.

Passaggio 4: applicare Bondo

Quando la tua resina epossidica si è indurita, usa la smerigliatrice o la levigatrice per levigare eventuali punti ruvidi sulla superficie su cui applicherai Bondo. Sul pallet di miscelazione, mescolare il Bondo e l'indurente. Usando il tuo spatola e lo spargitore, applica Bondo sulla superficie che è stata creata dalla tua fibra di vetro e resina epossidica. Al termine, dovresti avere una superficie relativamente uniforme con tutti i fori e le fosse riempiti. Lascia che il Bondo si indurisca.

Passaggio 5: levigare e dipingere la superficie

Usa la raspa e il blocco di levigatura per levigare la tua nuova superficie. Con uno straccio pulito, rimuovere la polvere o i detriti rimasti dalla carteggiatura. Spruzza sul tuo primer per vernici. Quando è asciutto, utilizzare una carta vetrata fine per levigare il primer, rimuovere la polvere di primer e spruzzare sulla vernice per ritocchi.